19 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

SI TORNA IN PISTA...PRIMA CURVA, BARCELLONA - L´imbattuta vice-capolista rossoblù, anticipa sul campo della risorta formazione di Granata.

19-11-2015 21:00 -
Ingresso in campo di Barcellona e Torregrotta il 14 ottobre scorso



Esaurito il "pit-stop" imposto dal calendario, con cui è stata aggiunta altra benzina nel motore in vista dell´ultimo mese prima del giro di boa, si torna finalmente a parlare di campionato e il Torregrotta torna in pista da secondo, con un discreto margine di vantaggio sulle più immediate inseguitrici, alcune delle quali devono ancora effettuare la fermata obbligata.

E´ la vigilia di Barcellona - Torregrotta, un confronto che a distanza di meno di un mese dal doppio faccia a faccia di Coppa Italia, si presenta per la terza volta in breve tempo, la seconda al "D´Alcontres".
Allora, c´era in ballo il passaggio agli ottavi di finale, con qualificazione dei barcellonesi che mercoledi prossimo contenderanno al Città di Sant´Agata l´accesso ai quarti, partendo dalla sconfitta per 2-1 subita al "Micale" nel match d´andata.
Stavolta si gioca per i tre punti in campionato e si tratterà di una primizia assoluta tra due compagini agli antipodi per età. Tra le più anziane del girone il Torregrotta del presidente Nino Sindoni che sta vivendo il 43° anno dalla sua fondazione; quasi neonati ma cresciuti a grandi passi i barcellonesi del presidente Alizzi, che nel giro di poco meno di un lustro, hanno bruciato le tappe, proponendosi a pieno titolo, tra le società più ambiziose del raggruppamento.
Merito anche di un deciso cambio di marcia con annesso passaggio di consegne alla guida tecnica e che ha visto l´undici della città del Longano, passare dall´inizio disastroso con 2 punti nelle prime 6 gare di campionato, ai 10 su 12 nelle successive quattro, quando sotto la guida del subentrante Benedetto Granata, Marcini e soci hanno iniziato a risalire la china, spazzando via il Città di San Filippo del Mela (6-0), passando sul campo dell´Acquedolci (1-0), mettendo sotto senza tanti complimenti ed accentuando la crisi del Città di Messina (4-2 dopo essere stati in vantaggio di quattro reti) e imponendo il pari a reti bianche sul sempre temibile campo del Mistretta.

Match quindi che presenta parecchi rischi per il Torregrotta che dopo aver osservato il turno di riposo imposto dal calendario all´indomani dell´1-1 casalingo col Mistretta, mette in palio la sua imbattibilità in campionato proprio contro quel Barcellona, finora unica formazione capace di superare i rossoblù (3-2 nell´andata di Coppa) e, sia pure in tempi non sospetti, capace altresì di bloccare sul pari (1-1 alla prima giornata) l´"astronave" Città di Sant´Agata. Il match contro i giallorossi barcellonesi inoltre, apre di fatto un ciclo di gare tutte ad elevato indice di difficoltà e che dovrà dire parecchio sul futuro prossimo della formazione di Giunta, che dopo i 90´ del "D´Alcontres", riceverà domenica 29 una Jonica in prepotente risalita, quindi recarsi a Camaro, sul campo di un undici che al pari di Barcellona e Jonica, gode di ottima salute, per poi ospitare il pericolante Sinagra e chiudere le fatiche del girone di andata, rendendo visita alla capolista.

Si inizierà dunque con un sabato particolarmente impegnativo per Vinci e compagni, chiamati a dover reggere l´urto di una compagine in grande spolvero e che, prima della sosta obbligata della prossima settimana, cercherà di ottenere un risultato che, classifica alla mano, accorcerebbe la classifica in zona play-off, con il Torregrotta che dal "+4" attuale sulle terze (Jonica e L´Iniziativa), si vedrebbe risucchiato dal resto della concorrenza.

Ovviamente di parere contrario è Giannicola Giunta insieme alla squadra, che hanno concluso questa sera con la tradizionale rifinitura anticipata al giovedi, la marcia di avvicinamento alla delicatissima trasferta.
Per il tecnico ed i suoi ragazzi, i 90´ sul prestigioso rettangolo verde barcellonese, fallita per un nonnulla la "prova del 9" rappresentata dal match del Comunale col Mistretta, oltre a celare l´incognita da sempre rappresentata dal ritorno alle gare ufficiali dopo una sosta, potrebbero diventare, nell´eventualità di un auspicato risultato positivo, un autentico segnale importante per l´intero campionato, nel quale i rossoblù, pur senza mai perdere di vista il tormentone della stagione "n´avem ´a sarbari" (trad.: ci dobbiamo salvare) hanno dimostrato finora di poter recitare più che dignitosamente la propria parte.

Sul fronte delle convocazioni, la squadra, come d´abitudine, ha lavorato al gran completo, ivi compreso il mediano Nicolò Bertino, che dopo la lieve indisposizione della scorsa settimana, è tornato ad allenarsi a pieno ritmo con i compagni.
Torna disponibile sul piano disciplinare, ma desta ancora qualche apprensione su quello fisico, Rosario Rasà, il centravanti di Venetico autore finora di 5 marcature in campionato, assente col Mistretta per il turno di squalifica con il quale il Giudice Sportivo ha punito il "rosso" rimediato a Mili Marina contro il Città di Messina e alle prese con noie inguinali che lo hanno costretto a lavorare con il resto del gruppo ma con il freno a mano tirato.

