05 Agosto 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

GIOVANISSIMI, STAVOLTA IL MARULLO NON PORTA BENE - Sconfitta per i ragazzi di Piero Pino contro lo Sporting Club. I rossoblù falliscono volontariamente un calcio di rigore

03-11-2013 21:00 -
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI - GIRONE B - 2013/14 - 7^ GIORNATA
BISCONTE (ME) - CAMPO "MARULLO" - DOMENICA 03/11/2013 - h 10,00


SPORTING CLUB MESSINA - 4
TORREGROTTA - 1



SPORTING CLUB MESSINA: Centorrino, Lentini, Rasconà, Pollino, Ferraù, Astuto, Cucinotta, Mirulla, Romano, Costanzo, Zagone

a disp.: Restuccia, Cannistrà, Macrì, Previti, Bonanno,Femminò

all.: N. Scrima



TORREGROTTA: Meo, Di Pietro (25´ s.t. Saporita), Sidoti (10 s.t. Donato), Irrera, Bellamacina, Giorgianni, Barsan, Lisa (15´s.t. La Spada), Giunta (29´ s.t. Bellamacina (00)), Villari, De Vita (1´ s.t Battaglia)

a disp.:

all.: T.Meo

ARBITRO: Antonino MOLONIA di Messina

MARCATORI: 12´ p.t. Zagone (S), 19´ p.t. Giunta (T), 4´ s.t. Astuto (S), 5´ s.t. Rasconà (S), 13´ s.t. Romano


ANGOLI: 0-4(p.t. 0-3)

AMMONITI: 1´ s.t. Mirulla (S), 15´ s.t. Donato (T)

ESPULSI: Pollino per fallo da ultimo uomo (S)

OFF-SIDES:0-0 (p.t. 0-0)



Sintesi:

Giornata estiva quest´oggi al Marullo di Bisconte, dove la formazione di casa si oppone ai pari età torresi con un perentorio 4-1. Solito Torregrotta che lascia i primi 10 minuti agli avversari e poi, dopo aver preso lo schiaffo, reagisce e chiude il primo tempo sull´1-1 e in superiorità numerica per fallo da ultimo uomo del n°5 messinese Pollino. Un Torregrotta che deve fare a meno degli indisponibili Merlino e Scarpino e del forfait all´ultimo minuto del classe 99 Sergio Santoro. La formazione torrese schiera la stessa formazione della giornata scorsa, l´unica variante è il rientro al centro della difesa del capitano Carmelo Giorgianni.

Comincia forte il Torregrotta che già al 1´ si fa vedere dalle parti di Centorrino, ma la conclusione di Lisa si perde sul fondo. All´8 arriva la risposta dello Sporting club; punizione dalla destra di Romano che colloca la sfera sulla testa di Mirulla, ma il colpo di testa del n° 9 messinese si stampa sul palo

Al 12´ arriva il meritato vantaggio dello Sporting Club. Cross dalla destra del capitano Astuto, la palla transita davanti alla porta, il più lesto di tutti è il n°16 Zagone che deposita la sfera alle spalle di Meo

Al 14´ occasione per il Torregrotta, ma De Vita involato a rete centra il portiere in uscita

Al 16´ e al 18´ occasioni per il raddoppio messinese ma Meo si fa trovare pronto respingendo con i piedi

Al 19´ arriva il pareggio torrese; lancio di uno straordinario Barsan, Giunta a tu per tu con il portiere, lo trafigge con un ottimo diagonale.

Al 33´ occasione per il Torregrotta, da un infortunio nella metà campo torrese di un giocatore messinese, parte il contropiede di Barsan che non accorgendosi dell´avversario a terra, dopo aver saltato due uomini serve De Vita in area di rigore, il n° 11 torrese viene atterrato e si procura il calcio di rigore. Ma la massima punizione calciata da Giunta, in rispetto al fair play che ha sempre contraddistinto la nostra società, su ordine della panchina torrese, viene tirato fuori. Grande sportività della formazione rossoblù.

Finisce il primo tempo sull´1-1 e con il Torregrotta in superiorità numerica per la citata espulsione del n° 5 Pollino. Il secondo tempo si apre con la prima sostituzione nelle file torresi, esce con il n° 11 uno stremato De Vita dentro il classe 99 Battaglia

Al 3´ occasione Torregrotta, Battaglia lancia Barsan in contropiede ma il pallonetto del n° 7 torrese si stampa sul palo

Al 4´ nuovamente in vantaggio i messinesi, svarione della difesa torrese, il n° 7 Astuto si incunea in area e trafigge Meo per la seconda volta. Un minuto più tardi arriva anche il terzo gol; il n° 4 Rasconà si invola, in evidente fuorigioco non ravvisato dal direttore di gara, verso la porta torrese, e con un destro a giro trafigge il malcapitato Meo

Al 10´ sostituzione in casa Torregrotta, dentro con il n°13 Donato fuori con il n° 3 Sidoti


Al 13´ arriva anche il quarto gol messinese; corner dalla sinistra e il n°10 Romano, inspiegabilmente lasciato solo, stacca di testa e mette alle spalle di Meo il 4-1 conclusivo


Al 15´ terza sostituzione nel Torregrotta, dentro con il n°14 La Spada fuori con il n° 8 Lisa. Al 25´ entra con il n° 15 Saporita fuori con il n° 2 Di Pietro. Ultima sostituzione, dentro con il n°16 Bellamacina fuori con il n° 9 Giunta


Si conclude così la partita, altra sconfitta per il Torregrotta che anche in superiorità numerica non riesce a far suo il match e che si deve arrendere ad uno Sporting Club Messina, che darà sicuramente filo da torcere a molte altre squadre. Tutto sommato giornata positiva per la classifica del Torregrotta che grazie alle sconfitte del Valle del Mela (0-10 contro la Free Time), Riviera Messina Nord (0-3 Contro Giardini Naxos), Futura (7-1 contro lo Junior Club Curcuraci) e Villafranca (1-2 contro la Promosport) resta ben oltre le zone pericolanti che decretano la retrocessione. In vetta altra vittoria del Città di Messina che si impone per 2-0 a Patti contro la Nuova Rinascita; infine tiene il passo delle prime anche la Jonica che si impone 1-3 contro il Messina Sud. Domenica si ritorna al Comunale dove i giocatori rossoblù ospiteranno i pari età dello Junior Club Curcuraci; la partita è programmata per domenica 10 novembre alle ore 10,00.


TABELLINO E CRONACA A CURA DEI SIGNORI TONINO MEO ED ANGELO LA SPADA

FOTO REALIZZATE DA PIPPO MEO


PER VEDERE LE FOTO CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it