BENVENUTI NEL NUOVO SITO DELL'ASD TORREGROTTA CALCIO

29 Giugno 2017
immagine di testa


immagine di testa

ALLIEVI, HARAKIRI DA INCUBO, IL VALDINISI VOLA IN FINALE - Nella semifinale del "Gangemi", la squadra di Piero Pino avanti di due reti nella ripresa, viene raggiunta dagli ospiti che la spuntano alla lotteria dei rigori.

15-05-2017 15:33 - ALLIEVI PROVINCIALI 2016/17
34´ s.t. Molino trafitto dalla punizione calciata da Muzio per il 3-3 del Valdinisi al "Gangemi"




CAMPIONATO ALLIEVI PROVINCIALI – C.P.MESSINA – SEMIFINALE PLAY-OFF
TORREGROTTA – Comunale "P.Gangemi" – sabato 13 maggio 2017 – ore 16,30




TORREGROTTA – 4
VALDINISI – 4
(7-8 d.c.r.)

MARCATORI: 11´ De Vita (T), 13´ Fleres (V), 15´ De Vita (T), 14´ s.t. aut.M.Tavilla (T), 20´ s.t., 34´ s.t. e 7´ p.t.s. Muzio (V), 5´ s.t.s. rig.De Vita (T)

SEQUENZA RIGORI: Panìa (Valdinisi-gol), De Vita (Torregrotta-palo), Tavilla E. (V-gol), Marchese (T-gol), Caminiti (V-gol), Saporita (T-gol), Muzio (V-gol), La Spada (T-gol), Fleres (V-parato), Bonaffini (T-fuori)

TORREGROTTA: Molino, Antonazzo, Arizzi, Di Pietro, D´Andrea, Caselli, D´Angelo (7´ s.t.Saporita), La Spada, Abate (12´ s.t. Bonaffini), Marchese, De Vita
A disp.: Gambino, Panzera

VALDINISI: Triolo, Busà, M.Tavilla, Fiumara, Lisa (15´ s.t.Di Ciuccio), A.Caminiti, Cintorrino, Muzio, E.Tavilla, Panìa, Fleres
A disp.: Rasconà, Sanfilippo, Raneri, Geraci, R.Caminiti, Rizzo
All.: M.Fiumara

ARBITRO: Alessio Costa (Messina)

ANGOLI: 6-2 per il Valdinisi (3-0, 2-1, 0-1, 1-0)
AMMONITI: 2´ p.t.s. De Vita (T), 9´ p.t.s. Antonazzo (T)
RECUPERO: 0´ + 4´
OFF-SIDES: 4-3 per il Torregrotta


Play-off SEMIFINALI

TORREGROTTA – VALDINISI – 4-4 (7-8 dcr)
MESSINA S.S. – MILAZZO ACADEMY – 1-0


FINALE (a Mili Marina)

MESSINA S.S. – VALDINISI


Epilogo amaro al "Gangemi" di Torregrotta, dove nel caldo sabato pomeriggio tirrenico, sono calati i titoli di coda sulla stagione agonistica dell´ASD, chiamata con gli Allievi Provinciali, dominatori quasi assoluti della "regular season" e imbattuti per l´intero campionato, a respingere l´assalto del Valdinisi, sesta forza del girone, per ottenere la qualificazione alla finalissima del prossimo week-end.
Accade invece che con una prova di grande applicazione e senza timore reverenziale, l´agguerrita compagine ospite, replicando colpo su colpo, approfittando degli svarioni di un complesso che ha evidenziato parecchi elementi ben al di sotto del normale standard di forma e rispettando alla lettera i dettami tattici impartiti dal proprio coach, Fiumara, approda meritatamente all´atto conclusivo della stagione, confermando in pieno i timori palesati in sede di presentazione di un match che vedevano in arrivo una compagine in grande salute e reduce da una volata conclusiva sopra le righe, seconda solo all´altra finalista, il Messina Soccer School che nella semifinale di Mili Marina, ha prevalso di strettissima misura sul Milazzo Academy.

