20 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

AL TORREGROTTA VACANZIERO, BASTA UN RIGORE DI ARICO´ - Nell´ultima gara stagionale, i rossoblù superano 1-0 un orgoglioso Riviera Nord e chiudono al 10° posto

05-04-2014 19:00 -
65´ Aricò trasforma il tiro dal dischetto
CAMPIONATO PROMOZIONE SICILIANA - GIRONE B - 30^ GIORNATA - 15^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - domenica 06/04/2014 - ore 16,00



TORREGROTTA - 1
RIVIERA MESSINA NORD - 0


MARCATORE: 65´ rig.Aricò (T)

TORREGROTTA: Vinci, Merlino, Isgrò, Cacciotto (37´ T.Romeo), Cucè, Borelli, Cambria, La Spada, Arico´, Sciliberto (73´ Ruggeri), E.Romeo (46´ Mangano)
A disp.: Villani, Giunta
all.G.Giunta

RIVIERA MESSINA NORD: Arrigo, Panetta, Vento, Donato (50´ Alessio), De Domenico (59´ Chiricosta), D.Arena, La Vecchia, Molonia , Alessi, A.Arena, Zanghì (69´ Manciagli)
A disp.: Sanfilippo
All.: G.Salpietro

Arbitro: Alessandro MAUGERI di Acireale
Assistenti: Vito RAIMONDO e Gianfranco ALESCI di Barcellona PdG

AMMONITI: 18´ Panetta (R), 42´ La Spada (T), 51´ La Vecchia (R)
ANGOLI: 3-2 per il Torregrotta (p.t.3-0)
OFF-SIDES: 13-1 per il Torregrotta (p.t.9-1)
RECUPERO: 2´ + 4´.


Saranno rimasti prevedibilmente delusi quanti si attendevano una goleada di fine campionato. Merito di un orgoglioso Riviera Messina Nord che pur con una retrocessione già sul groppone, è giunto al Comunale in veste tutt´altro che dimessa per affrontare un Torregrotta che privo del suo funambolo Saporita, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo, ha faticato non poco per trovare una via della rete, giunta alla fine solo su un tiro dagli undici metri.

Non è tuttavia il caso di muovere critiche ad una squadra che già dal turno precedente aveva la matematica certezza della permanenza diretta e che ha risentito indubbiamente di uno stato di rilassatezza derivante dall´obiettivo raggiunto.
Fatto è che l´atmosfera da fine stagione, ha preso il sopravvento, contagiando i rossoblù in campo e nella gara di congedo dal campionato con la salvezza diretta già in tasca e nell´ultima partita ufficiale del suo capitano Beppe Borelli che dà l´addio al calcio giocato (7 stagioni in maglia rossoblù con 193 gare disputate), il Torregrotta in versione vacanziera, supera con il minimo scarto il Riviera Messina Nord e grazie al rigore trasformato da Alessandro Aricò al 20´ della ripresa, chiude il campionato guadagnando una posizione che consente alla formazione del presidente Nino Sindoni di attestarsi al 10° posto finale, davanti a Ciappazzi, Fiumefreddese ed alle retrocesse Riviera, Ghibellina ed Atletico Villafranca.

Nel primo tempo, tanta accademia da parte della formazione di Giannicola Giunta che non riesce a trovare il bersaglio nonostante alcune ghiotte opportunità.
La prima arriva all´11´ su invito di Sciliberto per Aricò che mira dal limite all´angolo più lontano alla sinistra di Arrigo, chiamando il portiere ospite ad un difficile intervento in tuffo.

Al 14´ sul primo corner della partita, lo spiovente da sinistra di Sciliberto, raggiunge Aricò appostato nei pressi del secondo palo, ma il tentativo aereo del centravanti viene sventato dal portiere ospite.

Al 26´ sono gli ospiti a rendersi pericolosi in area torrese con Alessi che si fa largo tra due difensori rossoblù e penetrato in area si presenta davanti a Vinci, costringendolo ad una difficoltosa parata a terra in due tempi.

Alla mezz´ora, nuovamente il Torregrotta in avanti a cercare la via della rete sugli sviluppi di una manovra sulla sinistra con Romeo che mette in mezzo per Aricò che dal limite scaglia il proprio destro obbligando Arigo a salvarsi alzando oltre la traversa.

Nella ripresa, il Riviera Messina Nord si rifà vivo dalle parti di Vinci che viene chiamato in causa dal solito Alessi che al 51´ entra in area rossoblù e conclude rasoterra. L´estremo difensore torrese è attento e blocca.
Gli ospiti prendono coraggio e avanzano il raggio della propria azione, ma lasciano ampie praterie alle veloci ripartenze torrese.

In una di queste, al 58´ è Merlino a presentarsi in area ospite da posizione defilata sulla destra, ma la conclusione del giovane ´97, si perde a lato.
Il Torregrotta avrebbe l´occasione per passare al 62´ quando un cross dalla destra di Borelli, pesca sul secondo palo Aricò che manca però il bersaglio da posizione invitante.

Il gol è rimandato solo di qualche minuto perché al 65´ su insistita iniziativa di Isgrò sulla sinistra, la sfera giunge in area messinese. La corta respinta della retroguardia ospite, viene raccolta al limite da Cambrìa che controlla ma viene e contatto con il neo-entrato Alessio che entra in maniera irregolare sul giocatore rossoblù, atterrandolo.
Per l´acese Maugeri non ci sono dubbi ed indica senza esitazione alcuna il dischetto. Nonostante dalla gradinata si alzi a gran voce il suo nome, Borelli non cede alla tentazione di calciare l´ultimo rigore della sua carriera, lasciando l´onere al compagno Aricò che trasforma con una conclusione che si insacca alla destra di Arrigo.

Nei restanti minuti, il Torregrotta controlla i tentativi degli ospiti che si gettano generosamente in avanti, allungandosi pericolosamente per i velocissimi ma sterili contropiede torresi. Non resta che attendere il triplice fischio del direttore di gara, che consegna agli archivi la dodicesima stagione in Promozione della squadra del presidente Nino Sindoni che può festeggiare il 40° dalla fondazione del club ed il 25° anno di presidenza con un decimo posto finale ed una nuova soddisfacente permanenza nella categoria.


LE FOTO DELLA PARTITA SARANNO DISPONIBILI, LUNEDI POMERIGGIO

Realizzazione siti web www.sitoper.it