Arbitro dell´incontro sarà il 20enne messinese, Benito Saccà (al centro nella seconda foto), alla seconda direzione di gare del Torregrotta in Promozione, avendo già diretto il 25 ottobre scorso per la settima giornata, l´unico 0-0 conseguito finora dalla squadra di Giannicola Giunta, al Comunale contro l´Acquedolcese, in un match caratterizzato da due reti annullate ai rossoblù, di cui la prima, quella realizzata da Angelo Bonaffini nel corso del primo tempo, apparsa valida dalle immagini televisive. Un po´ meno la seconda, quella messa a segno da Trovato nei minuti di recupero, viziata da un millimetrico fuorigioco segnalato dal primo assistente.
Collaboratori del sig.Saccà saranno il 26enne Alberto Lo Presti che agirà sotto la tribuna e il sig.Giuseppe Visalli che curerà le operazioni sul versante lato tunnel, entrambi della sezione AIA di Messina. Anche per il signor Visalli, come per il direttore di gara, sarà la seconda gara ufficiale stagionale col Torregrotta, essendo stato il secondo assistente di Mattace Raso nella vittoriosa trasferta del 3 ottobre a Merì, decisa da un calcio di rigore trasformato da Mario Battaglia.

Questa pertanto la lista dei convocati, la cui partenza per la località sede del match, è fissata alle ore 12,30 di sabato (diretta-web su questo sito dalle 14,25 con le formazioni ufficiali e le azioni salienti del match)


PORTIERI

MARINO (96) - VINCI (96)


DIFENSORI

BONAFFINI - FALCONE (98) - LEO - NASTASI - SGRO´ - SQUADRITO


CENTROCAMPISTI

BATTAGLIA - BERTINO - CAMBRIA - MAISANO (97) - SCILIBERTO -

ATTACCANTI

CAMPANELLA (96) - ISGRO´ (96) - RASA´ - SITTINERI (98) - TROVATO (98)



IL PERCORSO DEL BARCELLONA IN CAMPIONATO...

1-BARCELLONA - CITTA´ DI S.AGATA - 1-1
2-PISTUNINA - BARCELLONA - 1-0
3-BARCELLONA - L´INIZIATIVA - 0-0
4-SANTANGIOLESE - BARCELLONA - 2-0
5-BARCELLONA - MERI´ - 1-2
6-MESSANA - BARCELLONA - 2-0
7-BARCELLONA - CITTA´ DI S.FILIPPO DEL MELA - 6-0
8-ACQUEDOLCESE - BARCELLONA - 0-1
9-BARCELLONA - CITTA´ DI MESSINA - 4-2
10-CITTA´ DI MISTRETTA - BARCELLONA - 0-0

GIOCATE: 10 (5C + 5F)
VINTE: 3 (2C + 1F)
PAREGGIATE: 3 (2C + 1F)
PERSE: 4 (1C + 3F)
RETI SEGNATE: 13 (12C + 1F)
RETI SUBITE: 10 (5C + 5F)


...E QUELLO DEL TORREGROTTA (PRIMA DELLA SOSTA)

1-TORREGROTTA - PISTUNINA - 1-1
2-L´INIZIATIVA - TORREGROTTA - 1-1
3-TORREGROTTA - SANTANGIOLESE - 3-1
4-MERI´ - TORREGROTTA - 0-1
5-TORREGROTTA - MESSANA - 2-0
6-CITTA´ DI S.FILIPPO DEL MELA - TORREGROTTA - 2-4
7-TORREGROTTA - ACQUEDOLCESE - 0-0
8-CITTA´ DI MESSINA - TORREGROTTA - 0-1
9-TORREGROTTA - CITTA´ DI MISTRETTA - 1-1
10- turno di riposo

GIOCATE: 9 (5C + 4F)
VINTE: 5 (2C + 3F)
PAREGGIATE: 4 (3C + 1F)
PERSE: 0 (0C + 0F)
RETI SEGNATE: 14 (7C + 7F)
RETI SUBITE: 6 (3C + 3F)



PROMOZIONE - GIRONE B - 11^ GIORNATA - ore 14,30 - INCONTRI ED ARBITRI

SABATO 21/11

BARCELLONA P.G. (12) - TORREGROTTA (19) - B.Saccà di Messina (Lo Presti/Visalli)
CITTA´ DI S.AGATA MILITELLO (25) - CITTA´ DI S.FILIPPO DEL MELA (10) - D.Cilio di Palermo (Chillè/Calandra)
CAMARO 1969 (11) - CITTA´ DI MESSINA (14) - F.E.Toro di Catania (Torre/Caruso)
SINAGRA (10) - ACQUEDOLCESE (10) - O.Costantino di Barcellona PdG (Alesci/Recupero)

DOMENICA 22/11

JONICA F.C (15) - CITTA´ DI MISTRETTA (14) - A.Sorbello di Acireale (Gerbino/Grasso)
L´INIZIATIVA (15) - MERI´(7) - G.Mattace Raso di Messina (Totaro/Spadaro)
PISTUNINA (12) - MESSANA (4) - F.Severino di Catania (Di Paola/Nicotra)
Riposa: SANTANGIOLESE (14)

n.b.: Barcellona PG, Merì, Jonica FC e Messana devono osservare il turno di sosta.

Realizzazione siti web www.sitoper.it