28 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL COMUNALE "RIABBRACCIA" IL TORREGROTTA - Finite le vacanze, è il giorno della presentazione della squadra. Da lunedi, via alla preparazione.

04-08-2012 02:30 -

Perfezionata secondo i recenti nuovi canoni fissati dalla Lega, l´iscrizione all´11° campionato di Promozione, quinto consecutivo, della propria storia; rinfoltito l´organico societario con l´ingresso in sodalizio di volti nuovi e rinnovato per i 2/3, lo staff tecnico, con Enzo Borelli, saldamente al timone della squadra, è arrivato il momento delle "presentazioni ufficiali" che sancisce di fatto, la fine delle vacanze e l´avvio della nuova stagione .

Più che di ufficiale, possiamo parlare di "ufficioso", quel che è certo è che manca davvero poco all´avvio del 2012/13 rossoblù, con l´impianto in sintetico di Viale Europa, pronto ad aprire i battenti. Comincia infatti alle 18,30 una nuova stagione per il Torregrotta giunto al 24° anno dell´era Sindoni e che avrà il suo prologo con il raduno di tutti i convocati al "Comunale", dove insieme al tecnico, ai suoi collaboratori ed alla dirigenza, alla presenza dei rappresentanti dell´Amministrazione Comunale, si aprirà un´annata che stando per lo meno alle premesse, dovrebbe, negli auspici di società e sportivi, proporre una compagine in grado di non sfigurare in campionato, forte di un mix di giocatori di provata esperienza e dall´indubbio carisma, attorno ai quali ruoterà il consueto nutrito gruppo di ragazzi provenienti dal vivaio locale, arricchito dalla presenza del plotoncino di juniores già messosi in evidenza nello scorso campionato e per il quale, quella che sta per apririsi potrebbe essere la stagione delle conferme.

Sembrano lontani anni luce, i giorni in cui, lo scorso anno e proprio di questi tempi, la società veniva da un periodo denso di inquietudini connesse alla vicenda stadio-Comune, aggravate dalle decisioni disciplinari sfociate nella "penalizzazione" ed acuite dal "balletto" dell´incognita legata al tecnico, risolta tardivamente e con tutte le conseguenze del caso.

Ciò nonostante, in casa torrese, si bada bene a non abbandonarsi ad azzardati voli pindarici, quanto a continuare nel navigare a vista. Nino Sindoni, al pari dei suoi più stretti collaboratori, più realista del re, preferisce che a parlare siano i fatti ed il campo. Spazio quindi alla preparazione che prenderà il via lunedi pomeriggio nel tradizionale "quartier generale" del campo sportivo di Viale Europa e con un roster ancora in attesa di definizione, ma che registra qualche altro movimento in entrata.
La società infatti, in una fase di "calma apparente", è in procinto di chiudere una possibile doppia trattativa per l´approdo in rossoblù di due validi elementi che andranno ad infoltire la già nutrita "linea verde" e che torneranno certamente utili nella doppia prospettiva del campionato di Promozione così come in quello Juniores, dove la società di Via XXI Ottobre, deve difendere la propria leadership provinciale.
Ciò senza escludere a priori, un ulteriore innesto di spessore, in vista di un torneo ancora in parte da scoprire e per il quale, il presidente ed il suo entourage, non intendono farsi trovare impreparati, in attesa di conoscere giorno 8, le 15 "sorelle" che attenderanno Saporita e soci.

A questo proposito, appare azzardato al momento, formulare ipotesi circa la collocazione del Torregrotta. I numerosi ripescaggi che si vanno delineando potrebbero difatti determinare una geografia del campionato, tale da stravolgere il "clichè" delle passate stagioni, che ha visto i rossoblù, fare alternativamente la spola tra le insidie logistiche del girone "palermitano" e quelle più "tecniche" del girone "catanese".
Nell´un caso come nell´altro tuttavia, la fisionomia del gruppo venuto fuori dalla sessione di calcio-mercato tuttora in corso, seppur con tutte le cautele del caso, non dovrebbe impedire di approcciare ambedue i possibili raggruppamenti, con un seppur moderato ma palpabile ottimismo.

Tornando all´attualità ed all´ormai imminente inizio della preparazione che dalle 17,30 di lunedi attende i 25 della "rosa", la prima parte del programma sarà incentrata sul lavoro finalizzato alla resistenza, non disdegnando comunque, qualche frequente comparsa del pallone, utile a fungere da "scarico" soprattutto per stemperare le iniziali fatiche del gruppo, al lavoro sotto la prevedibile canicola del gran caldo del periodo .
Previsti anche, dopo l´immancabile partitella in famiglia, i due test-match che faranno da apripista all´inizio ufficiale delle "danze", con la trasferta a Santa Margherita, sabato 18 sul campo dei "pari grado" del Pistunina , per quello che potrebbe rappresentare un interessante anticipo di campionato.
A contribuire ad alzare il numero di giri nella settimana di vigilia del primo turno di Coppa Italia, dovrebbe contribuire una seconda amichevole in fase di allestimento, questa volta in campo amico, contro una compagine di Eccellenza che dovrebbe fornire le prime attendibili indicazioni sul grado di forma e sullo spessore del gruppo a pochi giorni dal calcio d´inizio della stagione.

Realizzazione siti web www.sitoper.it