LE RETI

11´ Dopo il veemente avvio di gara degli ospiti, a sbloccare il punteggio sulla prima vera manovra offensiva del match è il Torregrotta che tra le vibrate proteste della panchina jonica, batte velocemente una punizione dalle retrovie, con palla che giunge a Marchese. Il n.10 rossoblù, "brucia" Fiumara sullo scatto e giunto sul fondo sulla corsia di destra, serve di precisione sul secondo palo dove ben appostato, lo smarcato De Vita deve solo appoggiare di testa in rete.

13´ Il Valdinisi pareggia subito il conto con Fleres che su punizione calibrata da Cintorrino all´interno dell´area di rigore torrese, sfrutta i suoi centimetri d´altezza e "spizza" la sfera all´indietro, scavalcando Molino nonostante il disperato colpo di reni di quest´ultimo, con palla che accarezza la base inferiore della traversa e finisce in fondo al sacco.

15´ Le emozioni si susseguono e, neppure il tempo di annotare il pari ospite che la formazione di Piero Pino si riporta avanti nel punteggio ancora con De Vita, che ricevuta palla quasi all´altezza del vertice dell´area piccola da una rimessa laterale battuta da Antonazzo, controlla la sfera ed aggirato il diretto avversario in stretta marcatura, tocca d´anticipo rasoterra, mettendo fuori tempo Triolo, depositando in rete nell´angolino opposto il pallone del 2-1 col quale le squadre vanno all´intervallo.

14´ s.t. La gara sembra mettersi in discesa per l´undici di Piero Pino, che nel frattempo aveva richiamato in panca gli opachi D´Angelo ed Abate, mandando in campo Saporita e Bonaffini, quando a seguito di una punizione calciata da Di Pietro, la corta respinta della retroguardia jonica, giunge sui piedi di De Vita che appostato poco oltre i 16 metri, calcia prontamente verso lo specchio della porta, trovando la deviazione complice e determinante di Mikael Tavilla che mette fuori causa il proprio portiere, con la sfera che si insacca beffardamente alla destra dell´estremo difensore del Valdinisi, portando il punteggio sul 3-1 per il Torregrotta a 25´ dal termine.

Sul doppio vantaggio, i rossoblù commettono il gravissimo errore di ritenere chiuso anzitempo il confronto, cadendo in un black-out che risulterà fatale, alle prese con un avversario che pur sotto di due reti, non si è mai perso d´animo, replicando colpo su colpo.
20´ s.t. Il Valdinisi accorcia le distanze quando in fase di uscita dopo l´ennesima offensiva ospite, la squadra torrese perde un pallone "sanguinoso" sulla propria trequarti, innescando l´attento Muzio che attorniato da tre difensori all´altezza dei 18 metri, controlla il pallone e gira prontamente a rete, sorprendendo Molino con un tiro a mezza altezza che si insacca alla destra del pipelet tirrenico, avviando lo show personale ma soprattutto riaprendo il match per i suoi.

34´ s.t. Due minuti dopo che De Vita aveva praticamente dilapidato davanti a Triolo, il possibile match-point del 4-2, gli ospiti guadagnano un calcio di punizione dalla lunga distanza, concesso dal direttore di gara per un ingenuo fallo commesso da D´Andrea in posizione ininfluente. Si incarica della battuta Muzio, che lascia partire una rasoiata centrale, che supera la barriera, lasciando di sasso l´inesperto Molino che manca clamorosamente la presa, lasciando che il pallone concluda la propria corsa in fondo al sacco, completando la rimonta e rimandando tutto ai supplementari.

7´ p.t.s. Arriva anche il sorpasso, su micidiale contropiede del Valdinisi che trova colpevolmente scoperta la retroguardia torrese. Il cross dalla corsia di sinistra per Muzio è una "sentenza", con lo scatenato numero 8 jonico, che lasciato in beata solitudine all´interno dei 16 metri, appoggia comodamente in rete la palla del vantaggio ospite.

