28 Gennaio 2022
NEWS
percorso: Home > NEWS

CONTRO IL VIAGRANDE…COME SE NON CI FOSSE PIU' UN DOMANI… - Città di Torregrotta senza alternative nello scontro diretto di domenica. I convocati

01-03-2019 20:00 -
Una fase di gioco del match dell'11 novembre scorso


Se il campionato fosse terminato al triplice fischio del turno infrasettimanale sul campo del Motta S.Anastasia, avremmo parlato di una retrocessione diretta per effetto dei 10 punti di distacco che separano in classifica il Città di Torregrotta dalle più immediate concorrenti . Un responso che fortunatamente però, non è definitivo.
Il campionato infatti scandisce il “-6” alla conclusione (“-5” per i rossoblù che il prossimo 17 marzo avrebbero dovuto ricevere la visita dell'Atletico Fiumefreddo), lasciando ancora spiragli di speranza alla truppa torrese che con le “sberle” di mercoledi, ha di fatto annullato gli effetti benèfici (soprattutto per il morale) dei due pari consecutivi con Sporting Taormina e Villafranca che avevano quanto meno avuto il potere di muovere sensibilmente la classifica e stringere la “forbice” con le compagini più vicine.

Neppure il tempo di assorbire lo 0-3 di un pomeriggio che di positivo ha avuto solo l’esordio in Promozione del 2003 appena divenuto 16enne Antonio Cambria, entrato tra i pali ad una manciata di minuti dalla conclusione e che ha avuto il merito di evitare un passivo più pesante con un’efficace intervento in uscita, ed ecco che si staglia all’orizzonte il secondo confronto diretto consecutivo di questo scorcio finale di stagione.
In arrivo lo Sporting Viagrande, per quella che sarà la penultima esibizione stagionale del Torregrotta tra le mura amiche (seppure ancora una volta a porte chiuse) per dare vita a 90’ di fondamentale importanza per ambedue le formazioni, impelagate nei bassifondi della graduatoria e protagoniste loro malgrado, di un girone di ritorno quasi speculare, con gli etnei, piombati in piena zona play-out dopo un’andata tutto sommato da non disprezzare, che nelle 9 gare disputate nella fase discendente hanno conquistato appena 4 punti, l’ultimo dei quali sorprendentemente proprio mercoledi al “Russo” nel derby con l’Aci S.Antonio.
Appena un punto in più quelli conquistati da un Città di Torregrotta che con soli cinque turni a disposizione, tre dei quali in trasferta (Acicatena, Mascalucia e Academy San Filippo), ha nella gara domenicale, una delle ultimissime occasioni utili per scongiurare una retrocessione diretta che, senza voler peccare di faziosità, punirebbe severamente il manipolo tirrenico ben oltre i propri limiti e le ingenuità che hanno costellato l’intero cammino di Casale e compagni che viceversa, per l’impegno profuso meriterebbero di avere concessa loro l'opportunità di poter disputare la prova d’appello conclusiva.

Per il match ormai prossimo (calcio d’inizio alle 15) Borelli dovrà fare a meno a centrocampo di Gioele Ballarò, incappato ad inizio gara col Motta in un’ammonizione ai più apparsa “esagerata”, per una simulazione al limite dell’area di rigore avversaria, in realtà solo presunta dal momento che il centrocampista messinese, atterrato fuori dai 16 metri, chiedeva solo la concessione di un sacrosanto calcio di punizione.
Per uno squalificato che sarà dunque costretto a mordere il freno al di là della recinzione dell’impianto torrese, viceversa si registrano sul fronte dei recuperi, i rientri dopo due turni di assenza a vario titolo, di Simone Alessandro e Mario Battaglia.
Dà forfait per la seconda gara consecutiva per motivi personali, Rosario Rasà, mentre è sempre ai “box”, alle prese con noie muscolari da circa un mese, la seconda punta di ruolo, Roberto Brigandì.

Diramata pertanto a conclusione della seduta odierna, la lista dei convocati per domenica pomeriggio, quando agli ordini del signor Comito (assistenti Gugliandolo e Chillè), il Città di Torregrotta sarà chiamato a scendere in campo col coltello tra i denti per quella che dovrà essere interpretata come la gara del dentro o fuori…come se non ci fosse più un domani…

I 18 CONVOCATI

PORTIERI
A.CAMBRIA (03) – S.ROTELLA (00)

DIFENSORI
F.ARIZZI (01) - M.CASALE – A.CASELLI (01) - A.CUTTONE (01) - G.DI STEFANO - C.MERLINO (99) – D.SOFIA

CENTROCAMPISTI
D.BALAJ (01) – M.BATTAGLIA – S.CANNISTRÀ - T.FERLAZZO (01) - R.LA SPADA (01)

ATTACCANTI
S.ABATE (01) – A.ALESSANDRO - F.ANTONAZZO (01) - A.SITTINERI

INDISPONIBILI: R.BRIGANDI’ (att) - R.RASA' (att)
SQUALIFICATO: G.BALLARO’ (cent)
DIFFIDATI: M.CASALE (dif) – D.SOFIA (dif)


Realizzazione siti web www.sitoper.it