15 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

RIMONTA IN 10 E IMPRESA SFIORATA. LA RINASCITA PARTE DAL MAZZARRA´ - Il riassunto del 2011/12 dei rossoblù (18^ puntata)

07-07-2012 06:30 -
Si chiude il girone di andata nei massimi campionati dilettantistici e l´ultima partita ufficiale del 2011, mette dinanzi ai rossoblù ancora altalenanti il Mazzarrà, guidato in panchina da Giovanni Di Bartola, ex tecnico rossoblu nella seconda parte della stagione 2005/06, quando al timone della compagine torrese, con un girone di ritorno a ritmi vertiginosi, conquistò una meritata salvezza in Promozione.
Per il tecnico di origini barcellonesi, che non ha fatto mai mistero del cruccio di non esser stato confermato la stagione successiva, si tratta della prima volta da allora, nelle vesti di avversario dei rossoblu e per di più in veste di capolista.

Frattanto,la settimana di avvicinamento all´ultimo impegno prima del giro di boa in casa Torregrotta è caratterizzata dalle partenze di Cambrìa e Battaglia, che portano a 7 il numero delle uscite dall´organico, a fronte dei tesseramenti di Platanìa, Celi, Cerasuolo, Puleo e dei fratelli Giovanni ed Alessandro Arena, che conferiranno alla compagine di Enzo Borelli, l´assetto che, fatta eccezione per i casi Lo Presti e Cerasuolo, da qui alla fine della stagione, sarà quello definitivo.

Si giunge alla domenica della partita contro la forte formazione della città dei vivai, attrezzata per dire la sua in chiave primato e che da qualche settimana occupa la leadership del girone, davanti a Tiger, Nuova Igea e Città di Bagheria. L´approssimarsi della gara, procede con determinazione ma con la consapevolezza che il vero campionato del Torregrotta, avrà inizio dopo la sosta per le festività e con nelle gambe le due settimane di richiami atletici già programmati.

Si potrebbe dunque ipotizzare un Torregrotta rassegnato a recitare ancora una volta il ruolo di agnello sacrificale e l´andamento del primo tempo sembra avvalorare i pronostici di partenza.

Il Mazzarrà infatti, si dimostra padrone del campo e comincia a sciorinare il suo gioco fallendo ripetutamente la via del gol con un Bracciolano dalla sterilità imbarazzante come il resto degli avanti rossoverdi che non sfruttano a dovere la gran mole di lavoro del centrocampo ospite.
A legittimare la supremazia territoriale del Mazzarrà, dovrà quindi pensarci un difensore, l´esperto Spinella che al 28´ su angolo calciato dalla destra da Naro, sorprende tutta la difesa rossoblù e sbucando da dietro, gira di testa alle spalle di Celi.
Il match sembra chiuso al 56´ quando su azione in fotocopia, lo stesso Spinella batte tutti sull´anticipo e corregge in rete il corner questa volta calciato da Bartuccio.

Il Torregrotta però, non ci sta a deporre le armi con così tanta facilità e appronta una reazione tutta grinta e cuore riversandosi nella metà campo ospite ed accorciando subito le distanze dagli undici metri con Aricò che trasforma al 60´ un calcio di rigore concesso per atterramento di Platanìa ad opera di Spinella.

La partita diventa bellissima ed a tratti spettacolare, con i continui capovolgimenti di fronte grazie ad un Torregrotta che ribatte colpo su colpo, ma proprio con i rossoblù protesi in avanti, il Mazzarrà triplica con Lucarelli che al 66´ raccoglie a centroarea un preciso invito dalla destra di Bartuccio ed in controbalzo di potenza insacca, portando il risultato sul 3-1 per i suoi.

A questo punto, il Mazzarrà commette l´errore di considerare chiuso il match che viceversa il Torregrotta riapre al 74´ con Giovanni Arena, che bagna col gol, l´esordio con la nuova casacca, conquistando palla al limite e trovando con un destro di rara precisione, l´angolino basso alla sinistra di Bonarrigo.

