11 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

AL DERBY CON I RIENTRANTI COCOZZA E SAPORITA - Assenti Domenico Cambrìa e Mangano. Enzo Borelli "pesca" tra gli Allievi

12-04-2013 20:30 -
Ultimi giri di campo questa sera al Comunale per il Torregrotta che ha completato la preparazione al derby di domenica pomeriggio sul campo della Spadaforese, una partita che richiama da sempre il pubblico delle grandi occasioni, a prescindere dalla situazione di classifica delle due squadre, ma che assume particolare rilievo ai fini della graduatoria, soprattutto per i rossoblù, ancora non completamente fuori dai rischi di un eventuale play-out contro il Collesano, essendo ormai certo quello tra Sant´Agata e Delfini che giocheranno gli ultimi 180´ cercando di conquistare la preziosissima 12^ piazza che tradotto in termini pratici, significherebbe disputare in casa l´appendice post-stagionale.

Si va quindi a Spadafora, per quella che comunque vada, sarà l´ultima ma anche la più vicina trasferta stagionale (dovesse giocarsi il play-out infatti, i rossoblù avrebbero il vantaggio del fattore campo) con i due centri tirrenici divisi da poco più di 4 km e sul campo di una formazione che quest´anno ha concesso poco o nulla alle avversarie giunte al "Farsaci", da dove solo tre compagini, e non per caso il trio di testa, sono riuscite a tornare indenni.

Per il resto, solo successi per capitan Giovanni Scibilia e compagni, che dinanzi ai propri tifosi, hanno fatto incetta di vittorie (11) potendo contare su un reparto avanzato prolifico ma soprattutto su una retroguardia granitica, come dimostrato dagli appena 8 gol subiti tra le mura amiche, e che sono ormai proiettati sui play-off che quasi per ironia della sorte si ritroveranno però a dover disputare fuori dal "Farsaci" ma per la cui matematica necessita un altro punticino.

Sul fronte rossoblù, la settimana di allenamento, contrariamente ai programmi iniziali, ha riservato ai giocatori la gradita sorpresa di un giorno di riposo in più concesso da Enzo Borelli nella serata di mercoledi, cui hanno fatto seguito i 90 minuti "di scarico", sostenuti giovedi in amichevole contro la Ramet (III^ categoria), nel corso della quale, il tecnico ha utilizzato tutti i suoi effettivi.
Al rientro, come ampiamente previsto, Matteo Cocozza cui si affianca Ruben Saporita, rientrato nei ranghi dopo l´improvviso forfait nell´immediata vigilia della partenza per Sant´Agata di Militello, domenica scorsa.


Non saranno invece del derby, oltre all´assente Checco Scibilia, due juniores, il ´94 Andrea Mangano ed il portiere ´95 Domenico Cambrìa, le cui defezioni costringeranno Borelli a modificare qualcosa in mezzo al campo, con in preallarme gli under classe ´96 Tindaro Romeo e Danilo Previti, cui si sono aggiunti nella lista dei convocati, il portiere Simone Scognamillo (´96), alla sua seconda convocazione dopo quella di Cefalù e la new-entry Emanuele Romeo, con l´attaccante classe ´97 che festeggerà il suo 16° compleanno ricadente proprio nella giornata domenicale, con la prima assoluta con la maglia della Squadra Maggiore in occasione del tradizionale derby tirrenico di Promozione.

L´appuntamento adesso è alle 14,45 di domenica pomeriggio, quando tutti i convocati si dovranno ritrovare direttamente al campo sportivo Comunale di Spadafora, per i 90´ di una quasi "stracittadina" che negli auspici di tecnico, giocatori, entourage e sportivi rossoblù che seguiranno la squadra nella vicinissima trasferta, potrebbe consegnare la sospirata permanenza con un turno di anticipo.

Questo l´elenco dei giocatori convocati:

PORTIERI

CARAGLIANO - SCOGNAMILLO (96)


DIFENSORI

G.BORELLI - CUCE´ - GIGLIO - IMPALA´ - PINO - PIRRONE (94) - PREVITI (96)


CENTROCAMPISTI

ARENA - G.CAMBRIA (93) - COCOZZA - ROMEO F. - ROMEO T. (96)


ATTACCANTI

E.ROMEO (97) - SAPORITA (93) - SCILIBERTO


SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: - G.Borelli - A.Cucè - R.Saporita
INFORTUNATI: nessuno
INDISPONIBILI: A.Aricò, G.Battaglia (95), D.Cambrìa (95), A.Mangano (94), D.F.Scibilia, A.Sframeli (95)

IL TORREGROTTA E´ SALVO SE:


- VINCE (la quota salvezza aritmetica è attualmente fissata a 37 punti. Con un successo, i rossoblù arriverebbero a 38);

- PAREGGIA o PERDE, ma il Collesano non batte il Cus Palermo. Per effetto della regola dei 10 punti di scarto, anche se il Torregrotta chiudesse a quota 35, il Collesano potrebbe giungere al massimo a 25 punti, 10 in meno dei rossoblù, determinando la mancata disputa del play-out e la conseguente retrocessione diretta dei madoniti.

PROSSIMO TURNO (21 aprile): TORREGROTTA-REAL CALCIO


LA SPADAFORESE E I PLAY-OFF


I giallo-neri di Felice Miceli, attualmente con 57 punti e 5 lunghezze di ritardo dalla coppia Cefalù-Igea Virtus, per essere certi di giocare i play-off (da quarta classificata) necessitano di 1 punto.
A quota 58 infatti, manterrebbero nella peggiore delle ipotesi, 9 punti di distacco dalle due squadre che la precedono, complice la sfida dell´ultima giornata tra Igea Virtus e Rocca Caprileone che frenerebbe inevitabilmente una delle due, a vantaggio della formazione del presidente Lillo Pistone.
Ad assegnare pressocchè virtualmente la quarta posizione finale, interviene anche la classifica avulsa, che in caso di arrivo a pari punti con Cefalù e Igea, penalizza la Spadaforese che nei confronti diretti ha totalizzato solo i 2 pareggi casalinghi, venendo superata in ambo le trasferte.

PROSSIMO TURNO (21 aprile): MONTEMAGGIORE-SPADAFORESE

QUESTI I CONFRONTI DIRETTI TRA CEFALU´-IGEA VIRTUS E SPADAFORESE

SPADAFORESE - IGEA V. - 1-1/0-1
CEFALU´ - IGEA VIRTUS - 1-1/2-2
SPADAFORESE-CEFALU´ - 1-1/1-2

Classifica avulsa

1) CEFALU´ 6 (6-5)
2) IGEA V. 6 (5-4)
3) SPADAFORESE 2

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account