29 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

CAPOLISTA SULL´OTTOVOLANTE, SPORTING E PEDARA IMPLACABILI, TORREGROTTA RIVEDE LA LUCE - Riflessi (e riflessioni) sulla classifica del girone C di Promozione dopo l´11^ giornata.

17-11-2014 15:45 -


Trecastagni-Sporting Taormina 8 a 5. Questo lo "score" delle vittorie consecutive cui sono giunte le due formazioni che stanno quasi monopolizzando l´andata nel girone C di Promozione, con Atletico Pedara e Troina che recupereranno mercoledi 19 in terra ennese il match della 7^ giornata, a fare da terzi incomodi.

Continua la marcia del gambero della Jonica, giunta alla terza sconfitta di fila e che ha smarrito la via del successo dalla 5^ giornata, mentre procede a punteggio pieno la "remuntada" del Torregrotta che sfruttando i favori del calendario infila il terzo "en-plein" consecutivo. Crollano forse definitivamente, le quotazioni del Randazzo, giunto all´ottavo k.o. di fila e i cui soli 2 punti in carniere, sembrano suonare già come un ormai palese segnale di resa.

Questo, quanto emerso dopo l´undicesimo turno di campionato, disputatosi quasi totalmente sabato pomeriggio, nel quale si sono realizzate 26 marcature, con netto predominio delle formazioni ospitanti, uscite vincitrici in 6 degli 8 confronti in calendario. Unica vittoria esterna, quella dell´Atletico Pedara, che accaparrandosi il derby sul campo dell´Aci S.Antonio, centra un 5 su 5 in trasferta che consente alla compagine del presidente Barbagallo di mantenere il contatto con le battistrada.

Marcia spedita la capolista Trecastagni che già nei primi 45´ mette in ghiaccio anche la pratica San Gregorio cui rifila un poker di reti. Un gol in chiusura di parziale, seguito dal raddoppio ad una decina di minuti dal fischio finale, sono sufficienti allo Sporting Taormina per rispondere alla capolista e piegare il combattivo Pistunina, mantenendo immacolato il proprio ruolino di marcia al "Bacigalupo" (6 su 6).
Matura tutto nei secondi 45´, l´importante ritorno al successo dopo tre turni di digiuno della Pro Mende che mette sotto 2-0 l´ostico Real Aci. Vittoria e sorpasso della Forza Calcio Spadaforese che sotto di un gol all´intervallo, ribalta tutto nella ripresa e con l´intramontabile Platania ed il gladiatorio Giovanni Arena, si aggiudica l´intera posta contro una Jonica in crisi di risultati.

Nei due confronti che interessavano la zona bassa della classifica, detta legge il fattore campo che premia l´Aci San Filippo che sommerge (5-1) il Randazzo alla deriva ed il Torregrotta che fa suo il derby con il San Filippo del Mela, che costringe i filippesi al quinto scivolone consecutivo.
Nell´unico match domenicale, pari salomonico "tra buoni amici" quello maturato a Randazzo tra Città e Troina, forse più utile ai granata randazzesi invischiati nella bagarre-permanenza, che non ai rossoblù di Pagana che in attesa del recupero di mercoledi, sono costretti a frenare la corsa al primato.

Nella classifica cannonieri, fermo Rasà a quota 12, vanno a segno, Bracciolano del Trecastagni, autore di una doppietta che lo colloca a 10 reti insieme a Manca del Pedara, anche lui a bersaglio così come Alessandro Aricò, il capitano del Torregrotta, che segue più staccato a 7 marcature.

Realizzazione siti web www.sitoper.it