24 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

GIOVANISSIMI STERILI E INCONCLUDENTI, IL GARDEN PUO´ FAR FESTA - I ragazzi di Borelli sconfitti al Comunale dal fanalino di coda. Adesso si fa dura.

07-12-2015 06:00 -
7' s.t. l'intervento di Schepis sulla conclusione ravvicinata di Abate

CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI - GIRONE C - 13^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - domenica 6/12/2015 - ore 10



TORREGROTTA - 0
GARDEN SPORT - 1


MARCATORE: 32´ Mangano (G)

TORREGROTTA: Foti, Grosso, Polito, Bertino, Caselli, Antonazzo, Abate, La Spada, Di Mento, Duca, D´Angelo
A disp.: Arizzi
All.: G.Borelli

GARDEN SPORT: Schepis, Triglia, Muscarà (35´+2 s.t. Carrisi), Mangano, Quattrotto, D´Aleo, Villari, Di Ciuccio (35´+5 s.t.Fasciana M.), La Fauci, Cozzo (17´ s.t. Cannata), La Fauci D.
A disp.: Frisone, Fasciana T., Saitta
All.: S. La Fauci

ARBITRO: A.Picciolo di Messina

ANGOLI: 6-6 (p.t. 5-3 per il Garden Sport)

AMMONITI: 15´ s.t.Mangano (G), 33´ s.t. Di Mento (T), 35´+3´ s.t. D´Angelo (T), 35´+5´ Antonazzo (T)

OFF-SIDES: 4-1 per il Garden Sport (p.t.1-0)

RECUPERO: 1´ + 5´

Deludente prestazione dei Giovanissimi Regionali rossoblù che non riescono a bissare il successo di sette giorni prima con la Pattese e al Comunale cedono l´intera posta in palio ad un Garden Sport che con estrema praticità, passa meritatamente sul sintetico di Viale Europa, tornando al successo che mancava in casa bianco verde dall´1-0 casalingo sulla Folgore Milazzo alla prima giornata, interrompendo una serie negativa di 9 turni, nei quali l´undici di Salvatore La Fauci aveva inanellato 8 sconfitte ed il solo pareggio interno con la Pattese.

Per i ragazzi di Beppe Borelli, la sconfitta, la quarta consecutiva tra le mura amiche, suona da campanello di allarme, perché giunta a conclusione di un match nel quale capitan La Spada e compagni, pur con tutte le attenuanti del caso derivanti da una rosa ristrettissima e ridotta all´osso per via di alcuni forfait dell´ultima ora, sono apparsi totalmente privi di idee e con un reparto offensivo che di settimana in settimana, risulta sempre più evanescente e sterile.

La cronaca:
Al 4´ sono gli ospiti a confezionare la prima azione pericolosa della partita con il capitano dei messinesi, Salvatore La Fauci che presentatosi al tiro in area di rigore torrese, spara alto da posizione favorevole.

Al 10´ il Torregrotta si fa vivo con Caselli che sciabola un lancio in profondità per D´Angelo che sfugge alla trappola del fuorigioco della difesa ospite e tenta la conclusione, contrata in angolo al momento del tiro.

Al 21´ contropiede del Torregrotta con Abate che si presenta solo davanti a Schepis ma la sua conclusione in corsa sull´uscita del portiere ospite, finisce di poco a lato alla destra dell´estremo biancoverde.

Al 32´, sul quarto angolo a favore, arriva il gol-partita. Lo realizza Mangano che sfruttando un´indecisione generale della retroguardia rossoblù, raccoglie sottomisura il cross dalla bandierina, insaccando da pochi passi.

Nella ripresa, di rilevante solo l´azione del 7´ quando Antonazzo dalla destra, mette in mezzo un traversone per l´accorrente Abate che chiama Schepis ad un prodigioso quanto spettacolare intervento in "volo d´angelo" sulla sua sinistra, col quale il portiere evita il pari deviando in angolo.

Vani e blandi i tentativi di Di Mento, che all´11´ da fuori indirizza centralmente per l´attento Schepis e di Abate che al 26´ su punizione da posizione invitante, spara fuori misura.

Il tempo trascorre senza altre particolari azioni degne di nota con gli ospiti che possono controllare agevolmente le confuse iniziative torresi fino al triplice fischio del signor Picciolo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it