21 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

I DELFINI PROVANO A DISTRARRE IL ROCCA, L´IGEA IN CASA DELL´AMMAZZA-GRANDI - Torna il campionato e per tutte è vietato sbagliare.

01-03-2013 06:30 -
Dopo la sosta "elettorale", torna il week-end di campionato, con la triade di maggioranza (Rocca, Igea Virtus e Cefalù nell´ordine) a caccia di indirette alleanze nella corsa al...governo (leggasi Eccellenza).

Abbandoniamo comunque i più o meno velati riferimenti "politichesi", per addentrarci nei fatti strettamente calcistici, con il girone di ritorno che giunto ai due terzi del suo cammino, apre la volata per il primo posto, proponendo confronti ad alto margine di rischio per le battistrada.

E´ il caso del Rocca Caprileone che chiude la serie di gare con avversarie di medio-bassa classifica prima del "tour de force" conclusivo, sul campo dei Delfini che al "Lo Cicero" cercano punti salvezza.

Derby a rischio per l´Igea Virtus a punteggio pieno da 5 partite consecutive, che si reca a Terme Vigliatore dove spera non gli vada di traverso (...) una Ciappazzi che dopo aver già imposto tra le mura amiche la battuta d´arresto a Cefalù e Rocca ed euforica per il blitz nel recupero con il Montemaggiore, punta ad un prestigioso tris che consacrerebbe la truppa di Papale, al ruolo di ammazza-grandi del girone.

Derby-time anche a Termini Imerese dove il Cefalù in piena lotta per la promozione, dovrà vedersela con un Real Calcio in difficoltà e, chissà, ancora stordito dai 7 gol rimediati nella notturna del "D´Alcontres".

Viaggia la Spadaforese che prima di proiettarsi al turno di coppa mercoledi a Scordia, prenota la quarta vittoria consecutiva, anticipando sul campo di un Patti il cui unico obiettivo è adesso quello di rinviare al più tardi possibile, il verdetto di una retrocessione annunciata.

Punti pesantissimi in palio al Grotta di Polifemo, dove il Sacro Cuore, dopo le quattro sberle rimediate a Spadafora prima della sosta e già a -8 dal secondo posto, rischia di veder svanire l´obiettivo minimo stagionale dei play-off, dovendo ricevere una Mamertina ancora non al riparo da sorprese e imbattuta nelle ultime tre trasferte.

Reduce dallo scivolone indolore del giovedi con la Ciappazzi e con la testa al Pro Favara, avversaria mercoledi prossimo nell´andata dei quarti di Coppa Italia, il Montemaggiore affronta la trasferta tutta madonita sul campo di un Collesano all´ultima spiaggia.
Si presenta equilibrato il match del "Fresina" dove il Sant´Agata rilanciato dalla vittoria esterna nel turno precedente, tenta il tutto per tutto ospitando il Cus Palermo.

Chiude il programma della 10^ di ritorno, il match del Comunale, dove si affrontano le due squadre col peggior ruolino di marcia del 2013, con il Torregrotta senza alternative alla vittoria contro la penultima della classe.


CURIOSITA´: Nel turno in programma domenica, ci sono due analogie, riguardanti le partite di Terme Vigliatore e Collesano.
Alla 10^ di ritorno della scorsa stagione infatti, la Ciappazzi si trovò a dover affrontare sul proprio campo, l´altra formazione barcellonese, la Nuova Igea che all´andata si era imposta 2-1, esattamente come l´Igea Virtus l´11 novembre scorso. Al Comunale "Italia ´90" della cittadina termale, finì 0-0.
L´altra analogia riguarda il derby madonita tra Collesano e Montemaggiore, che si ripresenta alla 25^ così come era avvenuto l´anno scorso, quando la squadra ospite si impose 2-0.

LE PARTITE IN PROGRAMMA DELLA 25^ GIORNATA

CIAPPAZZI (35) - IGEA VIRTUS (53) - (and.1-2)
COLLESANO (14) - MONTEMAGGIORE (38) - (and.4-3)
DELFINI V.MARIA (23) - ROCCA CAPRILEONE (56) - (and.1-4)
PATTI (11) - SPADAFORESE (47) - sabato (and.0-2)
REAL CALCIO (26) - CEFALU´*(49) - (and.0-1)
SANT´AGATA* (24) - CUS PALERMO (28) - (and.0-2)
SACRO CUORE (45) - MAMERTINA (32) - sabato (and.2-1)
TORREGROTTA (25) - EQUIPECOMPRENSORIO PALERMO (12) - (and.2-2)

*: Sant´Agata e Cefalù una partita da recuperare (6/3)

Realizzazione siti web www.sitoper.it