23 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

ACICATENA E LA "FUGA PER LA VITTORIA" DI PEPPE SCILIBERTO - Il pallone racconta: un contropiede al 94´ dell´attaccante, regalò al Torregrotta i tre punti al "Bottino" sull´Aci San Filippo

05-11-2014 04:00 -


Il Torregrotta torna ad affrontare l´Aci San Filippo dopo quasi 4 anni dal primo e finora unico precedente tra le due società. Anche allora, il 28 novembre 2010, per la 12^ di andata, il confronto venne disputato al "Nino Bottino" di Acicatena e giunse in una fase della stagione nella quale ambo le compagini viaggiavano nella zona medio-bassa della classifica, con i rossoblù sulla cui panchina sedeva Antonio Alacqua, appaiati al 9° posto con Atletico Riposto e Città di Acireale ed i filippesi soltanto due lunghezze dietro.
Unici superstiti di quel match nelle file torresi, Giovanni Cambrìa, Peppe Borelli ed il match-winner di quell´incontro, Giuseppe Sciliberto.

La partita che già di per sé rivestiva grande importanza ai fini della permanenza, fu un´altalena di emozioni con i rossoblù andati due volte avanti nel punteggio, altrettante volte raggiunti, ma alla fine premiati per la condotta di gara spavalda, che avrebbe permesso alla squadra di tornare in terra torrese con l´intera posta in palio.

Ad aprire le marcature ci pensò Maurizio Mondello che pochi istanti prima dell´intervallo, raccogliendo un preciso invito di Sciliberto sul vertice alto dell´area di rigore etnea, lasciava partire un bolide al volo che si insaccava nel sette alla sinistra dell´esterrefatto portiere locale.
Nella ripresa, la squadra di casa preme insistentemente alla ricerca del pari che arriva al 72´ con Papa, entrato da pochissimi minuti, ma la formazione di Alacqua, squalificato e che trova ospitalità sul terrazzino sovrastante gli spogliatoi dell´impianto "catenoto", si riversa in avanti e quattro minuti più tardi guadagna una massima punizione che Mondello trasforma con freddezza, mettendo alla destra del portiere.

A una manciata di minuti dal 90´, un´ingenuità in area rossoblù induce il catanese Di Gregorio a concedere il penalty ai padroni di casa che Catania realizza (nella foto) per il 2-2 che sembra voglia far incanalare il match sui binari di un´assoluta parità. I 6´ minuti di recupero concessi dal direttore di gara però, lasciano intravedere nelle file etnee, la possibilità di agguantare in extremis una vittoria che consentirebbe il sorpasso in classifica, inducendo la compagine di mister Pecorino a riversarsi scriteriatamente in avanti, lasciando ai rossoblù la "prateria" nella quale al 94´, Peppe Sciliberto, con un emozionante ed interminabile "coast-to-coast" , dopo aver percorso oltre 50 metri vanamente inseguito dai difensori avversari, batteva rasoterra l´estremo Mazzola, dando il colpo di grazia alle speranze etnee e regalando al Torregrotta la prima vittoria esterna stagionale.

Il tabellino di quel pomeriggio ad Acicatena:

ACICATENA (CT) - Campo Sportivo Comunale "N.Bottino" - 28/11/2010 ore 14,30
CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE C 2010/11 - 12^ DI ANDATA


ACI SAN FILIPPO - 2
TORREGROTTA - 3


MARCATORI: 45´ Mondello (T), 72´ Papa (A), 76´ rig.Mondello (T), 86´ rig.Catania (A), 90´ + 4´ Sciiberto (T)

ACI SAN FILIPPO: Mazzola, Alì, O.Pavone (65´ Papa, 73´ Pennisi), Sampini, D´Aquno, A.Pavone, Catania, Boncaldo, Marino, Bracciolano, Romeo
A disp.:Caruso, Puglisi, Salamone, Gualtieri, D´Arrigo
All.: G.Pecorino

TORREGROTTA: Bonarrigo, Lo Presti, Pandolfo, Cambrìa (82´ Battaglia), Raffa, Borelli, Iarrera (46´ Genovese), G.nni Scibilia (63´ Iannello), Sciliberto, Giardina, Mondello
A disp.: Trimarchi, Maisano, Ragusa, Frazzica
All.: A.Alacqua (squalificato)

ARBITRO: Di Gregorio di Catania (Giunta e Buscemi di Enna)

ANGOLI: 4-1 per l´Aci San Filippo (p.t.3-1)
RECUPERO: 3´ + 6´

Realizzazione siti web www.sitoper.it