01 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

CASTELBUONESE-CITTA´ DI MILAZZO, MEZZA ECCELLENZA IN 90´ - Il big-match del Failla tiene banco nella 9^ di ritorno del girone B. Lo Sporting Taormina a rischio contro il Riviera Messina Nord.

21-02-2014 08:00 -


Registrato il successo casalingo del Castelbuono nel recupero di mercoledi ai danni della Mamertina che incassa la seconda sconfitta di fila e va al turno di riposo impostole dal calendario con qualche apprensione in più rispetto alle ultime settimane e finalmente riallineati i calendari delle 15 "sorellastre", il count-down segna "-7" alla fine della "regular-season" con una serie di sfide che potrebbe lasciare il segno sul campionato, sia al vertice che nelle retrovie.

Due gli anticipi in programma. Al "Nicola Bonanno", si affrontano due compagini per motivi diametralmente opposti votate ad incamerare l´intera posta in palio. Pareggio vietato infatti tra Riviera Messina Nord e Sporting Taormina che solo con un successo, possono continuare a coltivare ambizioni di raggiungimento dei rispettivi obiettivi.

Si anticipa anche al "Caldarera" di San´Angelo di Brolo dove la Santangiolese vuole tornare a vincere al ospitando un Atletico Villafranca sempre più rassegnato ad un declassamento quasi annunciato, per rafforzare la sua quarta posizione e difenderla dal prevedibile attacco del Pistunina che attende a Mili Marina un Sinagra che vede minacciose sullo specchietto retrovisore, un terzetto di inseguitrici.

Domenica è il giorno della grande sfida tra le due favorite per la vittoria finale del girone. Per il Città di Milazzo, attardato di 5 lunghezze, è la gara dell´ultima chiamata sul campo della capolista Castelbuonese che confida nel "F-factor" (il fattore Failla) per sferrare il colpo di grazia alle speranze della squadra di Gaetano Accetta.
Di fronte l´undici palermitano che in casa non perde da quasi 2 anni (lo 0-1 col Campofelice del 4 marzo 2012) e che con una serie di 22 vittorie (13 delle quali consecutive, serie tuttora aperta) e solo 3 pari nelle successive 25 gare disputate dinanzi ai propri supporters, sfida i mamertini che possono vantare la retroguardia meno perforata del girone (15 reti al passivo).
Nel restante programma della giornata, il Castelbuono di Ciccio Nardi, in serie positiva da 5 turni con 11 punti raccolti, si reca a Terme Vigliatore per rendere visita alla Ciappazzi che nell´ultimo periodo ci ha abituato a riscattare in casa quel che perde fuori e che con i suoi 30 punti in classifica non può ritenersi esente da rischi di un finale di campionato in sofferenza.

Al "Rossi" di Fiumefreddo sarà battaglia tra Fiumefreddese e Ghibellina. Per gli etnei si presenta l´opportunità di bissare la vittoria di Villafranca e creare il vuoto dalle inseguitrici. Al Ghibellina, dopo il k.o. interno col Torregrotta, il compito di tentare di riaprire le sorti del proprio campionato, forse definitivamente compromesso con la sconfitta di domenica scorsa.

Infine Torregrotta e Randazzo, che si affronteranno al Comunale in 90´ nei quali i rossoblù di Giannicola Giunta puntano senza mezzi termini al tris di vittorie consecutive per proseguire nella risalita, contro l´undici etneo allenato da Currenti, che affronta la trasferta tirrenica con il chiaro intento di evitare la terza sconfitta di fila.


PROMOZIONE GIRONE B - 24^ GIORNATA - 9^ DI RITORNO

CASTELBUONESE (51) - CITTA´ DI MILAZZO (46)- (and.1-1)
CIAPPAZZI (30) - CASTELBUONO 1975 (23) - (and.0-0)
FIUMEFREDDESE (23) - GHIBELLINA (10) - (and.3-0)
PISTUNINA (37) - SINAGRA (29) - (and.1-1)
RIVIERA MESSINA NORD (15) - SPORTING TAORMINA (48)- (and.0-4) SABATO
SANTANGIOLESE (39) - ATLETICO VILLAFRANCA (7) - (and.1-1) SABATO
TORREGROTTA (26) - RANDAZZO (26) - (and.2-3)
Riposa: MAMERTINA (30)

Realizzazione siti web www.sitoper.it