23 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

ALLIEVI REGIONALI, UN UNO-DUE MICIDIALE PER ROMPERE IL GHIACCIO - Meritata ma sudata più del previsto la vittoria sul Curcuraci.

19-10-2013 20:30 -
Emanuele Trovato ed Augusto Sittineri. I due goleador contro il Curcuraci
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES 2013/14 - GIRONE C - 5^ GIORNATA DI ANDATA
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - sabato 19/10/2013 -
h.15,00

TORREGROTTA - 2
J.C.CURCURACI - 1


MARCATORI: 63´ Sittineri (T), 65´ E.Trovato (T), 80´ + 1´ Darenzo (JC)

TORREGROTTA: Trovato, Cerasuolo (5´ s.t. E.Trovato), Mamola (20´ s.t.Cattafi), Puleo (33´ s.t. Schillaci), Pino, Carrozza, Merlino, De Gaetano (5´ s.t. Mondo), E.Romeo (20´ s.t.Falcone), Sittineri, Crimaldi (14´ s.t. Sapienza)
a disp.: Villani
all.: L.De Gaetano

J.C.CURCURACI: Imbesi, Varriale (23´ s.t. Micalizzi), Calapaj (26´ s.t. Marino), Denaro (8´ s.t. Parafioriti), Viscuso, Darenzo, Pennizzotto, Cefalo, Rinaldi, Cosio, Manzella
a disp.: Trimarchi
all.: C.Imbesi

ARBITRO: Paolo GANCI di Messina

ANGOLI: 7-0 per lo Junior Club Curcuraci (p.t.2-0)
RECUPERO: 0´ + 3´
OFF-SIDES: 4-1 per il Torregrotta (p.t.2-0)
AMMONITI: 24´ s.t. Carrozza (T) e Cefalo (JC) per reciproche scorrettezze

Brinda alla prima vittoria stagionale nel campionato Regionale la formazione Allievi del Torregrotta che deve faticare più del previsto per avere ragione di un coriaceo Junior Club Curcuraci.
Deve attendere infatti poco più di un´ora di gioco, la squadra di mr.De Gaetano per sbrogliare una matassa che di minuto in minuto andava facendosi sempre più contorta con i rossoblù di casa a cozzare contro l´ordinato muro eretto dagli ospiti che solo su sporadiche ma pungenti manovre in contropiede, hanno provato ad insidiare la porta difesa da Peppe Trovato.

Alla fine ha avuto la meglio la caparbietà dei 97/98 torresi che, complici anche alcuni cambi in corsa operati dal tecnico, hanno consentito alla formazione di casa, di colpire subito dopo la metà della ripresa, con un micidiale uno-due che ha tramortito gli avversari cui va comunque dato atto di aver disputato una gara coraggiosa e correttissima, dimostrando una volta di più di essere squadra tosta e dura a morire e dalla classifica assolutamente bugiarda.

La cronaca del primo tempo è molto avara di cenni, causa anche di un approccio stentato alla gara da parte dei rossoblù che tardano ad entrare in partita, limitandosi ad esercitare un marcato possesso palla con gli ospiti che attendono nella propria metà campo. Unica azione degna di nota, al 10´ quando Sittineri mette a centroarea dove Carrozza e Crimaldi si ostacolano a vicenda al momento di concludere. Il tiro di quest´ultimo si perde fuori di poco.

Nella ripresa, dopo un pregevole tentativo di Mamola all´11´, con palla che si perde fuori di poco, sulla prima vera azione di marca ospite, scorrono i brividi sulla schiena dei rossoblù, quando al 14´ Manzella, in posizione dubbia ma ritenuta regolare dal direttore di gara, si presenta dinanzi a Trovato in posizione defilata sulla sinistra, mandando la sfera sul palo alla destra del portiere.

Tre minuti più tardi tocca a Luca Mondo, presentarsi in zona tiro poco entro l´area, ma il suo diagonale dalla destra non trova nessun compagno pronto a correggere a rete, con Sapienza che giunge con un attimo di ritardo.
Al 23´ su una concitata ed insistita manovra rossoblù all´interno dell´area di rigore ospite, Sapienza si vede respingere il tentativo da un difensore avversario. La sfera giunge a Sittineri che senza pensarci su e spalle alla porta, trova tra un nugolo di gambe, il corridoio giusto per insaccare con un preciso colpo di tacco.
Sbloccato il risultato, l´undici ospite si riversa in avanti alla ricerca del pari, ma presta il fianco al contropiede torrese. Emanuele Trovato, lancia infatti Sittineri sul corridoio centrale. Il n.10 rossoblù si presenta davanti ad Imbesi ma si lascia ipnotizzare dal portiere che respinge come può il tentativo di conclusione, ma nulla può sul "tap-in" con il quale Trovato, giunto a rimorchio da dietro, insacca il pallone del raddoppio.

Sul doppio vantaggio, il Torregrotta tira i remi in barca, concedendo così campo alla formazione messinese che riprende energie e convinzione e nei minuti di recupero, su angolo calciato dalla destra da Cosio, accorcia le distanze con un perentorio stacco di testa di Darenzo. Resta poi da soffrire un altro minuto e mezzo sul disperato serrate finale ospite, prima che il triplice fischio del signor Ganci sancisca il 2-1 che consegna al Torregrotta tre punti pesanti dedicati al piccolo Lele Trovato, presente a bordo campo ad incitare suo fratello Peppe ed i compagni e importanti per la propria classifica che adesso vede l´undici di Lino De Gaetano salire a quota 5, relegando il pur combattivo e volenteroso Curcuraci ancora a quota zero.

Domenica prossima, rossoblù attesi dalla difficile trasferta di Giardini Naxos. In vista del match in terra jonica, già definito il programma di allenamenti. Si comincerà martedi alle 15,30 al Comunale. La seconda giornata di preparazione, prevede l´amichevole giovedi 24 alle 17 sul campo milazzese di S.Pietro contro la locale Giovanile Milazzo. Rifinitura fissata per le 17,30 di venerdi 25.

PER VEDERE LE FOTO DELLA PARTITA CLICCA QUI


Realizzazione siti web www.sitoper.it