06 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

CUCE´ SPODESTA IL CAPITANO - Nella graduatoria delle presenze, Sciliberto (3°) supera Saporita all´ultima giornata.

23-04-2013 16:30 -
I primi tre nella gradutoria delle presenze rossoblù: nell´ordine da sx Cucè, Borelli e Sciliberto.
Dopo diversi anni di "dittatura" di Beppe Borelli, la stagione 2012/13 del Torregrotta di Promozione ha visto il capitano rossoblù spodestato al vertice della classifica delle presenze ufficiali in campionato.

A spezzare l´incantesimo, è arrivato un altro spadaforese, l´esterno sinistro Alessandro Cucè, che con 29 presenze (saltata solo la 13^ di andata contro il Sant´Agata) e 2659 minuti complessivamente giocati, guarda tutti dall´alto, precedendo proprio il capitano (27 presenze e 2519 minuti).

Sul gradino più basso del podio, con un sorpasso nella giornata conclusiva, Peppe Sciliberto (2331 minuti e 28 presenze), che ha scalzato dal terzo posto Ruben Saporita, primo degli under utilizzati quest´anno da Enzo Borelli con le sue 27 gare giocate (saltate le trasferte con Rocca, Mamertina e Sant´Agata) e 2285´, precede un altro juniores, Giovanni Cambrìa, che oltre ad aver accumulato 26 gare e 2042´, è il terzo cannoniere rossoblù con 5 reti realizzate.

Restando in tema "under", sono stati ben 15 quelli che il tecnico capitolino ha di volta in volta utilizzato sia pure con minutaggi differenti e per 8 di essi (Domenico Cambrìa, Pirrone, Gregorio Battaglia, Arnò, Grosso, Tindaro Romeo, Danilo Previti e Simone Scognamillo) il 2012/13 è stato l´anno dell´esordio in Promozione.
33 i giocatori rossoblù utilizzati e 69 le sostituzioni operate dal tecnico durante le 30 giornate di campionato, con Valerio Impalà che figura in testa tra quelli che sono entrati più volte a gara iniziata (11), seguito da Andrea Mangano (7).

Viceversa è stato Saporita il giocatore più volte sostituito (8), anche in questo caso seguito da Mangano (7).

17 i giocatori andati a rete almeno una volta, più il beneficio di un´autorete (a Palermo contro l´Equipecomprensorio). Per il secondo anno consecutivo, miglior cecchino della squadra è risultato Saporita che con 12 realizzazione ha migliorato di una rete il risultato dello scorso campionato.

Dietro il giovane ed estroso attaccante filippese, Sciliberto con 9 marcature in una classifica che nell´ultimo turno è stata completata dal portiere Nico Caragliano, che al 91´ della partita contro il Real Calcio, ha trasformato un calcio di rigore.

In classifica anche Beppe Borelli, che nel corso della stessa gara di domenica scorsa, è tornato nel tabellino dei marcatori, dopo 1252 giorni e più precisamente dal 29´ del primo tempo di Torregrotta-Atletico Caltavuturo, giocatasi il 15 novembre 2009 al Comunale e conclusa sul risultato di 1-1.

A proposito del capitano della formazione torrese, a lui tocca il numero più alto di cartellini gialli ricevuti durante la stagione (10), seguito immediatamente a ruota da Checco Scibilia (9) e poco più distante Cucè (7), ma nel computo delle giornate di squalifica, è proprio Scibilia con 6 giornate, il "cattivo" della squadra, con Giglio (3) e Borelli (2) rispettivamente secondo e terzo nella sgradita classifica disciplinare della squadra.

IL PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE PRESENZE ROSSOBLU´ - Clicca qui

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account