26 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL CITTA´ DI MESSINA MACINA RECORD, I GIOVANISSIMI DELLA FREE TIME INDENNI A S.TERESA - Turno emozionante nel SGS. Prima vittoria della Nuova Rinascita tra gli Allievi. Crollo Giardini. Curcuraci in caduta verticale. Squadre rossoblù matematicamente salve.

10-03-2014 07:00 -


Turno ricco di spunti come sempre nel Settore Giovanile Scolastico Regionale che ha visto le formazioni messinesi di Allievi e Giovanissimi, affrontarsi per la 11^ di ritorno.

65 le reti complessivamente messe a segno (24 tra gli Allievi e ben 41 tra i Giovanissimi) con il turno appena trascorso che ha emesso altri attesi verdetti soprattutto nella zona bassa della graduatoria.

Nel Girone C Allievi, lo spietato Città di Messina non conosce ostacoli e va a caccia di record, sbaragliando la pericolante Promosport Barcellona superata allo Zigari per 1-5.
Continua la sua corsa fuori classifica l´ACR Messina che deve faticare non poco per avere ragione di un orgoglioso Torregrotta. Del turno di riposo dei 97/98 della Free Time, approfitta il Messina Sud che vince di misura (3-2) sulla battagliera Futura Brolo, consolida il terzo posto nel girone e fa un pensierino al sorpasso ai danni degli orlandini.
Vince col più classico dei risultati il Valle del Mela e si tratta di un´affermazione significativa che permette il sorpasso al quarto posto ai danni di un Giardini Naxos sempre più irriconoscibile.
Nella zona rossa, disputate sabato, terminano con identico punteggio di 3-1 le partite che hanno dato una scossa alla lotta per la permanenza.
Nel pomeriggio al "Rogazionisti", lo Sporting Club imponendosi sul Curcuraci in caduta libera, si assicura la salvezza anticipata, mettendo nei guai proprio l´undici di casa che resta inchiodato al penultimo posto e dovrà giocarsi la retrocessione negli ultimi 80´ della stagione regolare sul campo della Nuova Rinascita che ottenendo la prima vittoria stagionale sul Riviera Messina Nord, riapre il capitolo retrocessione e consegna indirettamente al Torregrotta la permanenza matematica con due turni di anticipo.

Nel campionato Giovanissimi era la giornata del confronto al vertice tra Free Time e Jonica che non si può dire abbia tradito le attese con uno scoppiettante 2-2 fissato dal vantaggio jonico in apertura (5´ Marchiafava), la pronta replica orlandina (18´ Monastra, 28´ Smiriglia) e il sigillo al 18´ della ripresa con il quale il santateresino Sterrantino siglava il definitivo pari che serve più alla Free Time che conserva il primato con un +4 sulla Jonica che vede sopraggiungere nello specchietto retrovisore il Città di Messina che affonda la Promosport (6-1).
Della caduta dei barcellonesi, non ne approfitta a dovere il Curcuraci, che deve accontentarsi del pari (1-1) sul campo dello Sporting Club Messina. Vittorie esterne a mani basse per Nuova Rinascita (7-0 all´Annunziata sul Riviera Messina Nord) e Messina Sud (8-0 a Brolo con la Futura), così come quella interna del Giardini Naxos (7-2) al Valle del Mela. Pari e patta infine a Torregrotta dove con due reti per parte, la formazione di casa e l´Atletico Villafranca, festeggiano a braccetto la salvezza aritmetica con due turni di anticipo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it