15 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

CURIOSITA´ DOPO L´11^ DI RITORNO - Il Cefalù ritocca il record delle vittorie consecutive. Torregrotta da "mai dire rigore".

11-03-2013 13:30 -


ROCCA CAPRILEONE: 3° pareggio casalingo per la capolista che dopo Spadaforese alla 13^ e Igea Virtus alla 15^, impatta con il Sacro Cuore con il medesimo risultato (1-1).

CEFALU´: l´1 -0 conseguito sabato sulla Ciappazzi, consente alla squadra allenata da Pino Minutella di inanellare l´8° successo consecutivo. Migliorato il record stagionale (7) stabilito dal Rocca tra la 6^ e la 12^ giornata.

SPADAFORESE: La compagine di Felice Miceli, si conferma implacabile tra le mura amiche con il "Farsaci" tornato ad essere il fortino di un tempo. Grazie alla vittoria di misura sulla Mamertina, i gialloneri di Spadafora, portano ad 11 la serie di vittorie consecutive casalinghe. Gli unici due pareggi risalgono alla 2^ (contro l´Igea Virtus) ed alla 4^ di andata (Cefalù), entrambi per 1-1.

MONTEMAGGIORE: Periodo di vacche magre per Pino Zappìa ed i suoi uomini, giunti al 3° k.o. di fila. La serie negativa si è aperta il 20 febbraio con la sconfitta interna nel recupero contro la Ciappazzi (1-2), è proseguita a Collesano e si è confermata ieri ancora una volta dinanzi al proprio pubblico, contro i Delfini.

CIAPPAZZI: la formazione di mr.Papale, esce sconfitta dopo 5 turni di imbattibilità nel corso dei quali aveva messo assieme 13 dei 15 punti disponibili.

MAMERTINA: I nebroidei di Massimo Bontempo, continuano ad essere l´unica compagine del girone a non aver ancora avuto fischiato contro alcun calcio di rigore.

TORREGROTTA: Secondo calcio di rigore della stagione concesso alla formazione di Enzo Borelli e secondo errore dal dischetto, con Galdi che in tuffo sventa il tentativo di trasformazione ad opera di Arena. Curiosamente, il precedente penalty ai torresi era stato concesso in occasione della gara d´andata contro lo stesso avversario (Cus Palermo). In quella circostanza si presentò dagli undici metri Sciliberto che si vide respingere il tiro dal portiere palermitano Anello.
Per trovare una rete rossoblù dal dischetto, bisogna tornare indietro al 29 febbraio 2012, quando al 90´ di Sant´Agata-Torregrotta, Aricò trasformò il rigore del momentaneo 3-1 per i rossoblù (risultato finale 3-2).

REAL CALCIO: Termitani nuovamente al successo dopo 7 turni nei quali avevano ottenuto solo il punto del pari interno contro la Mamertina.

SANT´AGATA: Seconda vittoria consecutiva in trasferta per i ragazzi di S.Bongiovanni che grazie al 2-1 ottenuto sabato a Patti, bissano l´identico risultato con il quale si erano imposti 15 giorni prima sul campo dell ´Equipecoprensorio.

DELFINI: Dopo 4 turni, torna a vincere la squadra palermitana del quartiere Vergine Maria che negli ultimi 360´ disputati, aveva raccolto solo il pari interno (1-1) contro il Sacro Cuore. Adesso sono 22 i punti messi insieme nel girone di ritorno, che collocano l´undici palermitano al 5° posto nella classifica della fase discendente del torneo, preceduto soltanto da Rocca, Cefalù e Igea con 26 e Spadaforese a 25 punti.

PATTI all´11^ sconfitta consecutiva. Con l´1-2 rimediato al "Gepy Faranda" nel derby col Sant´Agata, i pattesi peggiorano il record negativo stabilito lo scorso campionato dall´Aquila Bafìa tra la 21^ e la 30^ giornata.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account