01 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

AL TORREGROTTA SVOGLIATO BASTA UN TEMPO PER CHIUDERE LA PRATICA - Sconfitta indolore e passaggio del turno per i rossoblù a Villafranca Tirrena.

31-08-2013 21:53 -
35´ Salvatore Scibilia ha appena trasformato il penalty del provvisorio vantaggio rossoblù
COPPA ITALIA PROMOZIONE - MEMORIAL "O.SIINO" - 32MI DI FINALE - RITORNO

VILLAFRANCA TIRRENA - "D.Fagnani" - sabato 31/08/2013 - h.16,00



ATL.VILLAFRANCA - 2
TORREGROTTA - 1


Marcatori: 35´ rig. Scibilia (T), 50´ rig.Bertino (V), 65´ Amendolia (V)

ATL.VILLAFRANCA: Papale, De Salvo, Mavilia, Barrilà (43´ Mici), Morabito, Previti, Li Mura (72´ Amato), Tavilla, Biondi (90´ Lombardo), Bertino, Amendolia
a disp.: Venuto, Abate, Saponara, Tricomi
all.: G.Galletta

TORREGROTTA: D.Cambrìa, Pirrone (87´ Ruggeri), Cucè, Impalà (53´ Sciliberto), Scibilia, G.Borelli, G.Cambrìa, Nanìa, La Spada, Saporita, T.Romeo (51´ A.Isgrò)
a disp.: Vinci, S.Isgrò, Morasca, Mangano
all.: E.Borelli

ARBITRO: Federico SEVERINO di Catania

ASSISTENTI: A.Cusumano ed O.Salamita di Barcellona PdG

NOTE: Cielo velato, giornata leggermente ventilata, terreno erboso in condizioni accettabili, spettatori un centinaio circa.

ANGOLI: 4-2 per il Torregrotta (p.t.2-1)

AMMONITI: 31´ Impalà, 38´ T.Romeo, 53´ Nanìa, 60´ La Spada, 86´ Scibilia, tutti del Torregrotta

RECUPERO: 3´ + 3´

OFF-SIDES: 3-1 per l´Atletico Villafranca (p.t.2-0)


E´ sufficiente il primo tempo al Torregrotta di Enzo Borelli per mettere in cassaforte la qualificazione.
Il successo va all´Atletico Villafranca, ma il passaggio ai sedicesimi di Coppa Italia, va ai rossoblù che forti del 3-0 maturato nel match del Comunale di sette giorni addietro, realizzano nella prima frazione di gara del "Fagnani" il gol che mette in ghiaccio ogni discorso.

Gara dai due volti, quella cui si è assistito questo pomeriggio. Ad un primo tempo di chiara marca torrese infatti, ha fatto riscontro una ripresa nel corso della quale i giocatori di casa hanno messo in campo tutto il proprio orgoglio, ribaltando così il risultato di una partita il cui giudizio globale va comunque inquadrato nell´ottica del doppio confronto.
Non si spiegherebbe altrimenti il netto calo di rendimento dei rossoblù in campo nella ripresa, quando avanti di una rete e con l´avversario costretto a realizzare cinque reti, è emerso un rilassamento che ha consentito alla compagine di Giovanni Galletta di avanzare indisturbato il proprio baricentro e rendersi pericoloso dalle parti di Domenico Cambrìa.

La cronaca di apre al 3´ con un rilancio di Cucè per Borelli che appoggia di prima intenzione a Saporita. Il tiro dell´attaccante dai 25 metri trova Papale pronto all´intervento in tuffo in due tempi.

Al 9´ il Torregrotta si rende pericoloso su punizione calciata da Salvatore Scibilia. La conclusione del centrale difensivo "ex" biancoverde", impegna severamente Papale con un intervento a piedi uniti.

Al 15´ ancora il Torregrotta in zona d´attacco con Giovanni Cambrìa che al termine di un´insistita manovra sulla destra, trova il varco per mettere un pallone dal fondo che "sporcato" dalla deviazione di un avversario, assume una traiettoria insidiosissima per Papale. Lo spiovente danza sulla parte superiore della traversa prima di rientrare in campo senza che alcun giocatore in maglia rossoblù si trovi pronto a ribadirla in rete.

Al 32´ si fa viva la squadra di casa con un calcio di punizione di Barrilà che lambisce il palo alla sinistra di Cambrìa.

Il vantaggio del Torregrotta nasce da un´iniziativa sulla sinistra di Giovanni Cambrìa, che giunto sul fondo mette a centro area un rasoterra sul quale interviene maldestramente Bertino che colpisce la sfera col braccio, inducendo il direttore di gara ad indicare il dischetto senza esitazioni.
Dagli 11 metri, Salvatore Scibilia trasforma in maniera impeccabile, portando in vantaggio i suoi e realizzando di fatto il gol che mette fine al discorso qualificazione.

Nella ripresa il Torregrotta si limita a gestire il cospicuo vantaggio, ma commette l´errore di lasciare spazio all´avversario che al 50´ perviene al pari sempre dagli 11 metri per atterramento dubbio di Tavilla ad opera di Tindaro Romeo.
Il capitano bianco-verde Bertino, calcia di precisione mandando il pallone nell´angolo alla destra di Domenico Cambrìa.

Al 57´ Saporita vede scattare il neo-entrato Alessandro Isgrò e lo serve in profondità, ma la conclusione di quest´ultimo si perde sul fondo.

Al 65´ giunge il gol del sorpasso villafranchese su un pallone vagante nel cuore dell´area rossoblù e sul quale un infortunio difensivo di Scibilia, mette Amendolia nelle condizioni di battere da pochi passi alle spalle di Domenico Cambrìa.

Nei restanti minuti di gioco, la gara diventa fin troppo spezzettata, con il Torregrotta che non affonda più i colpi contro un Atletico Villafranca che tenta di riversarsi nella metà campo ospite per cercare di rendere meno amara l´eliminazione e tentare ripetutamente la via del gol.

Si arriva al triplice fischio che sancisce il passaggio del turno da parte del Torregrotta dopo 4 stagioni nelle quali i rossoblù avevano dovuto ingoiare il boccone amaro dell´eliminazione ai 32mi (ultimo passaggio di turno nel settembre 2008, con la vittoria interna sul Garden Sport 4-0 e sconfitta senza conseguenze 0-2 a Mili Marina).
Adesso la preparazione entra nel vivo con la settimana di vigilia della prima di campionato e se finora si è parlato di partite di rodaggio, da domenica contro il quotato Pistunina ci sarà poco da scherzare con i primi tre punti in palio.

PER VEDERE LE FOTO DELLA PARTITA, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it