21 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

I GIOVANISSIMI A MANI VUOTE DA SANTA TERESA RIVA - La Jonica sfrutta gli errori rossoblù e con un gol per tempo piega un Torregrotta volenteroso ma impreciso

18-01-2016 15:15 -




CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI – GIRONE C – 18^ GIORNATA - 3^ di ritorno
SANTA TERESA DI RIVA (ME) – sabato 16/01/2016 ore 15



JONICA FC – 2
TORREGROTTA – 0


MARCATORI: 16’ p.t. Roberti (J), 33’ s.t. Centorrino (J)

JONICA FC: Rizzo, Caminiti S. (Fazio), Interdonato, Turiano (Canti), Busà, Pellizzeri, Uscenti (Banca), Centorrino (La Fauci), Cassanti (Caminiti A.), Gaeta, Roberti (Trimarchi).

TORREGROTTA: Foti, Saporita, D’Angelo (35’ s.t Polito), Duca, Caselli, Antonazzo, Grosso, La Spada (35’ s.t Panzera), Insana (18’ s.t Azzarà), Di Mento, Abate.
All.: G.Borelli

AMMONITI: Turiano, Busà e Uscenti della Jonica, La Spada (Torregrotta)
NOTE: Terreno di gioco in pessime condizioni a causa dell’abbondante pioggia caduta nel corso della mattinata. Jonica in completa tenuta nera. Torregrotta in divisa bianca.


La cronaca inizia subito al 1 minuto che vede la jonica avanti. Con un tiro che si spegne fra le braccia del portiere.
Al 4’ prima nitida occasione torrese. Abate, lanciato in modo ottimale da La Spada, controlla e presentandosi davanti al portiere viene anticipato dal n’4 avversario che allontana in corner.
Al 10’ seconda opportunità per il Torregrotta per portarsi in vantaggio. Dagli sviluppi di una punizione calciata da Abate, la sfera giunge ad Antonazzo che non trova di poco la deviazione vincente.
Al 16’, dopo un quarto d’ora di supremazia torrese arriva la beffa con il vantaggio della squadra di casa. In ripartenza il Torregrotta perde palla a centrocampo ad opera di Gaeta che in modo repentino serve Roberti abile a superare la retroguardia torrese e battere in diagonale Foti, portando in vantaggio i suoi.
Al 18’ altra occasione per i padroni di casa, con una conclusione di Cassaniti che impegna Foti costretto a smanacciare in corner.
Al 22’, dopo un bellissimo scambio del reparto offensivo torrese, Di Mento, in posizione defilata lascia partire un ottimo tiro sul quale Rizzo salva rifugiandosi in angolo.
Sul finire del primo tempo, Santi D’Angelo prova ad inquadrare la porta ma la sua conclusione finisce poco fuori.

Calcio d’avvio del secondo tempo e dopo 3’ minuti Abate viene atterrato al limite dell’area di rigore. Lo stesso giocatore rossoblù, si porta sul punto di battuta e impegna Rizzo in due tempi.
Al 10’, la Jonica sugli sviluppi di un corner, chiama in causa Foti che in uscita alta fa sua la sfera.
Le squadre cominciano ad accusare la stanchezza dovuta anche al campo reso pesante dalla pioggia e così i due tecnici corrono ai ripari facendo entrare forze fresche.
Al 15’ occasione per il neo entrato nelle file locali, Caminiti, con una conclusione che finisce di poco a lato della porta difesa dal portiere torrese.
Al 22’ punizione di Abate che si infrange sulla barriera avversaria.
Al 33’ arriva il raddoppio, nato da un pallone perso dai rossoblù in zona d’attacco.Sul ribaltamento di fronte, Centorrino controlla la sfera e piazza di precisione alle spalle di Foti in uscita il pallone del 2-0 che mette la parola fine ad ogni residua speranza di tornare dalle rive dello Jonio con un risultato utile.

Adesso, la squadra allenata dal duo Borelli-Cannistrà osserverà due turni di riposo. L’appuntamento è al prossimo impegno casalingo contro il Città di Messina il 7 febbraio, in occasione del quale si assisterà al rientro nelle file torresi del difensore Arizzi e del centrocampista Bertino.

TABELLINO, CRONACA E FOTO, A CURA DI ALBERTO E LILLO CASELLI.

Realizzazione siti web www.sitoper.it