17 Gennaio 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

BISAZZA SPEDISCE GLI ALLIEVI A UN PASSO DALL´INFERNO - Un gol a 3´ dal termine, risolve il derby di Giammoro e manda i rossoblù nell´anticamera dei play-out.

16-03-2015 17:21 -



CAMPIONATO REGIONALE ALLIEVI - GIRONE C - 25^ GIORNATA - 12^ DI RITORNO
GIAMMORO (ME) - sabato 14/03/2015 - ore 15




COMPRENSORIO DEL TIRRENO - 1
TORREGROTTA - 0


RETE: 37´ s.t.Bisazza (C)

COMPRENSORIO: Anfuso, Aloe, Venuto, Micalizzi, Buta, Gitto, Schepis (32´ s.t.Natalini), Sindoni (27´ s.t.Bisazza), Saija, Pitrone, Sblandi
All.: O.Bertino

TORREGROTTA: G.Trovato, Mondo, Mamola, Cutugno, D´Andrea, Giorgianni, Bellamacina (20´ s.t. Crimaldi), Falcone, Sapienza, E.Trovato, Villari
A disp.: Donato, Merlino, Chillè
All.: P.Pino

ARBITRO: Antonio De Francesco (Messina)

AMMONITI: Micalizzi, Pitrone, Sblandi e Bisazza (C), Mamola, Giorgianni e Villari (T)

ESPULSO: Micalizzi (C) al 40´ del p.t. per doppia ammonizione

RECUPERO: 2´ + 4´

NOTE:Torregrotta col lutto al braccio in memoria di Antonino Fobert, il 17enne centauro torrese, tragicamente scomparso la sera dell´8 marzo scorso.


Non è stata sufficiente una prova tutta cuore e il poter giocare l´intera ripresa in superiorità numerica agli Allievi Regionali rossoblù, per evitare una nuova battuta d´arresto. Un colpo di testa del neo-entrato Bisazza, quando ormai il pari sembrava materializzarsi nel sabato pomeriggio di Giammoro, ha regalato il derby al Comprensorio del Tirreno e piegato a 3´ dal termine dei tempi regolamentari, la formazione di Piero Pino che cominciava ad assaporare il gusto di un pareggio che avrebbe probabilmente messo una ipoteca alla permanenza diretta dei torresi, viceversa rimasti invischiati nelle sabbie mobili di un play-out che tende a materializzarsi sempre più.

Sconfitta contenuta nel risultato nonostante le numerose defezioni (Abate, Irrera, Puleo e Pruiti) e giunta a conclusione di una gara che, se nel primo tempo è stata condotta sui binari dell´equilibrio, con la squadra torrese a rendersi pericolosa nella metà campo avversaria, nella ripresa, pur con l´uomo in più per l´espulsione del giallorosso Micalizzi per doppio cartellino giallo allo scadere del primo tempo, ha visto l´undici rossoblù soffrire il ritorno della compagine di Orazio Bertino che nelle battute finali concretizzava la supremazia , sfruttando un´indecisione della difesa sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina.
La prima fase di gara è di marca torrese. La cronaca si apre infatti al 13´ con l´occasione-gol sui piedi di Villari che colta sprovvista la retroguardia avversaria, si presenta davanti ad Artuso uscito fuori dalla linea di demarcazione dei 16 metri, ma dosa male il pallonetto non inquadrando lo specchio della porta con palla che si perde a lato.
Ancora Torregrotta al 17´ con Sapienza la cui conclusione trova pronto l´estremo difensore locale a respingere come può.
Al 28´ la prima incursione per i padroni di casa, con Peppe Trovato che chiamato in causa, salva in angolo.
Tre minuti più tardi, il portiere rossoblù si oppone nel migliore dei modi a due tentativi in rapida sequenza degli avanti avversari.
Al 33´ Mamola prova a pescare il jolly dalla lunghissima distanza con un calcio di punizione bloccato da Artuso. Sul capovolgimento di fronte, il Comprensorio va vicinissimo al vantaggio, ma un provvidenziale intervento di Mamola sulla linea di porta, evita la capitolazione e consente di andare al riposo su un equo 0-0.
Nella ripresa, il Torregrotta arretra vistosamente il baricentro della propria manovra, finendo col varcare raramente la metà campo e concedendo ad Artuso, l´estremo difensore del Comprensorio, un secondo tempo nel quale è risultato praticamente inoperoso.
Cosicchè, dopo una punizione calciata dai locali al 7´, finita di poco sopra la traversa della porta difesa da Peppe Trovato che comunque era sulla traiettoria e annotato un tentativo senza troppe pretese di Emanuele Trovato al quarto d´ora, il Comprensorio aumenta il ritmo costringendo il Torregrotta sulla difensiva e giungendo al gol al 37´ allorquando su calcio d´angolo, Bisazza coglie impreparata la difesa rossoblù e gira di testa alle spalle di Trovato il gol che fa esultare i suoi e manda all´inferno il Torregrotta.

Il risultato maturato infatti, permette all´undici di Bertino, complice anche l´inatteso scivolone della Jonica sul campo della già retrocessa ma orgogliosa Nuova Rinascita (prossimo avversario dei rossoblù sabato al Comunale...ndr), di balzare al terzo posto della graduatoria, mentre inchioda la squadra torrese che all´11° posto a soli 80´ dalla conclusione della stagione regolare, vede assottigliarsi le possibilità di evitare la pur sempre insidiosa coda del play-out da disputare al Comunale contro la Giovanile Milazzo, corsara a Santa Margherita sul campo dell´ormai demotivato Messina Sud.

Realizzazione siti web www.sitoper.it