31 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA AVVIA L’”OPERAZIONE MISTRETTA” – Bussa alle porte la difficilissima trasferta di sabato che anticipa la sosta del 6 marzo

24-02-2016 07:00 -
Il calcio di rigore del momentaneo vantaggio del Mistretta al Comunale nel match di andata



Neppure il tempo di godersi il dodicesimo risultato utile consecutivo (10 vittorie e 2 pari) coinciso con la quindicesima affermazione in campionato, la sesta consecutiva tra le mura amiche, che a ranghi completi e dinanzi all’ormai consueto gruppo di sportivi locali, sono ripresi gli allenamenti per i giocatori del Torregrotta che si sono ritrovati al “Comunale” quarantott’ore dopo aver “strapazzato” il Città di Messina.
Morale a mille per il roster giallorosso che non dà la minima impressione di volersi sentire appagato e con addosso una voglia matta di riprendere subito la preparazione, visto che all’orizzonte s’intravede la temibilissima trasferta nel catino del “Salvatore Lentini” dove per l’ottava di ritorno, i rossoblù sono attesi dall’insidioso e per nulla rassicurante Città di Mistretta, match che giunge alla vigilia di quel fatidico turno di riposo imposto dal calendario alla truppa di Giannicola Giunta, con il quale, di fatto, la classifica abbandonerà i connotati virtuali, fotografando in maniera chiara ed inequivocabile le gerarchie del girone.

Frattanto, continua a tenere banco l’ennesima ottima prestazione di capitan Sciliberto e soci, che in maniera autoritaria e con un quarto d’ora iniziale assolutamente devastante, ha praticamente messo in cassaforte il match di turno. Una autentica prova di forza che concretizzatasi con il vantaggio dopo neppure 40” di gioco e il raddoppio a ridosso dello scoccare del 4’, ha spento ogni velleità avversaria.
A confortare ulteriormente, si registra il sempre crescente numero di spettatori. La gradinata del Comunale infatti, in occasione dell’ultima gara, ha fatto registrare un notevole incremento di presenze, proseguendo nel trend intrapreso due settimane addietro con il Città di San Filippo del Mela, con parecchi volti nuovi e addetti ai lavori, a popolare le scalee dell’impianto di C.da Maddalena. Un ulteriore attestato dell’apprezzamento e della simpatia che gli scanzonati “Giunta boy’s” stanno riscuotendo nell’hinterland a suon di risultati, ma anche un “premio” alla società che dopo anni di apatia, sta gradatamente ritrovando il suo pubblico.

Tornando alle vicende agonistiche, nel suo “briefing” di inizio settimana tenuto nel chiuso dello spogliatoio, Giunta ha opportunamente messo in guardia i suoi dal prossimo avversario di turno, un Mistretta che con l’1-1 dell’8 novembre scorso, è l’ultima formazione ad esser uscita indenne dal Comunale, dando peraltro dimostrazione di grande solidità, avendo giocato sin dalle battute iniziali in inferiorità numerica ed anzi passando in vantaggio.
Un avversario, l’ennesimo della serie, da prendere con le dovute cautele, completo in ogni reparto e che dispone di una batteria d’attaccanti (Craccò, Paone e, ultimo in ordine di arrivo, l’ex Città di Sant’Agata Marandano) che probabilmente farebbe la felicità persino di allenatori di categorie superiori, senza dimenticare gli altri componenti la rosa, tutti elementi di categoria e che al cospetto della capolista, vorranno regalare al proprio pubblico, da sempre tradizionalmente caldo ed appassionato, un successo di prestigio per riscattare una stagione finora rivelatasi avara per gli amastratini di Melidone.

Ieri sera frattanto, consueta robusta seduta atletica condotta da un Pippo Bonarrigo, che di giornata in giornata si sta rivelando uno dei “fattori determinanti” di questa prodigiosa stagione. Si proseguirà questa sera con la parte tecnica, quindi domani, giovedi, la partitella in famiglia e venerdi la leggera rifinitura a meno di 24 ore dal match, al termine della quale Giunta comunicherà i 18 per Mistretta.

Realizzazione siti web www.sitoper.it