03 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

CAMBIO DELLA GUARDIA AL VERTICE, TRA CAPOLISTE PROVVISORIE E VIRTUALI - Termina 1-1 il big-match di Santa Teresa Riva ed il Trecastagni (2-0 al Comunale) opera il sorpasso. Troina suda col fanalino di coda e spera.

27-10-2014 19:49 -



Minuti finali fatali non solo per il Torregrotta ma per l´intero girone C di Promozione che al termine dell´ottava di andata, fa registrare il cambio della guardia al comando della graduatoria provvisoria in una giornata contrassegnata da un solo successo casalingo, due pari e ben quattro vittorie corsare, operate dalle formazioni di vertice.
Il sorpasso al primo posto, è quello effettuato dal Trecastagni che confeziona negli ultimi dieci minuti di gara il 2-0 con il quale fa bottino pieno a Torregrotta, inanellando la quinta vittoria consecutiva ed inguaiando i padroni di casa giunti al quarto k.o. di fila.
Costretta a concedere strada agli etnei di Barbaggalo, la Jonica, che in "zona Cesarini" viene raggiunta sull´1-1 dall´indomita Pro Mende che supera indenne il big-match della giornata capitalizzando con Bartuccio, la punizione a due in area concessa per il temporeggiamento del portiere santateresino all´interno dei propri 16 metri.
Torna alle vecchie abitudini lo Sporting Taormina che spazza via senza troppi complimenti l´Aci San Filippo in casa propria e gioca al tiro al bersaglio nel "Rasà-day" con il bomber autore di una cinquina di reti nel 6-1 con cui l´undici di Coppa passa a vele spiegate al "Bottino" di Acicatena.
Solo un contestatissimo calcio di rigore, allo scadere del 5´ di recupero, permette al Troina di violare il "San Giacomo" di Castiglione e che piegando all´ultimo respiro il caparbio Randazzo, incasella tre punti pesanti che consentono agli ennesi ancora con due partite da recuperare, di confermarsi capolista-virtuale del girone.
Non va oltre l´1-1 l´Atletico Pedara che solo a un quarto d´ora dalla fine, recupera con il suo capocannoniere Manca, lo svantaggio iniziale contro il granitico Real Aci. Continua a farsi avanti la Forza Calcio Spadaforese che fa suo il derby di Olivarella con un gol poco oltre il 15´ della ripresa contro il San Filippo del Mela. Torna a vincere il Pistunina che all´82´ costringe alla resa il Città di Randazzo. Unico 0-0 di giornata, quello nel derby etneo tra San Gregorio ed Aci Sant´Antonio che consente alle due compagini di proseguire a braccetto, appaiate a quota 10.
In classifica Trecastagni leader con 17 punti, davanti al tandem Sporting-Jonica che precede Pro Mende, Pedara, Forza Calcio Spadaforese e Troina, ma già mercoledi, il recupero del "Proto" (Troina-Pistunina) potrebbe ridisegnare lo scenario.
In coda frattanto, San Filippo del Mela, Aci San Filippo, Torregrotta e Randazzo, perdono sensibilmente contatto dal resto del plotone.

Realizzazione siti web www.sitoper.it