Un minuto più tardi, la formazione ospite potrebbe ristabilire le distanze quando in contropiede Lucarelli si presenta davanti al neo-entrato De Luca, spedendo alto da ottima posizione.
La situazione per i torresi sembra precipitare al 76´ quando Lo Presti si fa ingenuamente espellere dal signor Boscarino, costringendo i compagni ad inseguire in inferiorità numerica la rimonta già di per sé difficile.
Ma il destino del campionato è forse racchiuso in questa partita, perché i ragazzi di Enzo Borelli, incuranti dell´inferiorità e senza il minimo timore reverenziale nei confronti di un Mazzarrà forte ma sprecone, tornano alla carica ed al 79´ agguantano il pari con Saporita che defilato sulla sinistra, indirizza il tiro che insaccandosi alle spalle di Bonarrigo, fa esplodere di gioia i rossoblù, gettando nello sconforto panchina e tifoseria ospite.
Resta un quarto d´ora al Mazzarrà per tornare avanti nel punteggio e riappropriarsi della testa della classifica, mentre nella vicina Barcellona Pozzo di Gotto, la Nuova Igea che nel frattempo ha già liquidato (3-0) la pratica Rocca Caprileone, attende notizie dal Comunale cominciando ad assaporare il primato.
La reazione del Mazzarrà però è blanda ed affidata al solo Battaglia che prova a far male ai suoi ex compagni all´82´ con un tiro dalla media distanza sul quale De Luca è attento a deviare in angolo.
La stanchezza insieme alla frenesia, prendono il sopravvento e annebbiano le idee dell´undici ospite impegnato in un vano ed inconcludente serrate finale. E´ del Torregrotta piuttosto il colpo del possibile k.o., quando a 20" dalla fine dell´ultimo dei 4 minuti di recupero, Aricò riceve palla sulla sinistra, si accentra facendosi largo tra due avversari e portatosi la palla sul destro, esplode un rasoterra sul quale Bonarrigo, distendendosi in tuffo, compie un miracolo, ricacciando in gola, l´urlo del gol che avrebbe reso epica una partita che al fischio finale di Boscarino, verrà accolta nel clan torrese, alla stregua di un successo per la grande reazione messa in campo.
Sul fronte opposto, la frenata costa cara al Mazzarrà che deve incassare il sorpasso della Nuova Igea che d´ora in avanti e fino alla fine del campionato, non lascerà più la testa della classifica nella sua cavalcata verso l´Eccellenza.
Per Di Bartola, un ritorno amaro a Torregrotta, dove meditava di fare il bottino pieno e che invece rappresenterà, per sua stessa ammissione una delle tappe decisive nel cammino della sua squadra.

Arriva la pausa invernale dei campionati. Si riprenderà a gennaio ancora una volta al Comunale, contro il fanalino di coda Aquila, ma il segnale che Enzo Borelli attendeva, è arrivato proprio nel momento più difficile. Ci si prepara dunque al girone di ritorno, partendo da uno scomodo 11° posto, ma l´impressione nitida è che col morale alto di questi giorni, la musica possa anzi debba finalmente cambiare...



TORREGROTTA(ME) - Campo Sportivo Comunale - 18/12/2011 - h.14,30
CAMPIONATO PROMOZIONE SICILIANA - GIRONE B - 15^ GIORNATA


TORREGROTTA - 3
MAZZARRA´ - 3


Marcatori: 28´ e 56´ Spinella (M), 60´ rig.Aricò (T), 66´ Lucarelli (M), 74´ G.Arena (T), 79´ Saporita (T)

TORREGROTTA: Celi (67´ De Luca), Sframeli, Lo Presti, Currò, G.Arena, Borelli, Aricò, Mangano (42´ Cerasuolo), Saporita, Platania, Sciliberto
All.: E.Borelli

MAZZARRA´: Bonarrigo, Lanza, Irrera, Campo, La Rosa, Spinella, Bartuccio (68´ Cariolo), Lucarelli, Bracciolano, Da Campo, Naro (68´ Battaglia)
All.: G.Di Bartola

ARBITRO: Boscarino di Siracusa (Smecca e Urso di Catania)

ANGOLI: 13-5 per il Mazzarrà (p.t.6-2)

RECUPERO: 1´ + 4´

ESPULSI: 76´ Lo Presti (T), 94´ Lanza (M)





GLI ALTRI RISULTATI DELLA 15^ GIORNATA



CIAPPAZZI - SPADAFORESE- 2-1
20´ Leone (C), 56´ Liuzzo (C), 78´ Doddis (S)
CITTA´ DI BAGHERIA - MONTEMAGGIORE - 1-1
53´ Piazzese (M), 57´ Lipari (B)
COLLESANO - ASPRA - 2-0
74´ Città (C), 89´ Stabile (A)
NUOVA IGEA - ROCCA CAPRILEONE - 3-0
22´ Frisenda (NI), 57´ Alosi (NI), 80´ Crinò (NI)
SANT´AGATA - AQUILA - 3-1
13´ W.Travaglia (S), 37´ Imbesi (A), 78´ Patti (SA), 80´ Castrovinci (SA)
SACRO CUORE - CASTELDACCIA - 1-1
57´ Russo (SC), 89´ Caruso (C)
TIGER - VALLE DEL MELA - 3-0
5´ S.Torre (T), 47´ Adami (T), 79´ Tranchita (T)


CLASSIFICA


35 NUOVA IGEA
34 MAZZARRA´ e TIGER
33 CITTA´ DI BAGHERIA*
22 CIAPPAZZI e ROCCA CAPRILEONE
20 SACRO CUORE
19 SANT´AGATA
17 MONTEMAGGIORE
16 CASTELDACCIA
13 ASPRA, COLLESANO e TORREGROTTA**
11 SPADAFORESE
10 VALLE DEL MELA
7 AQUILA

CITTA´ DI BAGHERIA 1 punto di penalizzazione
TORREGROTTA 2 punti di penalizzazione


per vedere le foto, clicca qui

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account