29 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

APPLAUSI AGLI ALLIEVI DEL CURCURACI ED AI GIOVANISSIMI DEL TORREGROTTA - La 7^ nei gironi messinesi del SGS Regionale. Il fanalino di coda ferma la corazzata Giardini. Giovanissimi rossoblù da premio fair-play.

04-11-2013 07:00 -


La settima giornata nei due gironi messinesi dei campionati Regionali del Settore Giovanile Scolastico, fa registrare qualche imprevisto tra gli Allievi, mentre resta tutto invariato tra i Giovanissimi dove i pronostici della vigilia vengono rispettati in pieno.

25 reti, 2 vittorie casalinghe, 3 esterne ed un solo importantissimo pari, il bilancio della settima tra i 97/98 dove il turno di riposo è stato osservato dal Valle del Mela e dove in 4 casi su 5, le gare sono state equilibratissime e risolte di stretta misura.
Vince faticando più del previsto il Città di Messina, cui è sufficiente un gol per avere ragione di una battagliera Nuova Rinascita. Pari "rumoroso" del Giardini Naxos che non ti aspetti e che si lascia irretire dal fanalino Junior Club Curcuraci che dopo una serie di gare coraggiose ma infruttuose, abbandona quota zero in classifica andando vicino ad un successo in terra jonica che forse, stando alle dichiarazioni degli addetti ai lavori di ambo le società, avrebbe meritato ampiamente.
Ferma in classifica la Free Time che tiene validamente testa ai fuori classifica dell´ACR Messina nella girandola di reti (3-4 per i peloritani) con cui si è concluso il test-match del sabato pomeriggio orlandino, il Messina Sud continua ad avanzare in graduatoria ed affianca la formazione di Mirko Silvestri grazie alla vittoria sul campo della Promosport (2-1).
Vittoria e sorpasso in classifica dello Sporting Club Messina (prossimo avversario del Torregrotta domenica al Marullo) che si impone 2-1 sulla Futura.
Nel panorama della partite chiuse di stretta misura, fa eccezione il largo successo del Torregrotta che non concede scampo ad un generoso ma poco avveduto Riviera Messina Nord (8-1) ed affianca al quinto posto i "cugini" del Valle del Mela.

Nessun pari invece tra i Giovanissimi dove il fattore campo risulta relativo (5 vittorie esterne su 7 incontri). 35 le reti realizzate con due gare su tutte dove si è segnato parecchio e le posizioni in graduatoria restano quasi totalmente immutate.
Vincono infatti le prime 6 in classifica. Con il più classico dei risultati (2-0) il Città di Messina conferma la giornata all´insegna della sobrietà delle sue due compagini, vincendo senza strafare sul campo della Nuova Rinascita. La Jonica non fa sconti al Messina Sud e sbanca anche il campo di S.Margherita con il punteggio di 3-1. Lo Junior Club Curcuraci, archiviata la sconfitta di Mili di sette giorni addietro, tiene il passo delle battistrada con un eloquente 7-1 alla Futura. Esagera addirittura la Free Time che va a Giammoro con i cingoli ed asfalta il malcapitato Valle del Mela (0-10). Proficua trasferta per la sorniona Promosport che vince a Villafranca Tirrena (2-1). Successo in trasferta anche per il Giardini Naxos che trova punti importanti sul campo del Riviera Messina Nord.
Vince e guadagna una posizione in classifica lo Sporting Club Messina che deve attendere il secondo tempo per avere ragione di un Torregrotta che finisce col pagare qualche ingenuità di inizio di ripresa.

Da segnalare comunque un singolare episodio di autentico fair-play di cui si è resa protagonista la formazione torrese al 33´ del primo tempo sul punteggio di 1-1, quando l´attaccante rossoblù Barsan, non accortosi di un giocatore dello Sporting rimasto a terra, prosegue l´azione e serve in contropiede De Vita che viene atterrato platealmente in area di rigore messinese, inducendo il direttore di gara ad accordare al Torregrotta un penalty che Giunta, su precisa indicazione della panchina rossoblù, manda fuori tra gli applausi sentiti di avversari e pubblico presente consentendo alla sua squadra, quale che sia l´esito di questa stagione di poter dire di aver già vinto sul piano della sportività.

Realizzazione siti web www.sitoper.it