13 Giugno 2021

IL DERBY DI VILLAFRANCA AL MESSINESE NETO - La designazione arbitrale per l'anticipo di sabato pomeriggio

25-10-2018 17:20 - PROMOZIONE 2018/19




Terna interamente messinese per il derby dell’ultimo sabato di ottobre di scena al “Fagnani” tra la locale Villafranca Messana 1966 ed il Città di Torregrotta.
Il designatore ha infatti affidato la delicatissima sfida con inizio alle 15,30 tra due delle compagini pericolanti del girone C di Promozione, al 21enne Pasquale Christian Neto proveniente dalla città dello Stretto e giunto al terzo gettone con la Squadra Maggiore rossoblù, il primo in trasferta.
Il fischietto peloritano infatti, ritrova il Torregrotta dopo la sfida di ritorno del primo turno di Coppa Italia del 3 settembre 2017 con la Tirrenia, giocata al “Gangemi”, terminata con la schiacciante vittoria ospite per 5-1 e dopo il 3-2 casalingo dell’undici di Peppe Borelli allo Sporting Viagrande, datato 25 febbraio 2018.
Primo assistente del signor Neto, il 24enne Marco Chillè, già in diverse occasioni sulla strada della compagine torrese. Negli ultimi anni, i suoi precedenti iniziano il 28 agosto 2016 con l’andata del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza al “Marco Salmeri” ospiti del Milazzo (0-0). Stessa partita, ma a campi inversi e, soprattutto valevole per il campionato, l’11 dicembre 2016 all’ultima di andata del massimo torneo dilettantistico, con risultato favorevole ai mamertini (0-4). Ancora due sconfitte casalinghe il 26 febbraio 2017 (Torregrotta-Pistunina-0-1) ed il 3 settembre 2017 nella già citata gara di Coppa Italia di Promozione con la Tirrenia. Ultimo in ordine di tempo, lo 0-2 del 17 marzo 2018 a Giammoro in campionato rimediato contro l’allora vice-capolista Tirrenia.
Per un Marco (Chillè) spesso designato in partite del manipolo torrese, un altro che invece torna sulla strada tirrenica dopo parecchie stagioni. Si tratta del 26enne Marco Gugliandolo, al quinto incarico col Torregrotta, ma il primo nel ruolo di Assistente. Nei quattro precedenti infatti, aveva ricoperto il ruolo di arbitro. Il primo risale proprio ad un Torregrotta-Atl.Villafranca, concluso con il successo torrese per 2-1 il 9 febbraio 2014. Il 31 agosto 2014, per il ritorno del primo turno di Coppa Italia, ha arbitrato a Venetico il match in esterna con la Forza Calcio Spadaforese, terminato con il successo in zona Cesarini della formazione di casa per 1-0, che sommato al 2-1 torrese dell’andata decretava l’eliminazione rossoblù dalla competizione tricolore.
Il 7 dicembre 2014, lo ritroviamo a Santa Teresa di Riva, per dirigere lo 0-0 con il quale Jonica e Torregrotta conclusero la penultima di andata. Infine, il 20 settembre 2015, a San Piero Patti, per la seconda giornata di campionato, nel sudatissimo 1-1 sul campo dell’Iniziativa, fissato dalle prodezze balistiche di Svezia al 38’ per i locali e di Nicolò Bertino che nel sesto dei 7 minuti di recupero della ripresa, trovava dalla lunga distanza direttamente su calcio da fermo, la traiettoria che insaccandosi sotto la traversa della porta difesa dal portiere avversario, consentiva di uscire indenne dal difficile catino sanpietrese.


Realizzazione siti web www.sitoper.it