03 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA ESONERA CARMELO MANCUSO – Sofferta decisione al termine della riunione serale della dirigenza rossoblù dopo il capitombolo interno col Real Avola.

11-10-2016 17:30 -
mr.Carmelo Mancuso con a fianco il suo "secondo" Peppe Borelli



"Con una decisione sofferta sul piano umano, l´ASD Torregrotta ha deciso di sollevare mr.Carmelo Mancuso dall´incarico di allenatore della Prima Squadra. A Mancuso un particolare ringraziamento per l´impegno, la professionalità, l´umiltà e la grande dedizione dimostrate in questi mesi oltre, naturalmente, ai più sinceri auguri per il futuro della carriera da tecnico".
La speranza che qualcosa potesse cambiare nel corso delle ultime settimane, non ha trovato conforto nei risultati, ma soprattutto nelle prove fornite dalla squadra, al di là delle indubbie difficoltà di un calendario proibitivo nella parte iniziale e delle attenuanti ampiamente riconosciute in partenza, derivanti dalla necessità di amalgamare un gruppo completamente nuovo e che si è solo gradatamente completato con innesti e reinserimenti in corsa che non hanno certamente facilitato il compito.

Il rammarico è enorme ma la necessità di dare un segnale forte a tutto l´ambiente alla fine ha prevalso e dalla riunione convocata d´urgenza nella serata di lunedi a poco più di 24 ore dalla nuova e pesante sconfitta, subita stavolta dal Real Avola al "Comunale", è arrivata la decisione, comunicata nella mattinata odierna dal presidente Nino Sindoni al tecnico.

Un solo punto conquistato (in casa col Rocca Caprileone) in 5 gare disputate con il conseguente ultimo posto in solitudine, un solo gol realizzato, peraltro ininfluente, domenica col Real Avola da Cariolo, 10 subiti, 7 dei quali nel primo tempo (4 nei primi 10´ di gioco...ndr) e un "gap" già salito a -6 dalla zona salvezza diretta, il bilancio in campionato del 50enne trainer di origini palermitane ma ormai stabilitosi da tempo a Messina, dal glorioso passato di terzino nella massima serie e che dopo aver guidato le giovanili dell´ACR dove ha mosso i primi passi nel calcio professionistico degli anni ´80, nell´ultimo biennio aveva brillantemente condotto la Forza Calcio Spadaforese alla finale play-off col Troina e la scorsa stagione il Giarre ad una "comoda" permanenza anticipata in Eccellenza.

Si apre adesso la corsa alla successione sulla panchina rossoblu, per la quale il presidente Nino Sindoni ed i suoi più stretti collaboratori si sono attivati immediatamente al fine di assicurare alla squadra, una guida tecnica esperta. Questa sera frattanto, Peppe Borelli e il capitano Alessandro Venuti, dirigeranno la prima seduta di allenamento, con la quali si apre la delicatissima settimana che condurrà la squadra all´anticipo di sabato pomeriggio al "San Gaetano" di Belpasso.


Realizzazione siti web www.sitoper.it