29 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

GLI ALLIEVI PROVINCIALI AL PRIMO MATCH BALL - Sabato pomeriggio la supersfida contro il lanciatissimo Messina Soccer School può chiudere il discorso primato.

06-04-2017 23:00 -




Concluso il campionato Regionale Giovanissimi, con l´undici rossoblù ormai retrocesso da qualche settimana, impietosamente sommerso nella giornata conclusiva da una valanga di reti dal Città di Messina, e stoppato nel "rush" finale il campionato di Eccellenza "a causa" del...Troina, impegnato ieri l´altro nella semifinale di ritorno della Coppa Italia Dilettanti e a cui vanno le doverose congratulazioni per la quasi certa promozione in serie D, dovendo affrontare in finale gli umbri del Villabiagio, cui serve solo un punto nelle ultime tre gare per acquisire la certezza matematica del salto di categoria, il week-end delle Palme consente di spostare l´attenzione sulle giovanili rossoblù, attese da due supersfide che infiammano il finale di stagione nel campionato provinciale Allievi, giunto alla penultima della stagione regolare, e in quello Juniores, che lunedi pomeriggio vedrà in campo 14 formazioni per l´andata degli ottavi di finale della fase Regionale.

Ad aprire le "danze", saranno gli "Allievi" di Piero Pino, che ieri sera hanno concluso la settimana di preparazione al big-match del "Gangemi", dove per l´ultima gara casalinga prima dei play-off, è attesa la visita della temibile Messina Soccer School, ambiziosa compagine del capoluogo che reduce da due vittorie consecutive contro Città di Villafranca ed Aga, ha rosicchiato 4 lunghezze alla Milazzo Academy e non fa mistero di voler puntare alla conquista della seconda piazza, attualmente occupata in coabitazione con i mamertini che affronteranno sabato 22 a Mili Marina alla ripresa del campionato dopo la sosta Pasquale.

In linea puramente teorica, anche un pareggio potrebbe essere sufficiente a De Vita e soci per mantenere il ragguardevole margine di vantaggio sui peloritani (+5) e tagliare virtualmente il traguardo al primo posto con un turno d´anticipo, dal momento che un eventuale arrivo a pari punti con i milazzesi, alla luce dell´esatta parità nei confronti diretti (1-1 a S.Pietro, 2-2 al "Gangemi"), rimetterebbe alla differenza reti, per ora nettamente a favore dei torresi (+30 contro +17), il compito di decidere le posizioni al vertice del girone.

In casa Torregrotta tuttavia, sono vietati calcoli di qualsiasi genere che potrebbero determinare cali di tensione contro un avversario che, per quanto sia stato già superato in riva allo Stretto nel match di andata (3-2), dà l´impressione di essere entrato in un periodo di ottima condizione psico-fisica in concomitanza con la fase decisiva della stagione e che proprio per questo motivo va tenuto debitamente d´occhio per l´intero arco degli 80´.
Sul fronte delle convocazioni, il trainer torrese dovrà rivedere l´assetto della retroguardia, dovendo fare i conti con l´assenza dell´indisponibile Francesco Arizzi, cui risponde il rientro nei ranghi dopo i due turni di squalifica seguiti all´espulsione rimediata al "Bonanno" contro la Messana, del ringhiante esterno difensivo Filippo Bonaffini.
L´appuntamento per giocatori, tecnico ed entourage, è fissato alle 14,00. Designato ad arbitrare il delicatissimo confronto, è stato il messinese Giuseppe Saija che darà il fischio d´inizio alle 15.


Realizzazione siti web www.sitoper.it