5´ s.t.s. Rabbiosa la replica rossoblù, che si concretizza con un penalty concesso dal signor Costa per atterramento di De Vita in area. Lo stesso capitano , si presenta dagli undici metri. Palla a destra, portiere a sinistra, parità ristabilita su un incredibile 4-4 e tutto da rifare, ma i restanti dieci minuti non riservano altre emozioni se non una traversa sfiorata dagli ospiti su azione di calcio d´angolo.

Si va ai rigori, con De Vita che spiazza nuovamente Triolo ma stavolta, sfortunatamente angola troppo il tiro, mandando il pallone a stamparsi sul palo, consentendo così al Valdinisi di portarsi in vantaggio nella serie. Nei tiri a seguire non si sbaglia un colpo fino al quinto rigore.
Fleres, l´autore del momentaneo 1-1 del primo tempo, potrebbe chiudere i conti anzitempo, ma si dimostra meno efficace di piede che nel gioco aereo e permette a Molino di operare il "miracolo", respingendo di piede il tentativo di trasformazione centrale del n.11 jonico.
Arriva l´ultimo tiro della serie ed è ai piedi del generoso Bonaffini, che si aggrappano le speranze di poter prolungare la lotteria in extremis, ma se un anno fa, il fratello Angelo, ultimo rigorista della serie, aveva consegnato alla Squadra Maggiore il festoso approdo in Eccellenza, per un curioso ed al tempo stesso atroce scherzo del destino, Filippo calcia alle stelle, tra la comprensibile gioia sfrenata del clan ospite e la composta disperazione di tutto l´entourage rossoblù, che vede chiudersi inesorabilmente e nella gara più importante dell´intera stagione, la porta di accesso ad una finalissima, che per quanto fatto nell´arco del campionato, avrebbe senza dubbio meritato di disputare.
A Mili Marina, nel prossimo week-end, saranno invece il Messina Soccer School ed il Valdinisi a contendersi il pass per il campionato Regionale 2017/18. Per il Torregrotta, c´è solo da leccarsi le ferite e riflettere su una sconfitta inattesa e deludente sul piano del collettivo ancor prima che su quello dei singoli, sia pure giunta ai rigori, che chiude l´annata agonistica con, alla luce dei risultati conseguiti sul campo, un bilancio che lascia parecchio amaro in bocca.

Eventi

[<<] [Giugno 2017] [>>]
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

NEXT MATCH

STAGIONE 2016/17

classifica alla 30° giornata 26-04-2017
SQUADRA PT
logo S.C.PALAZZOLOS.C.PALAZZOLO63
logo ACIREALEACIREALE62
logo CATANIA S.PIO XCATANIA S.PIO X61
logo CITTA´ DI S.AGATACITTA´ DI S.AGATA57
logo MILAZZOMILAZZO57
logo CITTA´ DI SCORDIACITTA´ DI SCORDIA54
logo GIARREGIARRE44
logo CITTA´ DI ROSOLINICITTA´ DI ROSOLINI43
logo SPORTING TAORMINASPORTING TAORMINA42
logo BIANCAVILLABIANCAVILLA41
logo REAL AVOLAREAL AVOLA40
logo SPORTING VIAGRANDESPORTING VIAGRANDE39
logo ROCCA CAPRILEONEROCCA CAPRILEONE36
logo PISTUNINAPISTUNINA17
logo CLUB CALCIO BELPASSOCLUB CALCIO BELPASSO10
logo TORREGROTTATORREGROTTA9

LA NOSTRA SCUOLA CALCIO

SCUOLA CALCIO 2014/15

[]

FOTO GALLERY

[]

SEI IL VISITATORE N°

BUON COMPLEANNO A...

I nostri migliori Auguri in occasione di questa felice ricorrenza!!!
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]