22 Gennaio 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

I GIOVANISSIMI CI PRENDONO GUSTONO E CONCEDONO IL BIS - Al "Gangemi", bella prova dei ragazzi di Nunzio Midili che superano 2-0 il Don Peppino Cutropia.

13-11-2017 13:35 -
Il rigore calciato da Azzarà contro la traversa al 15´ della ripresa




CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANISSIMI – GIRONE A – CP MESSINA – 3^ GIORNATA
TORREGROTTA – Campo Sportivo Comunale "P.Gangemi" – domenica 12/11/2017 ore 10,00


TORREGROTTA – 2
G.S. D.P.CUTROPIA – 0


MARCATORI: 13´ p.t.Caselli, 28´ s.t. Gambino


TORREGROTTA: Felice, Scattareggia (22´ s.t.Nastasi), Venuto, Arizzi, Paone, Grillo, Caselli (6´ s.t.Gambino), Insana, Azzarà, Saporita (30´ s.t.Verdura), Lisa (10´ s.t.Trovato)
A disp.: Pinizzotto, Ruggeri
All.: N.Midili

G.S. D.P.CUTROPIA: Salvadore, Maisano (36´ s.t. Salerno), Brucaj, Quattrocchi (35´p.t.Sofia), Scibilia, Foti G., Mollica (36´ s.t.Milazzo), Vita, Maiorana (25´ s.t.Greco), Martella (10´ s.t.Amato), Giorgianni (14´ s.t. Foti F.)
All.: F.Romeo

ARBITRO: F.sco Quattrotto (Messina)

Con un gol per tempo e a conclusione di una prova autoritaria e convincente, i Giovanissimi di Nunzio Midili battono con il più classico dei punteggi i pari età mamertini del Don Peppino Cutropia, cogliendo così il secondo successo consecutivo di questo avvio di campionato, il primo dinanzi ai propri sostenitori dopo lo sfortunato esordio con la Messana.
Ad aprire le marcature, al 13´ della prima frazione, ci pensava il guizzante Federico Caselli che sfruttava alla perfezione una verticalizzazione di Azzarà, mettendo alle spalle del portiere avversario il pallone del vantaggio torrese.
Andati all´intervallo sull´esiguo vantaggio di un gol nonostante diverse occasioni da rete mancate di un soffio, i rossoblù avevano l´opportunità per raddoppiare al quarto d´ora della ripresa per un penalty concesso dal direttore di gara che però Azzarà calciava mandando la sfera a stamparsi contro la traversa.
L´estroso n.9 del Torregrotta, si faceva perdonare al 28´, innescando il contropiede che permetteva al neo-entrato Gambino di presentarsi tutto solo davanti a Salvadore in uscita e scavalcarlo con un docile pallonetto che si insaccava inesorabilmente in rete, firmando così il 2-0 sul quale calavano i titoli di coda in vista della difficile trasferta di domenica prossima nella vicina Venetico contro i coetanei della Tirrenia.


Realizzazione siti web www.sitoper.it