25 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

ALLIEVI, TUTTO TROPPO FACILE - Partenza a razzo dei rossoblù di Piero Pino, che rifilano 7 reti al malcapitato Sporting Club Pasteria.

26-11-2016 21:11 -
L´azione della rete del 4-0 di Abate




CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI 2016/17 – CP MESSINA – GIRONE UNICO – 4^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME) – Campo Sportivo Comunale "P.Gangemi" – sabato 26/11/2016

TORREGROTTA – 7
S.C.PASTERIA – 0

MARCATORI: 2´ Saporita, 9´ Abate, 21´ Di Pietro, 29´ Abate, 38´ Marchese, 28´ s.t. e 34´ s.t. Lisa

TORREGROTTA: Saggio (1´ s.t. Molino), Antonazzo, Bonaffini (13´ s.t.Gambino), Di Pietro, Caselli, D´Andrea, D´Angelo (10´ s.t.Gangemi), La Spada, Abate (35´ s.t.Panzera), Marchese, Saporita (1´ s.t.Lisa)
A disp.: Arizzi
All.: P.Pino

S.C.PASTERIA: Laganà, Intelisano M., Epaminonda, Mangano, Fresta, Spina, Leonardi, Mileti, Messina (1´ s.t.Intelisano C.), Coco, Corica
All.: S.re Scuderi

ARBITRO: Carmelo Venuto (Messina)

NOTE: Gara iniziata alle 15,50 per il ritardato arrivo della squadra ospite.
ANGOLI: 12-1 per il Torregrotta (p.t.6-0)
AMMONITO: 23´ s.t. Leonardi (P)
OFF-SIDES: 2-0 per il Torregrotta (p.t.1-0)
RECUPERO: 1´ + 2´

Si è rivelato poco più di una "sgambatura", il sabato pomeriggio degli Allievi Provinciali rossoblù, che in una gara senza storia e sbloccata già dopo 90 secondi di gioco, liquidano a suon di gol la simpaticissima ma fragile formazione ospite dello Sporting Club Pasteria a conclusione di 80´ a senso unico ed al termine dei quali oltre alle sette marcature realizzate, se ne conta un´altra ad inizio ripresa inspiegabilmente annullata, quattro legni ed una serie di interventi decisivi del malcapitato portiere ospite, Laganà, che avrebbero potuto fare assumere al risultato proporzioni imbarazzanti. Pomeriggio quindi di relax per i due portieri rossoblù alternatisi a guardia dei pali e scarso lavoro per la retroguardia torrese, raramente chiamata in causa e attesa alla prova sin da venerdi prossimo nella difficile trasferta nel catino di Itala contro un AGA Messina che si preannuncia ben più consistente.
Il ritorno al successo dell´undici allenato da Piero Pino, permette ad Antonazzo e soci, di tornare ad occupare la vetta provvisoria della classifica, affiancata dal Messina Soccer School (che ha però una gara disputata in più).

Le reti:

Trascorre poco più di un minuto e mezzo dal fischio d´inizio del signor Venuto e il Torregrotta si trova già avanti nel punteggio grazie ad un´iniziativa di Gabriele Marchese che scende sull´out di destra e giunto in prossimità del fondo, porge dietro all´altezza del dischetto per l´accorrente Saporita che calcia un rigore in movimento, insaccando alle spalle di Laganà.

Al 9´, due minuti dopo che Di Pietro aveva costretto il portiere ospite con un tiro dal limite a salvarsi deviando sulla traversa, arriva il raddoppio firmato da Simone Abate che da calcio di punizione da posizione defilata sulla sinistra nei pressi della linea del fallo laterale, sorprende l´estremo ospite fuori dai pali, calciando direttamente in porta.

Il tris giunge al 21´ a conclusione di una tambureggiante manovra condotta lungo tutto il fronte d´attacco torrese e finalizzata da Di Pietro che dal limite indirizza verso lo specchio della porta ospite, trovando la deviazione fortuita di un difensore che mette fuori causa Laganà, con palla che si insacca nell´angolo alla sinistra del portiere.

Al 29´, sul quinto angolo a favore, il cross dalla bandierina operato da Santi D´Angelo è un perfetto invito per Abate che anticipa il diretto avversario e di testa gira insaccando nell´angolo più lontano nonostante l´estremo tentativo in tuffo del portiere jonico.

Al 38´ le reti diventano cinque quando Abate scodella in area ospite una punizione sulla quale si avventa Marchese che sfugge alla marcatura e d´anticipo tocca di quel tanto da mettere fuori causa un sempre più scoraggiato Laganà.
La ripresa si gioca sotto le luci dei riflettori, ma il clichè non cambia. Si registra una base del palo alla destra del portiere ospite, timbrata dal neo-entrato Leo Lisa dopo appena 30 secondi dall´inizio della ripresa.

Al 4´ è Marchese che si vede negare il gol da Laganà che sventa la conclusione ravvicinata dell´attaccante rossoblù. Al 17´ la più bella azione della partita, nasce da una velocissima ripartenza condotta da Marchese che scambia con Lisa e ricevuto il passaggio di ritorno si invola verso l´area ospite, servendo allo smarcatissimo Abate all´altezza del dischetto un pallone che la giovane punta classe 2001, manda a porta vuota a stamparsi contro la traversa.

Al 28´ il Torregrotta porta a sei le marcature al temine di un´insistita iniziativa di Marchese che entrato in area e giunto sul fondo, porge sul versante opposto allo smarcato Lisa che di precisione infila d´interno destro mirando all´angolo più lontano. Un minuto più tardi va vicino al gol anche Alberto Caselli. Il centrale difensivo torrese, raccoglie una corta respinta della difesa ospite e da fuori impegna Laganà che si distende in tuffo sulla sua destra smanacciando oltre la linea di fondo.

Al 34´ infine, giunge il settimo sigillo. Lo mette a segno ancora una volta Lisa, che raccoglie la precisa verticalizzazione di Di Pietro e dopo aver eluso l´uscita del portiere, deposita a porta sguarnita.


Realizzazione siti web www.sitoper.it