23 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

GLI ALLIEVI SCIUPANO, IL COMPRENSORIO RINGRAZIA - Sfortunata prestazione dei rossoblù nel derby del Comunale, piegati da un gol a metà ripresa di Saija.

06-12-2014 19:10 -
Torregrotta e Comprensorio stanno per fare ingresso in campo

CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALE - GIRONE C - 12^ GIORNATA DI ANDATA
TORREGROTTA (ME) - Comunale - sabato 6/12/2014 - ore 15



TORREGROTTA - 0
COMPRENSORIO DEL TIRRENO - 1


RETE: 25' s.t. Saija (C)


TORREGROTTA: G.Trovato, Mondo, Bellamacina (26' s.t. Abate), Irrera, Giorgianni, Puleo, Pruiti Ciarello, Falcone, Villari (1' s.t. E.Trovato), Sittineri, Crimaldi (40' + 1' p.t. Mamola)
A disp.: C.Merlino, Chillè
All.: P.Pino


COMPR.TIRRENO: Artuso, Venuto, Aloe, Muscianisi, Buta, Gitto, Basile, M.Sindoni (35' s.t. Ilacqua), Saija (27' s.t. Bisazza), Pitrone, Sblandi
A disp.: Schepis, Hnacha, Cucinotta, T.Sindoni, Micalizzi
All.: O.Bertino


ARBITRO: D.Romano di Messina


ANGOLI: 5-2 per il Torregrotta (p.t. 4-1)

RECUPERO: 2' + 5'

AMMONITI: Falcone, Mondo ed Abate (T), Basile e Pitrone (T)

ESPULSI: 40' p.t. Giorgianni (T) e Sblandi (C) per reciproche scorrettezze, 40' + 2 ' s.t. Abate (T) per doppia ammonizione.

OFF-SIDES: 0-0



Non va bene neppure stavolta al Torregrotta al Comunale, costretto ad incassare la quarta battuta stagionale sul sintetico di casa divenuto in questo girone di andata, terra di conquista per le formazioni ospiti.

A fare bottino pieno nel primo sabato di dicembre, la smaliziata e ben organizzata compagine del Comprensorio del Tirreno che poco dopo la metà della ripresa, ha capitalizzato l'unica vera ingenuità dei torresi, dopo un primo tempo di chiara marca rossoblù, nel quale l'undici di Piero Pino, non è riuscito a tramutare in gol, le nitide occasioni prodotte.

Per il Torregrotta, che conclude con un passo falso, la serie di gare casalinghe del 2014 prima di chiudere l'anno solare con due difficili trasferte consecutive, l'onore delle armi per non aver affatto demeritato, giocando una gara intensa, scendendo in campo col giusto approccio contro un avversario che al di là degli episodi che hanno determinato il risultato, ha dimostrato anche al Comunale, la bontà della propria intelaiatura.

La cronaca della partita si apre al 3' di gioco quando su una veloce ripartenza del Torregrotta, Artuso, il portiere ospite, rinvia corto favorendo Sittineri che tira prontamente chiamando l'estremo del Comprensorio all'intervento in due tempi.

All'8' su tipica azione di contropiede, Sblandi vince il duello in velocità con Mondo e in corridoio centrale si presenta dinanzi a Peppe Trovato, abile a chiudere tempestivamente lo specchio della porta e respingere in uscita il tentativo di conclusione ravvicinata dell'attaccante ospite.


Azione da applausi a scena aperta al 12', quando sugli sviluppi di una rimessa laterale dalla destra, la sfera giunge in area del Comprensorio dove Villani in perfetta rovesciata, indirizza la sfera verso l'angolo alla sinistra di Artuso che con un balzo felino salva la sua porta da sicura capitolazione smanacciando in corner.

Al 23' una combinazione in velocità Villari-Sittineri, mette quest'ultimo in condizione di battere a rete da posizione angolata sulla sinistra. La conclusione del n.10 del Torregrotta, diretta sul primo palo, trova Artuso ancora una volta pronto a salvare in calcio d'angolo.


Ancora Torregrotta al 28' quando su calcio di punizione, Falcone tenta di sorprendere l'estremo difensore del Comprensorio. Questa volta la sfera timbra la parte superiore della traversa prima di perdersi sul fondo.

Ultima azione degna di nota del primo tempo, quella del 33' quando dal quarto corner per i padroni di casa, il pallone giunge ad Irrera che inquadra la porta con una conclusione "telefonata" sulla quale Artuso blocca con sicurezza.

Allo scadere della prima frazione, una scaramuccia in area torrese tra Giorgianni e Sblandi, costringe il direttore di gara ad estrarre il cartellino rosso per entrambi i giocatori.

Al rientro dall'intervallo, con le squadre in 10 uomini, la prima opportunità è per il Comprensorio che al 7' si rende pericoloso con un tiro di Muscianisi che attraversa l'intera area rossoblù prima di perdersi sul fondo.

Tre minuti più tardi, il Torregrotta si ripresenta dalle parti di Artuso con una veloce azione partita dalla trequarti ospite con Falcone che serve Sittineri e da questi sulla destra per il neo-entrato Emanuele Trovato il cui diagonale in corsa sibila alla destra dell'incrocio dei pali della porta ospite.

Al 13' giunge la replica della squadra di Orazio Bertino con Michele Sindoni che dopo una concitata mischia in area torrese, si trova sui piedi un pallone invitante da distanza ravvicinata e calcia a botta sicura. La sfera sembra doversi insaccare, ma il provvidenziale intervento di Bellamacina nei pressi della linea di porta e di Puleo che spazza l'area con decisione, evita la capitolazione.

La partita si mantiene sempre molto viva ed intensa con continui capovolgimenti di fronte che la rendono interessante al numeroso pubblico presente al Comunale ed al 15' è Mondo ad avere l'occasione per portare in vantaggio i suoi, ma il terzino torrese non trova l'attimo propizio per battere a rete davanti al portiere avversario.
Il gol-partita che decide il derby, arriva al 25' ed è Saija che sfugge al controllo di Bellamacina ormai claudicante e pronto per uscire e ricevuta palla in area, in posizione leggermente decentrata sulla sinistra, in perfetta solitudine inquadra l'angolo più lontano dove indirizza un tiro che dopo aver scheggiato la parte interna del palo, si insacca inesorabilmente.

Il Torregrotta abbozza orgogliosamente una reazione che fa fruttare una serie di calci piazzati che non sortiscono però effetto alcuno. L'ultima opportunità per un pari meritato, arriva allo scadere del tempo regolamentare con Falcone che liberato da un assist di Sittineri, conclude debole e centrale tra le braccia di Artuso.

Nei minuti di recupero, il Comprensorio controlla le operazioni in campo e riesce a gestire il vantaggio senza far correre pericoli alla propria porta, amministrando il possesso della sfera nella metà campo torrese. Proprio in questa fase, al 2' di recupero, Pitrone viene messo giù senza tanti complimenti da Abate che già ammonito in precedenza rimedia il secondo cartellino giallo che gli fa guadagnare gli spogliatoi con qualche minuto di anticipo rispetto ai compagni.

Dopo 5' di "over-time" infatti, arriva il triplice fischio del signor Romano che sancisce il successo del Comprensorio sempre più terzo in classifica. Mastica amaro invece il Torregrotta che sabato prossimo a Patti è chiamato a respingere l'assalto della Nuova Rinascita, provando a riscattare una sconfitta immeritata ma che lascia Piero Pino e la sua squadra nelle retrovie di una classifica bugiarda.

Realizzazione siti web www.sitoper.it