04 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

ASD TORREGROTTA - COMUNE, LA PARTITA INFINITA... - Un mese e mezzo dopo il precedente Amministrazione Comunale e ASD di nuovo al tavolo di confronto. In ballo la disponibilità del terreno di gioco.

29-07-2013 16:15 -
Una recentissima panoramica del rettangolo di gioco del Comunale di Torregrota
Non si può dire che l´ASD Torregrotta non disputi le sue "notturne" al pari degli squadroni di Serie A che tra una seduta di allenamento e l´altra, intercalano amichevoli per cominciare ad entrare in clima campionato. Anzi, se fosse per questo, la dirigenza del sodalizio rossoblù sarebbe di gran lunga la più rodata di tutte. A differenza però di quelle decisamente più gradevoli e giocate, cui danno vita i rinomati campioni del "circus pallonaro" di casa nostra ed internazionale, quelle cui si fa riferimento vedono metaforicamente in campo, i rappresentanti dell´ASD al cospetto dell´Amministrazione Comunale.

Promosso infatti con i caratteri dell´estrema urgenza la scorsa settimana dal presidente Nino Sindoni e dal suo staff dirigenziale a seguito della mancata concessione della disponibilità del rettangolo di giuoco, l´Amministrazione Locale nelle persone del Sindaco Antonino Caselli e dell´Assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo, Sig.Vincenzo Gitto, ha immediatamente collocato in agenda per le 21,00 di domani (martedi 30), il richiesto incontro dai rappresentanti del club rossoblù, per dibattere le motivazioni del diniego e concertare le soluzioni da adottare, affinchè il "105x62" in sintetico di Viale Europa, si appresti ad ospitare regolarmente dal 12 agosto in poi, la fase di preparazione della Prima Squadra ed a seguire, delle altre del Settore Giovanile e la stessa Scuola Calcio e non costituisca invece elemento determinante tale da mettere a repentaglio tutta una stagione già apertasi con la formalizzazione martedi 23, dell´iscrizione al Campionato di Promozione.

Giova a questo proposito ricordare che l´urgenza nasce dall´equivoco di fondo, sorto nel momento in cui, come ogni inizio stagione, viene richiesta la programmazione degli interventi di manutenzione e messa in sicurezza del campo sportivo, che quest´anno oltre alle criticità già denunciate in passato, presenta quelle causate dalle ondate di maltempo che si sono abbattute sulla zona tirrenica messinese nel marzo scorso.
Così è stato anche quest´anno, con richieste inoltrate il 27 giugno ed il 18 luglio scorsi. In particolare quest´ultima (nella quale è palese la netta distinzione tra le due problematiche, con quella inerente la disponibilità del rettangolo di giuoco totalmente avulsa e indipendente dai restanti interventi...ndr), scaturente dall´esito del confronto tenutosi in Municipio la sera di martedi 11 giugno scorso.
In quella sede, la parte Pubblica aveva preannunciato alla dirigenza torrese presente, la delibera di interventi all´interno dell´impianto, volti a rendere il "Comunale" idoneo ad ottenere il "nulla osta" da parte della Commissione di Vigilanza per i Pubblici Spettacoli, da esibire con congruo anticipo alla Questura di Messina, onde evitare l´ennesimo e oltremodo dannoso per le casse sociali, avvio "a porte chiuse" di una stagione agonistica ormai all´orizzonte.

Realizzazione siti web www.sitoper.it