25 Settembre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

GIOVANISSIMI DA SBALLO, COL MESSINA SUD ARRIVA LA PARTITA PERFETTA - I ragazzi di Bonarrigo domano il temibile Messina Sud e vanno alla sosta insediandosi all'8° posto.

24-12-2014 07:00 -



CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI - GIRONE D - 14^ GIORNATA - 1^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo "Comunale" - domenica 21/12/2014 - ore 10,30




TORREGROTTA - 2
MESSINA SUD - 1


RETI: 28´ Giunta (T) , 60´ La Speme (M) ,63´ Marchese (T)

TORREGROTTA: Foti, D´Andrea, D´Angelo S. (48´ Arizzi) , Di Pietro, Giunta, Bertino, Lisa (65´ Caselli ), La Spada, De Vita, Abate, Marchese.
A disp.: Sapotita, D´angelo A. , Di Mento , Sfameni , Antonazzo .
All. G. Bonarrigo.

MESSINA SUD: Ambone, Pietropaolo (59´ Geraci ), Lazzaro, La Speme , Scopelliti, Spadaro , Morabito (38´ Santoro), Arena , Saija, Muscara´ , Santamaria.
A disp.: Amico, D´Arrigo, Stracuzzi, Foti
All. P. Muscara´

ARBITRO: A.Baldone di Messina

ANGOLI: 6-2 (p.t.1-2) per il Torregrotta

RECUPERO: 1´ + 2´

OFF-SIDES: 1-1

AMMONITI: Arena e Muscarà (M)




Strepitoso successo dei Giovanissimi Regionali del Torregrotta che chiudono nel migliore dei modi il 2014, riuscendo ad avere le meglio sulla quinta forza del girone, grazie ad una partita di grande intensità, che ha premiato la squadra di Pippo Bonarrigo, abile nello sfruttare le occasioni da rete decisive e nel limitare le sterili offensive ospiti.

Grazie a questa pesantissima affermazione, i rossoblù vanno al meritatissimo riposo natalizio salendo a quota 17 che consente di guadagnare una posizione in classifica, insediandosi all´8° posto in graduatoria.

In avvio di gara, sono subito i giocatori di casa a rendersi pericolosi con una punizione da fuori di Lisa al 1´, che esce di poco fuori alla dx della porta avversaria.
Risposta immediata del Messina Sud, ancora su calcio piazzato al 4´ con Arena che manda la palla a stamparsi sulla traversa. La retroguardia torrese, libera l´area.
Al 9´, un calcio di punizione del capitano rossoblù Lisa, sfiora l´incrocio dei pali con la sfera che si spegne sul fondo.
Al 27´ la prima nitida occasione da rete per il Torregrotta, nasce da uno scambio al limite dell´area ospite fra Marchese e De Vita con quest´ultimo che appena entrato in area calcia, con palla che termina però sul fondo alla sinistra del portiere del Messina Sud.

E´ il preludio del vantaggio torrese che arriva un minuto più tardi e porta la firma di Giunta, abile a scaricare in porta un diagonale sulla corta respinta della difesa messinese sugli sviluppi di un corner calciato da Santi D´Angelo.

Sul gol del giovane attaccante rossoblù, si chiude il primo tempo.

Gli ospiti avviano la ripresa determinati a raggiungere il pari, che sfiorano al 44´ con il neo-entrato Santoro che spostato sulla sinistra del fronte d´attacco peloritano, lascia partire un tiro che spizzica la traversa prima di perdersi sul fondo.
E´ il momento migliore del Messina Sud che insiste nella propria manovra ed al 51´ va vicino al gol con un cross dalla destra di Santamaria per Sajia che tutto solo al centro dell´area, "sbuccia" clamorosamente la sfera al momento di concludere, spedendo di poco al lato della porta difesa da Foti.
Scosso dal doppio pericolo corso, il Torregrotta riorganizza le proprie fila e riprende ad imbastire la manovra offensiva.

E´ il 55´ quando Marchese con un grande gesto acrobatico in semi-rovesciata su cross dalla bandierina di Bertino, fa gridare al gol, ma l´urlo resta strozzato in gola perché Ambone, l´estremo difensore messinese, sfiora la sfera di quel tanto che basta per alzarla sulla traversa e da qui terminare in angolo.
Allo scoccare dell´ora di gioco, Lisa è sfortunato mandando su punizione il pallone sulla parte superiore della traversa.
Un minuto più tardi, sul capovolgimento di fronte, gli ospiti pervengono al pareggio che nasce da un errato disimpegno del reparto avanzato che innesca la veloce ripartenza messinese con lancio per La Speme che defilato sulla destra, appena dentro l´area lascia partire un diagonale a mezz´altezza con la sfera che timbra il palo interno più lontano e si insacca alle spalle dell´incolpevole Foti.

Il Torregrotta non ci sta e imbastisce subito la controffensiva, pervenendo al gol-partita al 63´ sugli sviluppi di una manovra partita dai piedi di La Spada che lancia De Vita. Il n.9 torrese, si invola sulla fascia destra e dal fondo fa partire un perfetto cross rasoterra per il "tap-in" vincente di Marchese che appostato nell´area piccola, corregge a rete con la palla che "bacia" il palo alla destra del portiere messinese prima di insaccarsi, scatenando l´euforia della panchina di casa.

Il Messina Sud accusa il colpo e stenta a trovare la forza per reagire al nuovo svantaggio. Sono invece i ragazzi di Bonarrigo a sfiorare il tris con De Vita che al 68´ lascia partire un tiro di rara violenza sul quale Ambone con un intervento prodigioso, si supera smanacciando la sfera in calcio d´angolo.

Al triplice fischio del signor Baldone, alla cocente delusione dei giallorossi e del proprio seguito, fa riscontro la comprensibile e contagiosa gioia tutta rossoblù, per un successo voluto e sofferto ma non per questo meno meritato dai ragazzi e dallo staff tecnico, che trovano così sotto l´albero, tre entusiasmanti punti sulla strada verso una tranquilla seconda parte di stagione.

Alla ripresa delle ostilità, per capitan Leo e compagni, c´è all´orizzonte la temibile trasferta di Acireale, domenica 4 gennaio al Comunale di Via Roma, ospiti dello Junior Calcio Acireale, vice-capolista del girone.


TABELLINO E CRONACA A CURA DI ANGELO LA SPADA E NINO ARIZZI

FOTO DI LILLO CASELLI

Realizzazione siti web www.sitoper.it