26 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

I GIOVANISSIMI SI INCHINANO ALLA NUOVA CAPOLISTA DEL GIRONE - La Nuova Rinascita strapazza l´undici di Melchiorre Santoro che resta isolato in coda al gruppo.

16-10-2016 19:00 -
24´ s.t. Il tiro di Cangemi (coperto da un difensore), sta per insaccarsi per il 5-1 della Nuova Rinascita







CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI – GIRONE D – 4^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME) – "Comunale" – domenica 16/10/2016 h.10


TORREGROTTA – 1
NUOVA RINASCITA – 6

MARCATORI: 25´p.t. Canduci (NR), 34´ p.t. Biondo (NR), 3´ s.t. La Rosa B.(T), 18´ s.t.Canduci (NR), 22´ s.t.La Rosa G.(NR), 24´ s.t.Cangemi (NR), 26´ s.t.Cottone (NR)

TORREGROTTA: Bellamacina, Paone (30´s.t.B.Lisa), Grosso (32´ s.t.Arizzi), Insana, Duca (30´ s.t.Trovato), Scibilia, Saporita (28´ s.t.S.Lisa), Azzarà, Bucurei (30´ s.t.Giordano), De Vita (32´ s.t.Cannistrà), Triolo (1´ s.t. B.La Rosa)
All.: M.Santoro

NUOVA RINASCITA: Cardinale, Furnari (1´ s.t.Di Santo), Cottone (30´ s.t.Giuttari), Biondo, Puglisi G.ppe (24´ s.t.Strazzeri), Puglisi A., Fagone (22´ s.t.Crisafulli), La Rosa G., Adamo (1´ s.t. Aiello), Cangemi (30´ s.t. Verdura), Canduci (24´ s.t. Cannizzo)
All.: Canduci-Caffarelli

ARBITRO: Claudio Fortunato RAGUSA (Barcellona PdG)

ANGOLI: 7-0 per la Nuova Rinascita (p.t.1-0)
RECUPERO: 30" + 3´
OFF-SIDES: 4-0 per la Nuova Rinascita (p.t.4-0)
AMMONITI: nessuno

Generosità e impegno per l´intero arco della gara, non sono stati sufficienti ai Giovanissimi rossoblù per frenare la furia dei pari età della Nuova Rinascita che al "Comunale" passano con autorità sommergendo di reti l´undici torrese, conquistando una vittoria che grazie alla concomitante battuta d´arresto del Città di Messina in casa dell´Or.Sa., consente loro di isolarsi in vetta alla graduatoria, nella giornata in cui, viceversa, i ragazzi di Melchiorre Santoro, vengono staccati in classifica anche dalla Free Time vincente 4-0 sul Comprensorio e si trovano da questo pomeriggio ad occupare l´ultimo posto.

Gara che stenta a decollare un po per merito di un Torregrotta, tenace nei primi 20 minuti durante i quali ha tenuto validamente testa all´avversario che nella prima fase dell´incontro ha avuto difficoltà a trovare spazi nell´arcigna retroguardia locale.
Per sbloccare il risultato, occorre quindi un´invenzione del pattese Giovanni La Rosa, che al 25´ verticalizza per il capitano ospite Canduci che entra in area da posizione leggermente decentrata sulla destra e sull´accenno di uscita di Bellamacina, rasoterra apre le marcature portando i suoi sull´1-0.
Prova a replicare immediatamente la squadra rossoblù con Bucurei che un minuto dopo vince un paio di rimpalli all´altezza dei 25 metri e conclude verso la porta impegnando Cardinale in due tempi.
La Nuova Rinascita perviene al raddoppio ad un minuto dall´intervallo con Biondo che deve solo correggere in rete da pochi passi, l´invito di Adamo dal fondo.
Ad inizio ripresa, Santoro tenta la carta Biagio La Rosa e lo mette in campo dal primo minuto per dare maggior incisività al reparto offensivo torrese e manforte ad un Bucurei apparso in giornata negativa e ben controllato dalla difesa ospite.
L´avvio è promettente, con Insana che al 2´ conclude dai 16 metri con palla che termina non lontana dal montante alla destra del portiere. E´ il preludio del gol, che giunge un minuto più tardi proprio con i neo-entrato La Rosa, che riapre il match mettendo alle spalle di Cardinale un preciso assist dalla trequarti, con sfera che finisce sotto la traversa, dimezzando le distanze.
La gara sembra riaprirsi, ma a spegnere gli entusiasmi della giovane nidiata rossoblù, ci pensa ancora una volta Canduci che al 18´ sfrutta uno svarione della retroguardia torrese e artigliata la sfera, si invola verso Bellamacina e dopo aver eluso la sua uscita, deposita nella rete sguarnita .
Sulle ali dell´entusiasmo, l´undici pattese trova ampi varchi e al 22´ Giovanni La Rosa recupera la sfera sulla destra e quasi dal vertice alto dell´area torrese, libera il destro che sorprende Bellamacina insaccandosi per il provvisorio 4-1 che chiude di fatto il match con il Torregrotta in balia di un avversario che continua ad imperversare e che trova il 5-1 al 24´ con Cangemi che poco entro l´area, indirizza a rete nonostante l´opposzione di un difensore, piegando le mani del malcapitato Bellamacina, con palla che lentamente finisce in fondo alla rete. Chiude le marcature Cottone al 26´, svettando più in alto di tutti su calcio dalla bandierina e siglando il 6-1 sul quale scorrono i titoli di coda.


Realizzazione siti web www.sitoper.it