24 Giugno 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

ACUTO PRO MENDE, LO SPORTING TAORMINA FA FLOP, JONICA, PEDARA E TROINA PARTONO COL PIEDE GIUSTO - La giornata inaugurale nel girone C.

08-09-2014 07:00 -


Pronti via. Il girone C è scattato al pari degli altri campionati dilettantistici isolani di Eccellenza e Promozione e già alla prima curva, qualche formazione ha dovuto subire un inatteso "fuori pista".

15 le reti realizzate nel turno inaugurale del raggruppamento nord-orientale (score minimo della categoria in questo primo week-end di campionato), unico dei quattro a non aver fatto registrare alcuna vittoria esterna e nel quale ben quattro sono state le partite concluse senza vinti né vincitori (record di giornata tra Eccellenza e Promozione).
Il risultato più importante arriva dal campo di una neo-promossa, la Pro Mende che brinda al ritorno in Promozione un decennio dopo, centrando l´acuto di giornata e con un gol in apertura di gara, messo a segno dal sempreverde Franco Zullo, rimanda a casa battuta la super-favorita del girone, quello Sporting Taormina che dopo la dozzina di reti rifilata in Coppa Italia, non riesce a recuperare quella incassata sul campo luciese.
Fa la voce grossa l´Atletico Pedara che strapazza l´Aci San Filippo con un poker di reti. Tre sono gli squilli di tromba della Jonica, che bagna con un rotondo successo la prima assoluta nella categoria regolando il Città di San Filippo del Mela.
Ultima formazione ad esordire facendo bottino pieno, il Troina che soffre un tempo e mezzo l´intraprendenza di un buon Torregrotta, prima di piazzare il contropiede "al veleno" che regala i tre punti agli uomini di Pagana e condanna i rossoblù ad una sconfitta beffarda.
Torna dalla trasferta con un buon punticino la F.C.Spadaforese. Tutto nel primo tempo tra la squadra di C.Mancuso che tenta il blitz con Buda ed il Città di Randazzo che rimette in sesto le cose con Saitta, chiudendo con un gol per parte.
Freno a mano tirato per il Pistunina sul sintetico di Mili Marina, dove rischia la capitolazione salvo raggiungere con la forza della disperazione un pari...Trovato (è anche il marcatore della rete messinese) negli ultimi assalti dei minuti di recupero.
Botta e risposta nel derby di Acireale fra il Real Aci (prossimo avversario del Torregrotta sabato al Comunale) ed il Trecastagni, mentre finisce a reti bianche, il derby disputato a porte chiuse a Giarre, di fronte l´Aci S.Antonio ed il Randazzo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it