07 Marzo 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

ALLIEVI, POKER, SORPASSO E PRIMATO - Con una doppietta di La Spada e le reti di Saporita e Cangemi, i rossoblù di Meo piegano il Don Peppino Cutropia e volano in testa al girone finale.

24-03-2018 19:30 -






CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI – FASE FINALE – GRUPPO 1 – GARA 2
TORREGROTTA (ME) – Campo Sportivo Comunale "P.Gangemi" – sabato 24/03/2018 ore 15



TORREGROTTA – 4
G.S. DON P.CUTROPIA MILAZZO – 1


MARCATORI: 20´ p.t.La Spada (T), 26´p.t. Saporita P. (T), 30´p.t.Cangemi (T), 38´p.t. rig.Romeo (DPC), 34´s.t.La Spada (T)



TORREGROTTA: Foti, Cuttone, Arizzi, Insana (28´s.t.Duca), Scibilia, Caselli A., Cangemi (53´ Azzarà), La Spada, Antonazzo (35´s.t.Cannistrà), D´Angelo, Saporita P. (37´s.t.Panzera)
a disp.: Saporita V., Abate, Paone
all.: M.Meo

GS DON P.CUTROPIA: Lo Guercio, De Gaetano (37´ Nabor), Giunta, Rando, Zebito, Borelli, Puliafito (30´s.t.Irato), Romneo, Lanza, Camattari, Greco (37´s.t.Rizzo)
a disp.: Caruso. Brucaj, Oliva, Mano
all.: F.Romeo

ARBITRO: Giacomo LELLA (Messina)

ANGOLI: 3-1 per il Torregrotta (p.t.2-0)
RECUPERO: 1´ + 4´30"
AMMONITI: 29´p.t. Antonazzo (T), 20´s.t.Scibilia (T), 40´+3 s.t. Giunta (DPC)
OFF-SIDES: 3-2 per il Torregrotta (p.t.0-1)



Con un primo tempo quasi perfetto ed una ripresa nella quale dopo una lunga fase di gestione del risultato, ha messo il sigillo sulla gara nelle battute conclusive, gli Allievi del Torregrotta sotto gli occhi di Simone Abate rimasto precauzionalmente in panchina, si aggiudicano con pieno merito il derby del "Gangemi" e incamerano la prima vittoria della Seconda Fase balzando a quota 4 nella classifica del quadrangolare appaiati al Gescal, impostosi 3-1 questa sera, nel derby tutto messinese con lo Sporting Atene Messina.

A farne le spese un Don Peppino Cutropia che ad onor del vero ha fatto il possibile per rendere difficile la vita all´undici torrese finendo però col pagare la scarsa vena realizzativa dei suoi, privi della necessaria cattiveria sottorete nel paio di occasioni in cui hanno avuto l´opportunità per riaprire il match.

Alla fine, moderata ma palpabile soddisfazione nel clan rossoblù per un successo che allunga la collana delle gare senza sconfitta di questo gruppo. Ben 36 di cui 26 che hanno visto la vittoria torrese e 10 pareggi, con l´ultimo passo falso risalente al 2-3 subito il 23 gennaio 2016 al Ciantro proprio dagli avversari odierni.

LA CRONACA

Torregrotta vicino al vantaggio con D´Angelo che dagli sviluppi di una punizione di Paolo Saporita, riceve palla in area da Antonazzo in piena area di rigore ospite, costirngendo Lo Guercio ad alzare sopra la traversa la conclusione ravvicinata del n.10 torrese.
20´ Sempre da calcio di punizione, stavolta i ragazzi di Matteo Meo sbloccano il punteggio. Traversone dalla destra di D´Angelo sul quale la retroguardia milazzese ha qualche esitazione di troppo. La sfera giunge così nel cuore dell´area di rigore, dove l´indisturbato La Spada ha tutto il tempo per calciare verso lo specchio, gonfiando per la prima volta la rete ospite.
23´ Mamertini che sfiorano il pari quando su cross dalla destra, il pallone giunge tra i piedi di Rando prima e di Lanza in seconda battuta, che non riescono a sfruttare l´attimo di disattenzione dei difensori locali, fallendo una ghiotta opportunità da posizione più che invitante.
26´ Il Torregrotta si scuote subito dopo il pericolo corso e perviene al raddoppio. D´Angelo taglia su punizione uno spiovente perfetto, trovando nei pressi del secondo palo la testa di Saporita che corregge in rete prendendo in controtempo Lo Guercio, con palla che si insacca sul versante opposto.
30´ La formazione di casa ha saldamente in pugno la situazione e ipoteca i tre punti già alla mezz´ora con l´unico gol del pomeriggio nato da azione manovrata. Efficace azione difensiva torrese su punizione ospite, avviata da Caselli, che innesca un contropiede da manuale proseguito da Insana. Il giovane classe 2003, con un cambio di gioco "telecomandato", serve alla perfezione Cangemi che sull´uscita dai pali di Lo Guercio, scavalca il portiere con un delizioso pallonetto che si insacca per il 3-0 a favore dei suoi.
38´ Gli ospiti accorciano le distanze su un "generoso" calcio di rigore concesso dal signor Lella per un dubbio contatto in mischia in area torrese tra Scibilia e Lanza. Dal dischetto, il capitano milazzese Romeo, spiazza Foti, mandando portiere da un lato e pallone dall´altro.
2´s.t. Sotto di due reti, la compagine di Ciccio Romeo prova a riaprire del tutto il discorso in avvio di ripresa, ma il neo-entrato Nabor, dilapida l´occasionissima quando lanciato a rete sulla corsia di destra, si vede respingere la prima conclusione all´ingresso dell´area dalla provvidenziale uscita dai pali di Foti e, sul rimpallo favorevole, calcia incredibilmente a lato a porta totalmente spalancata, un pallone che doveva solo essere appoggiato in rete.
4´s.t. La partita potrebbe chiudersi su un contropiede che mette Antonazzo e Cangemi in condizione di realizzare, ma i due cincischiano al momento di concludere, consentendo l´affannoso recupero dei difensori avversari.
34´s.t. Sull´unico angolo della ripresa a proprio favore, il Torregrotta mette in cassaforte il risultato. Pennellata di Paolo Saporita dalla bandierina, indirizzata sul secondo palo dove come un falco arriva in corsa La Spada che senza pensarci su, scaraventa in rete da posizione ravvicinata, fissando il punteggio sul definitivo 4-1.
L´appuntamento per Samuele Foti e compagni, è adesso rinviato a dopo le festività pasquali ed al pre-serale di sabato 7 aprile, quando con inizio alle 17, i rossoblù saranno di scena ancora una volta al "Gescal Stadium", ospiti stavolta dei pari età dello Sporting Atene Messina ancora al palo dopo le prime due gare e che attenderà il manipolo tirrenico per giocarsi le ultime possibilità di un reinserimento in extremis in chiave semifinali.


Realizzazione siti web www.sitoper.it