23 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA A CACCIA DI UN TABU´ DA SFATARE - Nei tre confronti precedenti con lo Sporting Taormina, incassate altrettante sconfitte.

04-02-2015 13:00 -


Il primo impegno di campionato del mese di febbraio, propone per il Torregrotta di Giannicola Giunta, la difficile gara interna contro lo Sporting Taormina, per quello che costituisce uno dei confronti dall´anzianità più "recente" tra quelli in programma in questa stagione nel girone C di Promozione.

E´ datato infatti 30 novembre 2013, quindi poco più di 14 mesi addietro, il primo "faccia a faccia" tra i due sodalizi che nelle tre occasioni finora proposte dal calendario prima dell´appuntamento di sabato, hanno dato vita a partite molto intense, soprattutto quelle in terra jonica, tutte conclusesi con il successo taorminese.
Nel primo confronto, per la 13^ di andata dello scorso campionato, al "Bacigalupo", ad un primo tempo di chiara marca locale con le squadre al riposo sul doppio vantaggio biancazzurro, fece riscontro una ripresa tutta cuore ed orgoglio dei rossoblù che accorciate le distanze con una punizione di Alessandro Cucè alla mezz´ora, tennero sulla corda l´undici di Vittorio Schifilliti, ma non riuscirono ad evitare la sconfitta che avrebbe decretato le dimissioni di Enzo Borelli dalla guida tecnica della panchina rossoblù.

Nel match di ritorno, alla terzultima della stagione regolare, gli jonici di Aldo Aiello capitalizzarono al massimo il penalty trasformato al 18´ del primo tempo da Peppe Buda, portando a casa, al termine di una gara avara di emozioni, un successo che manteneva inalterato il distacco taorminese a quella Castelbuonese che di lì a due settimane, complice la "fatal Sant´Angelo di Brolo" avrebbe compiuto l´aggancio in vetta per poi aggiudicarsi lo spareggio del "D´Alcontres".

L´ultimo confronto diretto è storia recente e riguarda il match di andata, dove la compagine tirrenica, respinto l´assalto del primo tempo, passò sorprendentemente in vantaggio grazie ad un acuto di capitan Alessandro Aricò a 20´ dal termine. La rabbiosa reazione del team di Coppa, portò all´immediato pari di Rasà e ad un assedio conclusivo che si sarebbe risolto ad una manciata di secondi dallo scadere del recupero, con la conclusione da fuori del capitano taorminese Varrica, che nel classico tiro "dell´Ave Maria", trovava l´unico varco possibile tra un nugolo di avversari e compagni, per gonfiare la rete alla destra dell´incolpevole Bucca e gettare nello sconforto il clan rossoblù per il vanificarsi di un preziosissimo pari che sembrava ormai cosa fatta.

TORREGROTTA - SPORTING, COSI´ I PRECEDENTI

30/11/2013
SPORTING TAORMINA - TORREGROTTA - 2-1 20´ Stracuzzi (S), 39´ rig.Varrica (S), 74´ A.Cucè (T)

23/03/2014
TORREGROTTA - SPORTING TAORMINA - 0-1 18´ rig.Buda (S)

18/10/2014
SPORTING TAORMINA - TORREGROTTA - 2-1 70´ Aricò (T), 74´ Rasà (S), 90´+3´ Varrica (S)

Realizzazione siti web www.sitoper.it