21 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

GOOD BYE 2012... - Bilancio dell´anno rossoblù che se ne va, ripercorso in fotogrammi.

30-12-2012 22:22 -
Va dunque agli archivi il 2012 che per quanto riguarda il Torregrotta di Promozione, si chiude con un bilancio di 31 partite disputate, di cui 12 vinte, 10 pareggiate e 9 perse ed uno score delle reti, di poco in attivo (53-50).
Appare interessante rilevare come 9 delle 10 gare finite in pareggio, si riferiscano alla stagione corrente (unico pari "fuori dal coro" il 3-3 col Città di Bagheria nel marzo scorso, mentre sul fronte delle sconfitte, delle 9 totalizzate nell´intero anno solare, ben 7 riguardano il campionato 2011/12 e soltanto 2 quelle finora subite nel torneo in corso.
Il mese di gennaio è stato quello nel quale i rossoblù di Enzo Borelli hanno totalizzato più punti, 9, frutto delle vittorie con Aquila, Casteldaccia e Sacro Cuore. Unico neo nel primo mese del 2012, il pesante 0-3 subito in casa dell´Aspra.
Febbraio si apre con la vittoria sul Collesano, cui fanno seguito, la rocambolesca sconfitta di Brolo ed il naufragio casalingo con la Ciappazzi. Il mese però si chiude con il blitz sul campo del Sant´Agata, che si rivelerà decisivo nella corsa per la permanenza.
Nel primo turno di Marzo, altra pesante sconfitta, questa volta sul campo della capolista Nuova Igea. Poi uno dopo l´altro arrivano il 3-3 casalingo col Bagheria (con Aricò out per il resto della stagione, causa la rottura dei legamenti), la vittoria in esterna a Giammoro e soprattutto l´1-0 al Comunale contro il Montemaggiore che consegna alla formazione del presidente Nino Sindoni, la permanenza virtuale.
Dopo la lunga sosta per le festività pasquali ed il Torneo delle Regioni, il mese di Aprile è vissuto anche all´insegna della formazione juniores che Nunzio Midili porta con sagacia alla Fase Finale Regionale, dopo aver fatto fuori nel triangolare provinciale, Garden Sport e Taormina.
Alla ripresa del campionato intanto, sul sintetico del Ciccino Micale di Capo d´Orlando, Enzo Borelli presenta un Torregrotta che per i 7/11 è quello che soltanto 48 ore prima a Taormina aveva conquistato i quarti di finale del campionato regionale Juniores e il Torregrotta perde di misura contro il Rocca Caprileone in una partita segnata dal grave infortunio ai legamenti, occorso al terzino classe ´93 Vincenzo Currò, per poi presentarsi dinanzi al proprio pubblico in occasione del derby con la Spadaforese. La sconfitta contro l´undici giallonero, combinata con la sorprendente vittoria dell´Aspra a Milazzo contro il Sacro Cuore, consegna però ai rossoblù la matematica e, aggiungiamo noi, stra-meritata certezza della salvezza.
L´ultima di campionato, riserva ai rossoblù la "gita" premio a Mazzarrà Sant´Andrea, al termine della quale, la squadra torrese conclude le "fatiche" di campionato al 7° posto.

La stagione 2012/13, prende avvio con un precampionato che vede la precoce eliminazione dalla Coppa Italia ad opera della Spadaforese.
Il campionato comincia il 9 settembre in maniera balbettante, con i pareggi con la Ciappazzi in casa ed a Collesano fuori, quest´ultimo colto nei minuti conclusivi in cui per ben due volte, Saporita prima e Sciliberto poi, vanno vicini al gol-vittoria.
Al rientro tra le mura amiche, i rossoblù superano agevolmente i Delfini per poi imporre il nulla di fatto nell´ultimo turno settembrino al Sacro Cuore.
Ottobre inizia nel segno della vittoria al cardiopalmo contro la coriacea Mamertina, ma la settimana seguente, ancora una volta il Rocca Caprileone, ferma la corsa torrese, rendendo vano il gol con cui Valerio Impalà aveva riaperto la sfida. Il mese si chiude con il 2-2 interno contro un Montemaggiore che aveva parecchio impressionato.
Il 1° novembre, in posticipo, si va a Barcellona Pozzo di Gotto dove solo un calcio di rigore al 91´ piega un ottimo Torregrotta andato vicinissimo al colpo gobbo in almeno due occasioni.
Altri tre pari in rimonta con Cefalù (al Comunale), Equipecomprensorio (a Palermo) e Cus tra le mura amiche, prima che novembre si chiuda con il successo di Patti che apre la serie positiva tutt´ora in corso.
A dicembre infatti, sotto una violenta grandinata, i rossoblù superano con non poca sofferenza l´indomito Sant´Agata, pareggiano il derby del Comunale con la Spadaforese per poi imporsi agevolmente sul campo del Real Calcio e chiudere con uno strettissimo 1-1 a Terme Vigliatore.

A completamento, Vi proponiamo alcuni fotogrammi in cui ripercorrere idealmente il 2012 che va via, sperando ovviamente che l´anno che verrà sia ancora più prodigo di soddisfazioni per i colori rossoblù.

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it