27 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

I GIOVANISSIMI FANNO 13... - Nel posticipo serale del "Bonanno", i ragazzi di Nunzio Midili superano lo Sporting Club e chiudono il 2017 al secondo posto.

19-12-2017 20:30 -




CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANISSIMI – CP MESSINA – GIRONE A – 8^ GIORNATA
MESSINA (Vill. "Annunziata") – Campo Sportivo Comunale "N.Bonanno" – lunedi 18/12/2017 ore 17



S.C.MESSINA – 0
TORREGROTTA – 2

MARCATORI: 13´ s.t. Grosso, 29´ s.t. V.Saporita

TORREGROTTA: Campanella (17´ s.t.Felice), Arnò, Venuto, Arizzi, Paone, Grillo, Caselli, Insana, Azzarà, Saporita V., Gambino A. (3´ s.t.Grosso)
A disp.: Verdura, Scattareggia, Ruggeri, Nastasi

ARBITRO: D.Mastrojeni (Messina)

Con un perentorio "uno-due" nel corso della ripresa, sul rettangolo di gioco messinese del "Nicola Bonanno", i Giovanissimi Provinciali allenati da Nunzio Midili, prevalgono col più classico dei risultati nel pre-serale di lunedi che li vedeva opposti ai pari età dello Sporting Club Messina, attuale cenerentola del girone ancora ferma al palo, chiudendo il proprio girone di andata (nell´ultima giornata i rossoblù osserveranno il turno di riposo obbligatorio...ndr) con 13 punti all´attivo, in attesa di tornare in campo lunedi 15 gennaio sullo stesso terreno, ospiti della Messana per la prima di ritorno.

Gara dai due volti, con i rossoblù in difficoltà nella prima frazione di gioco nel corso della quale Insana e compagni hanno stentato a trovare varchi tra le maglie degli avversari che inchiodati ancora a quota zero in classifica, per l´intero arco del match hanno orgogliosamente tentato di contrastare le iniziative tirreniche per ottenere il primo risultato utile stagionale.

Meglio nella ripresa, quando assunto il comando delle operazioni e sfiorato il gol in un paio di circostanze con Alex Azzarà (tiro da fuori di poco a lato) e Federico Caselli (un attimo di ritardo sull´assist di Valentino Saporita), i rossoblù trovavano il vantaggio al 13´ con il neo-entrato Christian Grosso che finalizzava a dovere una pregevole giocata dello stesso Caselli, abile nel far fuori due avversari, insaccando alle spalle del portiere messinese.

La gara si metteva a questo punto in discesa per gli "under14" tirrenici, che rintuzzati i poco incisivi tentativi di replica della volenterosa formazione di casa, mettevano il risultato al sicuro al 29´ con Saporita, che siglando il gol del raddoppio, consentiva di chiudere la pratica in cassaforte.
A legittimare il successo, la traversa colta 4 minuti più tardi da Giovanni Paone direttamente su calcio di punizione, che avrebbe potuto arrotondare il punteggio prima che il direttore di gara mandasse le squadre sotto la doccia.


Realizzazione siti web www.sitoper.it