28 Settembre 2020

IL CITTA' DI TORREGROTTA CERCA DI VOLTAR PAGINA - Rossoblù attesi domenica dall'insidiosa trasferta di Viagrande

09-11-2018 21:00 - PROMOZIONE 2018/19




Il campionato giunge ad un terzo del proprio cammino e per il Città di Torregrotta, penultimo in classifica a “-4” dalla linea di galleggiamento con un finora desolante bilancio di 8 sconfitte su 9 incontri disputati, 5 delle quali maturate consecutivamente nelle ultime uscite, il calendario propone il terzo viaggio stagionale in terra etnea.
Si viaggia alla volta di Viagrande, dove ad attendere Battaglia e soci c’è uno Sporting protagonista di uno scorcio d’avvio altalenante. Undici i punti finora conquistati dal team etneo, frutto di 3 vittorie (due delle quali ottenute dinanzi al proprio pubblico ed il solo acuto in trasferta in quel di Olivarella contro l’Academy San Filippo), due pareggi, entrambi al “Russo” con Gescal (0-0) e Giardini Naxos (3-3) e quattro sconfitte, tutte in trasferta, a dimostrazione che domenica pomeriggio, il manipolo di Peppe Borelli si troverà di fronte una compagine che è proprio tra le mura amiche che riesce a dare il meglio di sé.
Avversario scorbutico quindi quello all’orizzonte dell’undici tirrenico, reduce dalla inopinata sconfitta casalinga del turno precedente e che necessita adesso più che mai di un colpo d’ala in grado di dare ossigeno ad una classifica sempre più anemica.

17 i convocati per la trasferta di domenica pomeriggio, con l’esterno di centrocampo Simone Alessandro appiedato per un turno dopo la quinta ammonizione rimediata nel turno precedente, che va ad aggiungersi agli indisponibili Boemi e capitan Isgrò.
Per quest’ultimo, tolto finalmente il gesso al polso dopo l’intervento chirurgico susseguente all’infortunio del 6 ottobre a Bronte, si apre adesso la fase riabilitativa con la prospettiva di un ritorno in gruppo che potrebbe materializzarsi nel giro di poche altre settimane.
Buone indicazioni frattanto per quanto riguarda il gruppo dei disponibili, ben disimpegnatosi nell’amichevole del giovedi, ospite la formazione di serie D dell’Igea Virtus, contro cui hanno dato vita ad una proficua sgambatura nel corso della quale i due coach hanno provato uomini e schemi in vista dei rispettivi difficoltosi impegni domenicali (barcellonesi attesi nella "tana" del Troina…ndr), con il Città di Torregrotta che, risultato finale a parte (4-1 con doppietta di Rasà e reti di Ballarò ed Aloe), ha messo in mostra una condizione più che discreta oltre a buone trame di gioco.
Tra i convocati, qualche dubbio solo per il portiere Antonio Ficarra, afflitto da fastidi articolari che hanno imposto alla società di Viale Europa di dover immediatamente correre ai ripari, tesserando il 22enne Marco Schepis (ex Spadaforese, Comprensorio del Tirreno, Città di San Filippo del Mela ed FC Milazzo). Al rientro in distinta invece, dopo poco più di un mese dall'ultima apparizione in campo, la punta classe '98 Emanuele Trovato, che pare abbia assorbito del tutto le noie muscolari che lo avevano afflitto all'indomani della gara col Carlentini del 30 settembre scorso.

Questo pertanto l’elenco con partenza da Torregrotta domenica alle ore 11,30:

PORTIERI
FICARRA - SCHEPIS

DIFENSORI
ARENA (99) – MAISANO - MERLINO (99) – MONDO - SOFIA

CENTROCAMPISTI
BALLARO’ - BATTAGLIA – CASALE – FERLAZZO (01) - IANNELLO - SITTINERI

ATTACCANTI
ALOE - ANTONAZZO (01) – RASA’ - TROVATO

INDISPONIBILI: ABATE (01) – ARIZZI (01) - BOEMI - ISGRO’ – LA SPADA (01) - VILLARI


DIRETTA ON-LINE CON GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE A PARTIRE DALLE h.14,25


Realizzazione siti web www.sitoper.it