22 Ottobre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

GLI ALLIEVI SBANCANO ALI´ TERME E PRENOTANO IL PRIMO POSTO - Vittoria sofferta per i ragazzi di Piero Pino che piegano l´indomito Valdinisi e volano a +5 a due turni dal termine

02-04-2017 11:15 -
De Vita (coperto da D´Angelo col n.7) trasforma il rigore che porta in vantaggio il Torregrotta






CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI – CP MESSINA – GIRONE UNICO – 20^ GIORNATA –9^ di ritorno
ALI´ TERME (ME) - Campo Sportivo Comunale – sabato 1/4/2017 – ore 15

POL.VALDINISI - 0
TORREGROTTA – 2

MARCATORI: 33´p.t. De Vita (rig), 8´ s.t. D´Angelo

POL.VALDINISI: Triolo, Busà, Tavilla, Fiumara (34´ s.t. Di Nuzzo), Lisa (28´ s.t.Maniaci), Caminiti A., Muzio, Cintorrino (33´ s.t. Caminiti R.), Di Ciuccio (28´ s.t. Geraci), Panìa, Fleres (37´ s.t. Rizzo)
a disp.: Manganaro, Raneri
all.: M.Fiumara

TORREGROTTA: Saggio, Antonazzo, Arizzi, Di Pietro, D´Andrea, Caselli (21´ s.t.Gambino), D´Angelo (34´ s.t.Saporita), La Spada, Abate, Marchese, De Vita
A disp: Molino, Panzera
All.: P.Pino

ARBITRO: Riccardo MORABITO (Messina)

AMMONITI: 37´ p.t. Panìa (V), 40´+2 s.t. D´Andrea (T)
RECUPERO: 0´ p.t. + 2´30" s.t.
ANGOLI: 7-6 per il Torregrotta (p.t.4-3 per il Valdinisi)
OFF-SIDES: 1-0 per il Valdinisi (p.t.1-0)


Grazie ad un contestatissimo rigore trasformato a 7 minuti dall´intervallo da De Vita e ad una prodezza balistica di Santi D´Angelo direttamente dalla bandierina con la complicità del portiere avversario quasi in avvio di ripresa, gli Allievi rossoblù sbancano Alì Terme bissando il punteggio dell´andata e, in virtù dei concomitanti risultati del sabato che vedevano in campo tutte e tre le prime della classe, blindano aritmeticamente l´accesso diretto al secondo turno dei play-off promozione (13 e 14 maggio), ipotecando al tempo stesso il primo posto nel girone, per il quale potrebbe essere sufficiente non perdere il confronto diretto di sabato prossimo al "Gangemi" con il Messina Soccer School che consegnerebbe al team guidato da Piero Pino, l´opportunità di disputare l´intera "post-season" con il vantaggio del fattore campo.
Si è trattato di una vittoria sudatissima, e non soltanto per l´elevata temperatura sotto la quale i ventidue in campo si sono affrontati, dal momento che il Valdinisi visto all´opera, ha sfoderato una prestazione orgogliosa, forse la migliore della propria stagione, anche se proprio l´undici di casa può recitare il "mea culpa" per non aver concretizzato alcune nitide occasioni da rete, che avrebbero potuto rendere più difficoltoso il sabato pomeriggio jonico della capolista, che a tratti piacevole a vedersi con il gioco fraseggiato di un centrocampo e un attacco sempre propositivi e pericolosissimi, ha sofferto parecchio le iniziative dei padroni di casa, che in alcuni frangenti hanno fatto correre i brividi sulla schiena ai presenti di fede rossoblù.
Di positivo per i tirrenici, oltre al risultato ed ai suoi effetti sulla classifica, l´aver trovato il gol del raddoppio che ha indirizzato la gara verso la direzione voluta, nel momento migliore del match, dopo una serie di occasioni in avvio di ripresa, che avrebbero meritato miglior fortuna e probabilmente messo a tacere le velleità della volitiva formazione di mr.Fiumara.

