30 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL "POMPIERE" GIUNTA, SFOGLIA LA...ROSA E SPERA... - Il tecnico fa la conta dei disponibili per l´anticipo contro la Mamertina, con la salvezza dietro l´angolo...

28-03-2014 20:30 -
Se c´è una cosa sulla quale Giannicola Giunta non avrà problemi, questa è senza ombra di dubbio la rosa degli "juniores", visto che ben 10 sui 16 convocati, saranno gli "under" che saliranno sul pullman che alle 12,45 partirà alla volta di Rocca di Caprileone.

Con una brevissima rifinitura, il Torregrotta ha concluso la settimana di allenamento all´ultima trasferta stagionale, quella in programma domani (sabato) pomeriggio, ospite della Mamertina di Massimo Bontempo.
Squadra al lavoro come sempre sotto le direttive del tandem Bonarrigo-Giunta, con il duo tecnico impegnato anche nel non consueto ruolo di pompieri all´interno di un gruppo in campo a lavorare in una settimana caratterizzata dalla sensazione di essere sul punto di tagliare il meritato traguardo della permanenza matematica.
Ma Giunta, che di acqua sotto i ponti ne ha vista scorrere in abbondanza, non vuol sentire parlare di obiettivo già acquisito ed ha affrontato la quattro giorni di preparazione secondo i canonici schemi che hanno contraddistinto la sua gestione, iniziata proprio con il match di andata contro l´undici di Galati, riservando di sbottonarsi e, perché no, rilassarsi solo a salvezza acquisita.

La Mamertina dunque, è l´ultimo avversario da affrontare fuori casa in questa stagione, una squadra che ha sensibilmente migliorato il bottino di punti realizzato nella scorso torneo chiuso a quota 36 e che, classifica alla mano, ha ammortizzato nel migliore di modi, il fatto di dover rinunciare al ribollente catino del "Ducezio" in ristrutturazione, affrontando il non indifferente handicap di un´emigrazione, armi e bagagli, sul sintetico di Rocca di Caprileone dove peraltro i giallorossi di Galati, hanno fallito il colpo solo col Pistunina il 17 novembre scorso (0-1), tenendo validamente testa alle big del girone.
Squadra tipicamente "caratteriale", quella che i rossoblù si apprestano ad affrontare e che verosimilmente nei 90´ di domani, sarà animata dalla voglia di mettere definitivamente alle spalle la pesante battuta d´arresto di Castelbuono, per andare all´assalto di quota 40 e congedarsi dal proprio pubblico con l´ottava affermazione tra le mura amiche.

Per l´occasione, Giunta, oltre al già menzionato ruolo di pompiere, dovrà fare di necessità virtù e reinventarsi anche equilibrista per presentare un undici meno sbilanciato possibile ed in grado di ben figurare.
Non sarà per niente facile tenuto conto delle assenze in rosa (ma di questi tempi ormai, non è una novità...ndr), che costringono a fare la conta dei disponibili per la trasferta, con l´organico falcidiato dalle squalifiche, ben cinque (Bertino, Irrera, Sciliberto, Borelli ed Impalà) e con Saporita e Scibilia in non perfette condizioni fisiche, soprattutto il difensore che rientrato dopo tre settimane a secondo tempo inoltrato della partita di domenica scorsa contro lo Sporting Taormina, ha dovuto dare nuovamente forfait nel corso della settimana di preparazione.

L´allenatore tuttavia, è ben lungi dal fasciarsi la testa e con una rosa come già anticipato, di 16 elementi (10 dei quali "under") dispensa fiducia a piene mani ai disponibili, chiamando anche i ´97 Cattafi, Merlino, Romeo e Villani, con una formazione che comunque vada, dovrebbe ricalcare per gli 8/11, quella inizialmente mandata in campo domenica scorsa e che, ha messo in difficoltà la capolista.

Fischio d´inizio fissato per le 15, arbitrerà l´incontro il palermitano Piazza con la collaborazione degli assistenti Fazio e Cusumano della sezione di Barcellona e con la certezza che dopo una stagione segnata da alcuni spiacevoli episodi, i 90 minuti tra Mamertina e Torregrotta, rappresentino il modo migliore per concludere l´annata con la vittoria dello sport, al di là dell´esito della partita in sé.

Questi i convocati per domani (sabato), con appuntamento alle 12,45 al campo sportivo:

1) ARICO´ Alessandro
2) CACCIOTTO Giuseppe (96)
3) CAMBRIA Giovanni
4) CATTAFI Gianluca (97)
5) CUCE´ Alessandro
6) GIUNTA Giannicola
7) ISGRO´ Alessandro (96)
8) LA SPADA Pietro
9) MANGANO Andrea (94)
10) MERLINO Giuseppe (97)
11) ROMEO Emanuele (97)
12) ROMEO Tindaro (96)
13) RUGGERI Antonino (95)
14) SAPORITA Ruben
15) VILLANI Angelo (97)
16) VINCI Francesco (96)


SQUALIFICATI: D.BERTINO (96) - G.BORELLI - V.IMPALA´ - A.IRRERA - G.SCILIBERTO

DIFFIDATI: A.CUCE´ - A.MANGANO - A.PIRRONE


PROSSIMO IMPEGNO

6 aprile TORREGROTTA - RIVIERA MESSINA NORD


TORREGROTTA MATEMATICAMENTE SALVO SENZA PASSARE DAI PLAY-OUT SE:

-il Riviera Messina Nord non vince contro la Castelbuonese. Anche nell´ipotesi di un pareggio dei messinesi con la Castelbuonese e la concomitante sconfitta dei rossoblù contro la Mamertina, il distacco in classifica di 13 punti, renderebbe ininfluente l´ultimo turno in calendario per effetto della "forbice" di 10 punti di margine.

Realizzazione siti web www.sitoper.it