25 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

ALLIEVI, CON LA MILAZZO ACADEMY ARRIVA UN PARI "AGRO-DOLCE" - 2-2 nella scontro al vertice del "Gangemi" in un finale pirotecnico. Posizioni invariate a tre turni dal termine

26-03-2017 11:20 -
Simone Abate cerca di farsi largo nella difesa milazzese (foto Irato)




CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI – CP MESSINA – GIRONE UNICO – 19^ GIORNATA –8^ di ritorno
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale "P.Gangemi" – sabato 25/3/2017 – ore 15

TORREGROTTA – 2
MILAZZO ACADEMY – 2

MARCATORI: 8´s.t. De Vita (T), 38´s.t. Xhafaj (M), 39´s.t.De Vita (T), 40´+1 s.t. Currò (M)

TORREGROTTA: Molino (40´+1 s.t. Saggio), Gambino, Arizzi, Saporita, Caselli, D´Andrea, D´Angelo, La Spada R., Abate, Marchese, De Vita
A disp: Scibilia, Panzera
All.: P.Pino

MILAZZO ACADEMY: Shabaj, Buonanotte (1´s.t. Quattrocchi), Irato (17´s.t. Del Bello), Traviglia (19´s.t. Crisafulli), Giunta, Trimboli, Gitto (1´s.t.Torre), Xhafaj, La Spada M., Currò, Di Bella
a disp.: Milazzo, Napoli, Mollica
all.: E.Russo

ARBITRO: Giuseppe Pecora (Messina)

AMMONITI: D´Angelo e De Vita (T), Trimboli e Quattrocchi (M)



Matura interamente nella ripresa il 2-2 con il quale si è conclusa al "Gangemi" di Torregrotta la sfida al vertice tra la formazione locale ed il Milazzo Academy, sua può immediata inseguitrice e che ha mantenuto fede alle attese della vigilia, con scampoli di buon calcio e parecchie buone individualità su ambo i fronti, che non hanno affatto annoiato il pubblico presente, che ha potuto assistere ad una gara sostanzialmente corretta e condotta su discreti toni agonistici sempre improntati al massimo far-play.
Un risultato che ai fini della classifica, può comunque essere accolto con moderata soddisfazione nel clan torrese che mantiene un vantaggio rassicurante, prenotando di fatto un posto per le semifinali play-off del 13 e 14 maggio prossimi, ma che brucia non poco per il modo con cui si è materializzato nel pomeriggio in cui, alla vena realizzativa di un De Vita sempre più incisivo e risolutore, ha fatto da contrappeso la "giornata-no" di uno sfortunatissimo Molino, il giovane portiere torrese, protagonista suo malgrado dei due autentici "infortuni" che hanno consentito alla agguerrita compagine ospite di lasciare il rettangolo di gioco di Viale Europa, con un risultato che a questo punto della stagione e con tre turni al termine della fase regolare, rimanda probabilmente agli ultimi 80´ ed allo scontro diretto di Mili Marina con il Messina Soccer School, il verdetto sull´assegnazione dell´importantissimo secondo posto nel girone.

Dopo un primo tempo nel corso del quale la squadra di casa ha sfiorato in più di un´occasione la marcatura con Abate e De Vita, andando però al riposo sul nulla di fatto che mal fotografava quanto si era visto in campo, la supremazia territoriale della formazione allenata da Piero Pino, veniva premiata all´ della ripresa, quando sugli sviluppi di una punizione calciata dal vertice sinistro dell´area di rigore ospite, Roberto La Spada concludeva a rete. Sulla respinta, il più lesto di tutti era De Vita che con un comodo "tap in", metteva dentro il pallone dell´1-0 torrese.
Al 17´ lo stesso attaccante potrebbe raddoppiare su azione di contropiede, ma il capitano dei rossoblù torresi, presentatosi solo davanti a Shabaj, viene ipnotizzato dal portiere che neutralizza deviando in corner e facendo così sfumare la ghiotta opportunità per mettere il risultato quasi al sicuro.
E´ però il finale di gara a riservare emozioni a raffica, con il pareggio ospite che giunge al 38´ su un autentico "infortunio" di Molino, che si lascia sorprendere direttamente da calcio d´angolo battuto da Xhafaj.
Neppure il tempo di annotare il gol dell´1-1 e il Torregrotta si riporta in avanti col punteggio un minuto più tardi ancora una volta con lo scatenato De Vita che si fa perdonare l´errore del 17´, finalizzando al meglio una manovra condotta in tandem con il compagno di reparto Abate e conclusa con un tiro che non concede scampo al portiere avversario in uscita.
La doccia fredda arriva però nel primo dei minuti di recupero concessi dal direttore di gara, quando Currò, dal cerchio di centrocampo, tenta il tiro "della disperazione", trovando un "campanile" che, con Molino fuori posizione, si insacca sotto la traversa fissando il punteggio sul definitivo 2-2 con cui le squadre vanno definitivamente negli spogliatoi.

Prossimo turno, che vedrà ambedue le compagini impegnate sabato in trasferta contro formazioni ancora in corsa per un posto nel primo turno degli spareggi che si terranno il 6 ed il 7 maggio prossimi. Ad Alì Terme il Torregrotta, ospite dell´insidioso Valdinisi, mentre la Milazzo Academy si recherà al "Bonanno" per rendere visita alla Messana, mercoledi 29 attesa dal recupero casalingo contro il Città di Villafranca, che potrebbe rilanciare le quotazioni dei messinesi in ottica play-off.


Realizzazione siti web www.sitoper.it