24 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

COL MORALE ALTO, IN ATTESA DELL’ENIGMATICO MERI’ - Iniziata la preparazione per il primo dei due testa-coda consecutivi

20-01-2016 07:00 -

Smaltita in fretta e furia la comprensibile ma sempre moderata euforia per l’impresa sportiva centrata nel gelo di Sant’Angelo di Brolo, il Torregrotta ha ripreso a pieno ritmo da ieri sera, ad allenarsi in ottica di un nuovo impegno in campionato con il calendario che dopo la quarta forza del girone, propone sulla strada dei rossoblù due match ad alto indice di rischio, nei quali sarà assolutamente vietato guardare la classifica, trattandosi di Merì e Messana nell’ordine, vale a dire delle formazioni che occupano al momento le ultime due piazze della graduatoria ma che proprio per questo motivo, giocheranno col coltello tra i denti per evitare la retrocessione..

Complimenti doverosi frattanto, per quanto fatto nell’insidiosa trasferta sui Nebrodi, per poi tornare al presente che si chiama Merì, una compagine sorprendentemente penultima, sia pure con una gara in meno, ma che lontano dalle mura amiche sa farsi rispettare come dimostrano le tre affermazioni colte in esterna e composta da una rosa di ottimi giocatori e dalla classifica decisamente bugiarda, che tenterà il classico “colpo di coda” per iniziare proprio dal Comunale, di riguadagnare posizioni in chiave permanenza diretta.
Questo in sintesi il “Giunta-pensiero” nel chiuso degli spogliatoi, dove l’intera squadra si è ritrovata per avviare la settimana di preparazione al 18mo appuntamento stagionale.
Dopo il consueto “briefing”, tutti in campo agli ordini di Pippo Bonarrigo, con i soli Battaglia e Rasà, intenti a svolgere un lavoro differenziato, alle prese con alcuni postumi della trasferta nebroidea che tuttavia, non dovrebbero con molta probabilità, mettere in forse l’impiego domenica pomeriggio contro l’ostica formazione di Michele Cataldi e nelle cui file milita l’ex rossoblù Christian Pandolfo.

Questa sera, secondo appuntamento, che prevede un lavoro a ranghi ridotti per via dell’assenza dei 9 “under” impegnati questo pomeriggio nel match di campionato contro i pari età del Forza Calcio Messina. Da domani si tornerà al gran completo per cominciare ad aumentare i giri del motore in vista di 90’ che presentano non poche insidie e durante i quali occorrerà un Torregrotta attento, determinato e soprattutto, paziente, per puntare ad allungare la serie utile e mantenere così inalterato il cospicuo vantaggio sulle inseguitrici.

Realizzazione siti web www.sitoper.it