24 Settembre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

BENTORNATO CAMPIONATO!!! - -2 al fischio d´avvio con il Città di Milazzo nelle vesti di super-favorita.

06-09-2013 04:00 -
Era già accaduto in Eccellenza nel 2004/05, si ripete adesso a distanza di un decennio, che il Torregrotta partecipi in un campionato dal numero di squadre dispari già in partenza. 17 quella volta, a 15 il format quest´anno proposto in Promozione, con il quale il C.R.Sicilia ha ovviato alla riduzione degli organici senza (si spera) andare ad intaccare il tasso tecnico della competizione.

Via dunque al campionato, con le sue 28 giornate che per 7 mesi esatti (dal 7 settembre al 6 aprile 2014), post-season esclusa, ci terranno compagnia, con le etnee Fiumefreddese e Randazzo da un lato e la coppia castelbuonese dal versante palermitano, a costituire le mine vaganti di una stagione che, stando sul piano strettamente numerico, dovrebbe parlare nitidamente l´idioma messinese.

Si aprono dunque le danze con il Città di Milazzo alla finestra, due anticipi, un derby nebroideo ed un confronto sull´asse Catania-Palermo, che potrebbero riservare le prime sorprese della neonata stagione.

Sulla griglia di partenza, la pole-position spetta di diritto al Città di Milazzo, che dopo due Promozioni concluse con altrettante retrocessioni (2008/09 e 2011/12) ed un inutile quinto posto (la scorsa stagione) senza play-off dopo una campagna acquisiti faraonica, spera (anche) nel cambio di denominazione salutando l´originario Sacro Cuore, per tentare di mantenere fede al pronostico di favorita n.1 che il ruolo di prima squadra della cittadina le impone.

Accanto all´undici mamertino, sgomitano Ciappazzi e Pistunina che tra crisi interne vere o presunte dei termali e intenzioni bellicose dei messinesi, hanno apportato a dei "telai" già ben collaudati dalle recenti stagioni, le modifiche che dovrebbero consentire loro di proporsi quali più autorevoli inside per la corazzata milazzese.

Out-sider di lusso potrebbero rivelarsi Fiumefreddese e Castelbuono, quest´ultima alla luce degli innesti più recenti, rappresentati dal bomber Marandano e dal totem Adamo.
Stagione di soddisfazioni dovrebbero riguardare Randazzo, Santangiolese e, se dovesse assorbire senza conseguenze eccessive la lontananza dal "Ducezio", la Mamertina, mentre iniziano con l´handicap Ghibellina e Riviera Nord che reduci da un primo turno di coppa non entusiasmante, hanno già voluto provare "l´ebbrezza" del cambio di timoniere.

Incognite al momento sono Atletico Villafranca, Sporting Taormina, Castelbuonese e Sinagra, queste ultime tre che da buone neo-promosse potrebbero avere nell´euforia del noviziato, la marcia in più in grado di colmare il gap col resto della concorrenza.

E il Torregrotta?... Come ogni inizio campionato da qualche stagione a questa parte, attendiamoci un avvio promettente. Enzo Borelli, non vorremmo sbilanciarci troppo per amor di parte, ma ha in mano quest´anno un gruppo la cui età media è forse tra le più basse dell´intera categoria, ma nel quale parecchi di questi giovani hanno già alle spalle dai tre ai quattro campionati di Promozione (e qualcuno di Eccellenza).
La tranquilla permanenza non dovrebbe costituire, almeno sulla carta, un traguardo difficile da raggiungere, ma una volta giunti alla fatidica quota 35-36, non tentare l´assalto ai play-off, con il gruppo che ci si ritrova, nel quale non esistono "prime donne" ma solo la tanta "fame" di vittorie che si legge negli occhi di ciascuno dei giocatori rossoblù, sarebbe un errore.

BUON CAMPIONATO A TUTTI!!!


SI COMINCIA COSI´

Sabato 7 settembre 2013 - ore 16,00
ATLETICO VILLAFRANCA - SPORTING TAORMINA
GHIBELLINA - SINAGRA


Domenica 8 settembre 2013 - ore 16,00
CASTELBUONESE - CIAPPAZZI
FIUMEFREDDESE - RIVIERA NORD MESSINA
RANDAZZO - CASTELBUONO 1975
SANTANGIOLESE - MAMERTINA
TORREGROTTA - PISTUNINA


Riposa: CITTA´ DI MILAZZO

Realizzazione siti web www.sitoper.it