28 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

ALLIEVI, POKER SERVITO E PRIMATO SOLITARIO - Gli "under17" di Piero Pino, battono 4-0 il Città di Villafranca e volano solitari in vetta al girone.

11-12-2016 05:00 -
8´ s.t. Foti battuto dal tiro di Santi D´Angelo (fuori quadro)




CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI – CP MESSINA – GIRONE UNICO – 6^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME)- Campo Sportivo Comunale "P.Gangemi" – sabato 10/12/2016 – ore 15


TORREGROTTA – 4
CITTA´ DI VILLAFRANCA - 0

MARCATORI: 38´ Abate, 8´s.t. D´Angelo, 21´s.t.Lisa, 32´s.t.Marchese

TORREGROTTA: Saggio, Antonazzo, Bonaffini, Saporita, Caselli (34´s.t.Arizzi), D´Andrea (27´s.t.Gambino), D´Angelo, La Spada, Abate (34´ s.t.Panzera), Marchese, Lisa (22´s.t.Gangemi)
A disp: Molino
All.: P.Pino

CITTA´ DI VILLAFRANCA: Foti, Previti, Giordano, Presti, Mundo, Salvo, Micali F., Scarpino (34´ s.t.Venuto), Giunta, Bertino, Micali S.
A disp.:Orlando
All.: N.Giacobbe

ARBITRO: Andrea ANSALDO (Messina)

ANGOLI: 9-1 per il Torregrotta (p.t.3-1)
AMMONITI: nessuno
OFF-SIDES: 2-1 per il Torregrotta (p.t.1-0)
RECUPERO: 30" + 5´


Un guizzo di Simone Abate in chiusura di parziale ed una ripresa praticamente quasi interamente condotta a senso unico e legittimata da tre reti, gli Allievi rossoblù liquidano con relativa facilità la pratica Città di Villafranca e inaugurano nel migliore dei modi il doppio turno casalingo, isolandosi in vetta alla classifica in attesa dello scontro al vertice di sabato prossimo, ospite la vice-capolista Messana.
Gara dai due volti, quella cui si è assistito nel sabato pomeriggio del "Comunale". Ad una prima frazione caratterizzata dalla sterile supremazia esercitata dai ragazzi di Piero Pino, complice un approccio decisamente "soft" alla gara, con qualche sufficienza sia in fase di disimpegno che di impostazione, che aveva consentito agli ospiti di difendersi ordinatamente per quasi l´intero primo tempo, ha fatto seguito una ripresa arrembante e più determinata, che ha permesso all´undici torrese di prendere saldamente in mano le redini del match e far valere il maggior tasso tecnico rispetto alla simpatica ma fragile formazione ospite.
Il Torregrotta va vicinissimo al vantaggio al 24´ quando Lisa, dalla lunga distanza prova a sorprendere l´estremo ospite con una bordata improvvisa che si stampa sulla traversa. Palla che torna in campo quasi all´altezza del dischetto del rigore per la conclusione di Marchese che di testa, con Foti fuori causa, manda incredibilmente alto a porta sguarnita.
Al 35´ rossoblù vicini nuovamente alla segnatura al termine di un´iniziativa di Marchese che ricevuta palla da Antonazzo, giunto sul fondo porge a centroarea per l´accorrente Abate che spara alto da posizione più che favorevole.
Tre minuti più tardi però, la giovane punta originaria di Roccavaldina, si fa subito perdonare sbloccando il punteggio. Punizione dalla zona mediana del campo calciata da D´Andrea e palla che giunge all´altezza dei 18 metri in posizione decentrata, dove un difensore ospite manca l´intervento innescando Abate che controlla la sfera ed entrato in area batte Foti indirizzando nell´angolo più lontano, alla sinistra del portiere.

La ripresa si apre nel segno di Lisa che dopo appena 20 secondi dal fischio iniziale del direttore di gara, vinto un rimpallo nella trequarti avversaria, si presenta solo davanti all´estremo ospite che respinge in uscita, la conclusione ravvicinata del n.11 rossoblù.
Il raddoppio arriva all´8´ quando D´Angelo, appostato ai 20 metri in posizione centrale, riceve palla da destra e scarica un tiro radente e angolato sul quale Foti in tuffo non può far nulla.
La squadra di Piero Pino, continua ad imperversare nella metà campo ospite e al 21´ della seconda frazione, tocca a Leo Lisa entrare nel tabellino dei marcatori con una potente conclusione dal limite, sulla quale Foti si oppone come può distendendosi sulla sua sinistra, senza però riuscire a trattenere la sfera che sfugge al controllo del portiere e lemme lemme rotola varcando la linea bianca.
Il sigillo al match arriva al 32´ grazie ad un´invenzione di Gabriele Marchese, che da posizione quasi impossibile, riscatta l´errore del primo tempo, con una conclusione quasi all´altezza della bandierina del calcio d´angolo di destra, che cogliendo di sorpresa l´estremo difensore del Città di Villafranca, si insacca nell´angolo opposto a quello di tiro per il definitivo 4-0 sul quale arrivano i titoli di coda, che mandano in archivio la vittoria n.5 degli "under17" rossoblù, che negli spogliatoi possono festeggiare il primato in solitudine e cominciare a pensare allo scontro diretto in programma tra sette giorni contro la forte Messana.


Realizzazione siti web www.sitoper.it