LA CRONACA

4´ I ragazzi del Valdinisi partono subito forte e confezionano la prima vera opportunità per sbloccare il risultato sugli sviluppi del primo angolo della partita. Il tiro di Muzio è forte ma centrale e viene respinto corto da Saggio. Sulla sfera arriva Panìa che pressato alle spalle da un difensore, manca clamorosamente il "tap in" davanti alla porta.
12´ Punizione di Abate dalla sinistra nei pressi della linea del fallo laterale a una trentina di metri dalla porta jonica. Lo spiovente è indirizzato nei pressi del secondo palo, dove Arizzi giunge mancando però l´impatto con la sfera.
13´ Seconda clamorosa opportunità per i padroni di casa. Nasce da un tiro improvviso, scagliato da posizione defilata e sul quale Saggio in tuffo sulla sua destra, mette una pezza respingendo come può. Sul pallone che non attende altro che essere depositato nella rete sguarnita, si avventa ancora una volta Panìa che controllata la sfera, cade al momento di spingerla in rete da pochi passi, favorendo l´intervento della retroguardia torrese.
21´ Prima pericolosa azione corale dei rossoblù, avviata sull´out di destra da Di Pietro nei pressi della linea mediana del campo, proseguita da Marchese e De Vita con passaggio finale ad Abate, il cui tiro non è sufficientemente angolato risultando facile preda di Triolo.
33´ Il risultato si sblocca. Abate, affrontato da alcuni avversari, si incunea dal vertice sinistro dell´area di rigore del Valdinisi e finisce a terra. Il signor Morabito indica il dischetto tra le vibranti proteste dei locali. Si incarica della trasformazione De Vita che insacca con un tiro angolato alla sinistra di Triolo che intuisce le intenzioni del capitano rossoblù ma non può far nulla.
40´ Il Valdinisi accusa il colpo e allo scadere del primo tempo, il Torregrotta ha l´occasione per andare al riposo sul doppio vantaggio su rapida azione di contropiede con Abate che da destra serve sul versante opposto lo smarcatissimo Marchese che controlla la sfera e si presenta davanti al portiere, concludendo con un tiro a mezza altezza che Triolo respinge d´istinto.
3´ s.t. Errore di Abate in fase di appoggio nella propria trequarti. Ne approfitta Fleres per intercettare la sfera e dopo aver percorso quasi indisturbato una ventina di metri, battere a rete, mancando il bersaglio di poco sulla sinistra di Saggio.
5´ s.t. Tambureggiante manovra offensiva torrese orchestrata da Abate e De Vita, con conclusione quasi a botta sicura di quest´ultimo che trova una fortuita deviazione in angolo da parte di un difensore del Valdinisi.
6´ s.t. De Vita in tandem con Marchese seminano lo scompiglio nella retroguardia locale che appare quasi alle corde, ma il n.10 del Torregrotta, si vede ribattere il tiro destinato in fondo alla rete.
8´ s.t. Il raddoppio è nell´aria e giunge nel momento migliore della formazione rossoblù con D´Angelo, che dalla bandierina calcia a rientrare, mandando la sfera ad insaccarsi nel sette opposto.
16´ s.t. Nuovo corner battuto da D´Angelo, questa volta all´altezza del dischetto per la spettacolare sforbiciata di D´Andrea che manda il pallone fuori non di molto alla sinistra di Triolo, guadagnandosi l´applauso della sportiva panchina locale.
18´ s.t. Superata col minimo danno la fase critica, il Valdinisi torna a riaffacciarsi dalle parti di Saggio con Muzio che elude la marcatura di Caselli e da posizione centralissima si presenta davanti a Saggio, sprecando l´occasione per dimezzare lo svantaggio con un tiro che si perde alto sopra la traversa.
23´ s.t. I padroni di casa insistono alla ricerca del gol che potrebbe riaprire il match e su angolo calciato da Cintorrino, la sfera giunge in area per il colpo di testa di Panìa che indirizza di precisione verso l´angolo basso alla destra di Saggio che si supera e con un balzo felino riesce a smanacciare rifugiandosi in corner
Col trascorrere dei minuti, le iniziative del Valdinisi perdono di consistenza e con l´inizio della girandola delle sostituzioni, il Torregrotta può gestire più agevolmente la restante parte di gara sfiorando il tris al 35´ quando con le due squadre ormai allungate, La Spada premia lo scatto di Abate e lo serve in profondità. La conclusione del n.9 torrese, sull´uscita del portiere avversario, termina però a lato.
Dopo 2´ e 30" di recupero, il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi. Finisce 2-0 per un Torregrotta cinico e spietato che piega un ottimo Valdinisi e a due turni dalla conclusione, vanta 5 lunghezze di vantaggio sul tandem Messina Soccer School (prossimo avversario sabato 8 al "Gangemi") e Milazzo Academy, che dal canto loro si affronteranno a Mili Marina all´ultima giornata.
Delusione nel clan jonico, che per quanto ha fatto vedere contro l´undici di Piero Pino, meriterebbe un posto nella griglia degli spareggi-promozione.


Realizzazione siti web www.sitoper.it