22 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

GIOVANISSIMI, STAVOLTA IL CUORE NON BASTA... - Ad Acireale, l´undici di Bonarrigo passa due volte, ma viene raggiunto e superato nel finale dallo J.C.Acireale.

05-01-2015 15:01 -




CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI - GIRONE D- 15^ GIORNATA - 2^ DI RITORNO
ACIREALE (CT) - Comunale Via Roma - domenica 4/1/2015 - ore 11,00



JUNIOR CALCIO ACIREALE - 3
TORREGROTTA - 2


MARCATORI: 16´ Abate (T), 25´ Leonardi (JCA), 43´ Marchese (T) , 50´ Rosalia (JCA), 60´ Sorace (JCA).


JUNIOR CALCIO ACIREALE: Vento, Santitto, Rosalia, Barbagallo (49´ Di Cataldo), Fresta F. (53´ Fresta D.), Romano, Sorace, Spada, Pappalardo (32´ Vitale), Leonardi, Grassi.
A disp: Coco.
All: G. Vasta

TORREGROTTA: Foti, D´Andrea , Di Pietro, Giunta, Bertino, Arizzi, De Vita, La Spada, Marchese, Lisa (65´ D´Angelo A.), Abate
A disp.: Saporita, Sfameni, Antonazzo.
All: G. Bonarrigo.


ARBITRO: Sig. Marco Fallanca di Catania

ANGOLI: 3-2 per il Torregrotta (p.t.2-0)

RECUPERO: 1´ + 3´

OFF-SIDES: 2-0 per Junior Calcio Acireale (p.t.1-0)

AMMONITI: Romano e Rosalia (JCA), Marchese e Airzzi ( Torregrotta )


Prova gagliarda e di grande temperamento dei Giovanissimi Regionali del Torregrotta che tengono validamente testa alla vice-capolista del girone D, rimediando una sconfitta di misura dopo essere stati per due volte in vantaggio su uno dei campi più temibili del raggruppamento.

Una battuta d´arresto giunta a conclusione di un match interessante e nel quale i ragazzi di Pippo Bonarrigo hanno proposto delle buone trame di gioco, mettendo in difficoltà la quotata compagine di casa.
La sconfitta maturata sul rettangolo di gioco di Via Roma, non pregiudica quanto di buono finora fatto da Marchese e soci, che archiviata l´amara esperienza in terra acese, si apprestano ad affrontare domenica mattina lo Sporting Club Messina, per altri 70´ che possono valere parecchio nell´economia della stagione dei 2000/01 rossoblù.

In chiusura di commento, gli auguri di pronta guarigione da parte della redazione, ad Alberto Caselli, validissimo centrocampista della squadra Giovanissimi e figlio di Lillo, dirigente del sodalizio rossoblù.
Il ragazzo, nell´antivigilia del match, è stato ricoverato d´urgenza al "Fogliani" di Milazzo dove è tuttora in osservazione da parte del personale medico del nosocomio mamertino. Dagli ultimi bollettini medici, le condizioni di salute del calciatore, non dovrebbero destare particolari preoccupazioni e, pur con tutte le cautele del caso, la situazione tende repentinamente a normalizzarsi.
Al bravo Alberto, l´augurio più affettuoso di poter presto tornare a rivederlo in campo per fornire il suo valido contributo all´ottimo campionato disputato dai Giovanissimi finora
.





La cronaca:

5´ prima occasione per i ragazzi di Pippo Bonarrigo con Leo Lisa che su calcio di punizione, concesso dall´ottimo Sig. Fallanca per intervento scorretto nei confronti di Marchese, manda di poco alto sulla traversa.

16´ Torregrotta in vantaggio. Su una ripartenza della squadra torrese, perfetto lancio di Giunta su Abate che sfrutta un´indecisione del portiere acese in uscita e con un tocco felpato, supera in tunnel l´estremo difensore per poi insaccare a porta vuota.

25´ il pareggio dello Junior Calcio Acireale con il n. 10 Leonardi che con un gran tiro da fuori area manda la sfera ad insaccarsi sotto il sette alla destra dove Samuele Foti non può far nulla.

27´ ancora da fuori area la squadra di casa tenta di impensierire la porta torrese ma il tiro di Grassi si spegne a lato.

Finisce il primo tempo con il risultato per 1-1.

36´ su calcio di punizione sempre di Lisa la palla finisce di poco a lato alla sinistra della porta granata.

41´ rossoblù nuovamente in vantaggio con Marchese, che sfrutta un calcio di punizione battuto da Giunta dalla sinistra del fronte d´attacco, praticamente un corner corto, sul quale l´attaccante torrese,con un imperioso stacco di testa manda la sfera alle spalle del portiere Vento.

56´ la formazione di mr.Vasta perviene al pareggio su cross operato dalla destra sul quale Rosalia, appostato poco dentro l´area, in mezza rovesciata di sinistro, con un autentico colpo da biliardo, calcia la sfera che timbra il palo interno alla sinistra della porta torrese per poi insaccarsi.

63´ Raggiunto il pari, l´undici ci casa stringe i temp per agguantare il successo e viene premiato sempre su cross operato dalla destra da Grassi che serve sul palo più lontano l´accorrente Soarce che da pochi passi insacca a botta sicura.

71´ I padroni di casa hanno l´opportunità di aumentare il vantaggio che si presenta dagli undici metri per un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un "mani" di Arizzi su incursione di Sorace, che il signor Fallanca considera volontario. Samuele Foti però, non si lascia intimorire e ipnotizza il capitano acese Rosalia, respingendo di piede il tentativo di trasformazione operato dal n.3 granata.


Sui titoli di coda in pieno recupero , occasione per il Torregrotta su azione insistita di Giunta sulla destra con traversone in area per Marchese che al momento di concludere a rete viene anticipato in extremis dal un difensore.


TABELLINO E CRONACA DELLA PARTITA, A CURA DI NINO ARIZZI ED ANGELO LA SPADA.

Realizzazione siti web www.sitoper.it