04 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

GIOVANISSIMI, TANTA BUONA VOLONTA´, MA NON BASTA - Disco rosso a Mili Marina per i rossoblù di Nunzio Midili.

19-10-2014 22:14 -



CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI - GIRONE D - 5^ GIORNATA
MILI MARINA (ME) - domenica 19/10/2014 ore 11,00



CITTA´ DI MESSINA - 4
TORREGROTTA - 1



MARCATORI: 17´ rig.Gugliotta (CDM), 23´ p.t. e 16´ s.t. Zagone (CDM), 13´ s.t. Libro (CDM), 24´ s.t. De Vita (T)

CITTA DI MESSINA: Merlino, Pecora (27´ s.t. Patera), Antonuccio (30´ s.t. Villari), Zagone (31´ s.t. Ando´), Giordano, La Rosa, Mannino, Gugliotta (1´ s.t. Romeo), Pollara (11´ s.t.´ Curro´), Libro (32´ s.t.´ Morganti), Dalla Nora (15´ s.t.´ Lo Presti).
All: D. Ardizzone

TORREGROTTA: Foti, D´Andrea, Antonazzo (24´ Caselli), Abate, D´Angelo, Giunta, Bertino (12´ s.t. Saporita), Lisa, Marchese , De Vita, La Spada (15´ s.t. Scibilia).
a disp.:Sfameni .
All: N. Midili

ARBITRO: Fabrizio Ritrovato della sezione di Messina

MARCATORI: 17´ Gugliotta (CDM su rig ), 23´ e 51´ Zagone (CDM), 48´ Libro (CDM), 59´ De Vita (T)

ANGOLI: 6-3 per il Citta´ di Messina (p.t.3-2)

RECUPERO: 1´ + 4´

OFF-SIDES: 5-3 per CDM (p.t.2-2)

AMMONITI: 48´ Caselli e Lisa per proteste, 53´ Romeo (CDM) per gioco scorretto, 60´ Giunta per proteste

ESPULSO: Nunzio Midili per proteste sulla concessione del calcio di rigore


Sconfitta 4-1 per i 2000/2001 torresi, che per questo incontro devono fare a meno degli squalificati Di Pietro e Molino, contro i pari età del Citta di Messina. Il risultato finale già di per sé abbastanza severo, punisce però i rossoblù forse ben oltre i propri demeriti, determinato soprattutto nel primo tempo da qualche decisione arbitrale contro l´undici torrese, apparse ai più quanto meno discutibili.

La cronaca si apre al 5´ minuto con un lancio di Giunta in profondita´ su Marchese che entra in area ma spedisce alto sulla traversa.

Al 17´ il direttore di gara concede la massima punizione tra lo stupore dei presenti a favore del Citta´ di Messina su presunto fallo di mano di Antonazzo. Dal dischetto Gugliotta spiazza l´incolpevole Foti sbloccando il punteggio a favore dei suoi.

Al 23´ i locali pervengono al raddoppio su lancio dalla sinistra di Gugliotta per Zagone che supera in velocità Bertino e trafigge il portiere torrese in uscita.

Il Torregrotta replica allo scadere del tempo con Leo Lisa su punizione, che pennella un cross in area per l´accorrente D´Andrea il cui colpo di testa finisce di poco sopra il montante.


Al 6´ della ripresa, ancora i rossoblù si propongono in avanti andando vicini alla marcatura con D´Andrea che su cross da calcio d´angolo battuto da Lisa da posizione favorevolissima, di testa non riesce ad inquadrare la porta.

E´ il 13´ quando il Città di Messina porta a tre le marcatura con Libro che scatta in fuorigioco quanto meno dubbio e con un pallonetto in gioco pericoloso non ravvisato dall´arbitro, supera Foti proteso in uscita.

Al 16´ i peloritani firmano il poker con Zagone che lasciato colpevolmente solo in area rossoblù, realizza la sua personale doppietta deviando di testa in rete, il traversone da calcio piazzato di Libro.

Al 24´ il Torregrotta accorcia le distanze con De Vita che sfruttando un preciso lancio di Caselli, supera Merlino in uscita con un delizioso pallonetto.

Non accade più nulla di rilevante fino al triplice fischio del signor Ritrovato. Il successo và al Città di Messina. Al Torregrotta, encomiabile come sempre per l´impegno profuso in campo durante l´intero arco deila partita, non resta che mettere alle spalle l´amara domenica in riva allo Stratto e proiettarsi sul prossimo impegno in calendario con il ritorno al Comunale contro la Jonica attuale capolista del girone.


SI RINGRAZIANO PER LA GENTILISSIMA COLLABORAZIONE, ANGELO LA SPADA E LILLO CASELLI

Realizzazione siti web www.sitoper.it