25 Settembre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

I GIOVANISSIMI SALGONO SULL´OTTOVOLANTE - Match senza storia al "Gangemi" dove i ragazzi di Nunzio Midili sommergono di gol il dimesso Sporting Club Messina

12-03-2018 15:45 -





CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANISSIMI – CP MESSINA – GIRONE A – 17^ G. – 8^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) – Campo Sportivo Comunale "P.Gangemi" – domenica 11/3/2018 ore 10,00


TORREGROTTA – 8
S.C.MESSINA – 0

MARCATORI: 11´p.t. Duca, 17´ p.t. Saporita V., 22´p.t. Insana, 27´ p.t. Gambino, 5´ s.t. Saporita V., 19´s.t.Paone, 20´s.t.Azzarà, 27´s.t. Grillo

TORREGROTTA: Campanella (3´s.t.Felice), Arnò, Ruggeri, Arizzi D., Paone, Duca (7´s.t.Nastasi), Caselli F. (8´s.t.Grillo), Insana, Gambino A., Saporita V. (5´s.t.Venuto), Azzarà
All.: N.Midili

S.C.MESSINA: Napolitano, De Michele, Fisichella, Cottone, Trischitta, Saraò, Randazzo, Spidalieri, Lo Vecchio, Buta, Capillo
All.: N.Scrima

ARBITRO: D.Quattrotto (Messina)

ANGOLI: 7-0 per il Torregrotta (p.t.4-0)
OFF-SIDES: 3-0 per il Torregrotta (p.t.3-0)

Conclusione di "stagione-regolare" all´insegna della "sagra del gol" per i Giovanissimi Provinciali del Torregrotta, che chiudono le fatiche della prima fase, sommergendo con due poker di reti, uno per tempo, i pur volenterosi pari età dello Sporting Club Messina, in un match che non ha avuto storia sin dalle battute iniziali e che si è rivelato poco più di un allenamento per i ragazzi di Nunzio Midili, con i due portieri, Campanella e Felice, nell´insolito ruolo di spettatori dinanzi ad un avversario che in evidenti condizioni rimaneggiate, ha fatto il possibile per limitare i danni, quasi mai giungendo in area torrese.

Nove le vittorie, un pareggio e quattro sconfitte per 28 punti complessivamente conquistati. Questo il bottino di Azzarà e compagni che approdano meritatamente alla fase finale provinciale, ma devono attendere l´ultimo turno nel quale osserveranno il riposo imposto dal calendario, per conoscere il gruppo quadrangolare nel quale verranno inseriti e che dipenderà dall´esito dello scontro diretto tra Milazzo Academy e Messana. Un´eventuale vittoria messinese sul campo mamertino, relegherebbe i rossoblù per effetto dei confronti diretti con i milazzesi, al quarto posto e consegnerebbe loro come avversarie, il Gi.Fra. già affrontato nella prima fase, insieme a Gescal e Real Ritiro. Qualsiasi altro risultato invece, lascerebbe le posizioni immutate, con l´undici torrese inserito nel raggruppamento con la "tritasassi" Sporting Atene, lo Sporting Barcelona e la Milazzo Academy.


LE RETI

11´ Il risultato si sblocca dopo una decina di minuti di manovre d´approccio. Ad aprire le marcature è Gabriele Duca che scatta sulla destra, entra in area e sull´uscita di Napolitano calcia a rete, con conclusione che smorzata dal portiere, si dirige verso la porta sotto lo sguardo di Federico Caselli che accompagna la sfera in rete.
17´ Il raddoppio è opera di Valentino Saporita, che raccoglie la respinta della traversa su tiro di Insana e appoggia in rete da pochi passi.
22´ Lo stesso Insana si rifà cinque minuti più tardi, quando raccoglie una corta respinta della difesa ospite e dai 20 metri circa, fionda una conclusione che si insacca sotto la traversa.
27´ Chiude le marcature della prima frazione, Gambino, che scatta sul filo del fuorigioco e poco entro l´area tira con palla che scheggia la base inferiore della traversa prima di finire in fondo al sacco.
34´ L´unico tiro ospite porta la firma del capitano messinese Trischitta, che su punizione spedisce direttamente sul fondo.
5´ s.t. Mentre il tecnico torrese inizia ad operare gli avvicendamenti dalla panchina, arriva il 5-0 su diagonale di Duca dalla destra, sul quale Saporita tutto solo e appostato sul palo più lontano, interviene per appoggiare in rete.
19´ s.t. Il Torregrotta prova a non affondare più i colpi. Nonostante ciò la squadra di Nunzio Midili trova altre marcature. La sesta è opera di Paone che di testa appoggia comodamente in rete dopo un primo tiro del neo-entrato Nastasi respinto dalla traversa.
20´ s.t. La retroguardia ospite, è sbilanciata in avanti. Diventa così un gioco da ragazzi per Alex Azzarà, finalizzare una ripartenza, presentandosi davanti a Napolitano per poi batterlo con un rasoterra diagonale che si insacca alla destra dell´estremo difensore messinese.
27´ s.t. Chiude la serie di gol Grillo, che dal versante di destra, supera in velocità Trischitta e poco entro l´area dalla linea di fondo, da posizione quasi impossibile, calcia rasoterra insaccando alle spalle di Napolitano la rete del definitivo 8-0.


Realizzazione siti web www.sitoper.it