30 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

ALLIEVI, LA VITTORIA ARRIVA NEL FINALE - Piegata ad 8 dal termine la resistenza di una buona Nuova Rinascita.

16-11-2013 21:00 -
CAMPIONATO REGIONALE ALLIEVI 2013/14 - GIRONE C - 9^ GIORNATA DI ANDATA
TORREGROTTA (Comunale) - sabato 16/11/2013 - ore 15,00


TORREGROTTA - 1
NUOVA RINASCITA - 0


TORREGROTTA: Villani, Mondo (23´ Merlino), Carrozza (5´ s.t. Pino), De Gaetano (30´ s.t.Basile), Schillaci, Cattafi, Cerasuolo, Falcone, E.Romeo, Sittineri, Sapienza (10´ s.t. E.Trovato)
A disp.: G.Trovato, Abate, Puleo
All.: L.De Gaetano (in panchina M.Santoro)

NUOVA RINASCITA: Casilli, Mita, D´Angiolella, Mandanici, Masi, Florio, Accetta (13´ s.t. Lionti), Muscarà, Avellino (31´ s.t. Maimone), Nicolosi, Calderone

Arbitro: Antonino SPANO´ di Messina

MARCATORE: 32´ s.t.Sittineri (T)

ANGOLI: 5-1 per la Nuova Rinascita (p.t.3-0)

RECUPERO: 1´ + 4´

AMMONITI: 32´ p.t. Sapienza (T) e Mita (NR) per reciproche scorrettezze, 27´ s.t. Mandanici (NR), 32´ s.t. Sittineri (T), 33´ s.t. Basile (T), 38´ s.t. D´Angiolella (NR)

OFF-SIDES: 2-1 per la Nuova Rinascita (p.t.1-0 per il Torregrotta)

Battaglia sportiva doveva essere e di battaglia sportiva si è trattato. Come nelle previsioni della vigilia, gli Allievi del Torregrotta hanno dovuto sudare le proverbiali sette camice per aver ragione dei pari età della Nuova Rinascita nel match disputato questo pomeriggio al Comunale e valido per la 9^ di andata del campionato Regionale di categoria.

Di Augusto Sittineri, quando mancavano ormai 8´ alla conclusione, la rete che scacciava i fantasmi di un nuovo passo falso, regalando ai colori rossoblù un successo, il terzo stagionale, che consente di occupare una posizione di classifica interessante, alla vigilia del derby di Giammoro in programma domenica 24 con il Valle del Mela.

Non si è trattato, è bene precisarlo, di una di quelle partite da tramandare ai nipotini, soprattutto relativamente al primo tempo, quasi soporifero, nel quale l´undici di De Gaetano, ha stentato ad entrare in partita, adeguandosi ai ritmi di gioco espressi nei primi 40´ dagli ospiti che hanno confermato anche al Comunale la graniticità della propria retroguardia ma anche una grande imprecisione negli ultimi 16 metri.

Di rilevante infatti al nostro taccuino, nel corso del primo tempo, una sola conclusione per parte. Al 5´ per la Nuova Rinascita, con un tiro di Avellino da buona posizione, che trovava una provvidenziale deviazione in angolo di un difensore rossoblù, cui rispondeva il Torregrotta solo al 32´ con Cerasuolo che al termine di una "galoppata" sull´out di destra, metteva a centroarea dove l´accorrente Sittineri anticipava tutti ma girava sul portiere in uscita.

Nella ripresa, col passare dei minuti, il Torregrotta non riusciva a trovare il bandolo della matassa di una partita che andava facendosi man mano sempre più complicata, tanto più che la compagine ospite, encomiabile per volontà ed impegno, acquistava sempre maggiore intraprendenza, presentandosi in più occasioni negli ultimi 20 metri senza però mai impensierire Villani che doveva limitarsi all´ordinaria amministrazione, grazie anche ad una prestazione del pacchetto arretrato, abbastanza attenta e pronta a rintuzzare le iniziative ospiti allorquando il pallone danzava pericolosamente nei 16 metri dell´area di rigore..
Per il Torregrotta, il primo tiro del secondo tempo, porta la firma di Emanuele Trovato che al 22´ tenta da distanza quasi impossibile, mandando alto.

Sono invece gli ospiti a far trattenere il fiato al 26´ quando Muscarà, raccogliendo una corta respinta della difesa torrese su azione di calcio di punizione, lascia partire un tiro che sibila alla sinistra della porta difesa da Villani.

Quando tutto lascia presagire un risultato ad occhiali, arriva però il gol-partita di Augusto Sittineri che al 32´ riceve palla da posizione leggermente defilata sulla sinistra, entra in area, si accentra e sull´uscita di Casilli, tocca rasoterra d´esterno sinistro mandando la sfera ad insaccarsi.

Allo scadere del tempo regolamentare, il Torregrotta potrebbe chiudere il match quando su spiovente dal fondo di Basile, la palla giunge sul versante opposto all´accorrente Emanuele Trovato che al volo si coordina mandando il pallone a stamparsi sul palo alla sinistra di Casilli. Nel proseguimento dell´azione, la sfera giunge sui piedi di Angelo Falcone che all´altezza del vertice dell´area piccola, non inquadra la porta mandando sul fondo.

I minuti di recupero, vedono la Nuova Rinascita riversarsi generosamente nella metà campo rossoblù dove sia pure soffrendo un po´, la difesa locale riesce a fare buona guardia sino al triplice fischio che viene accolto come una liberazione per aver conquistato tre punti pesantissimi in una gara che alla luce di quanto si è visto in campo, era giustamente temuta, contro avversari che sono usciti con i più che doverosi complimenti per la prestazione fornita e per una classifica che è sicuramente bugiarda.
Al Torregrotta, in una fase del campionato nella quale serve innanzi tutto badare al sodo, vanno tre punti di platino che rappresentano un´autentica boccata d´ossigeno ed un´importante iniezione di fiducia in vista dei prossimi impegni.

PER VEDERE LE FOTO DELLA PARTITA, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it