01 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA MANTIENE PROFILO BASSO E PUNTA IL PRIMO DERBY DI CAMPIONATO - Archiviata la vittoria con la Santangiolese, inizia la preparazione alla seconda trasferta di campionato. Con il Merì si anticipa a sabato.

29-09-2015 10:00 -
Il Torregrotta si ritrova questo pomeriggio al Comunale, 48 ore dopo il sofferto ma non per questo meno meritato successo sulla tenacissima Santangiolese, che ha consentito al manipolo di Giannicola Giunta, di compiere un bel balzo in graduatoria, isolandosi dietro al terzetto composto da Mistretta e Merì che sopravanzano di una lunghezza e dal Città di S.Agata che grazie al blitz del Marullo sul Camaro ed ai concomitanti risultati provenienti dagli altri campi, Comunale compreso, si è portato in testa per quella che, per gli addetti ai lavori, appare come l´inizio di una "fuga annunciata" verso la vittoria finale.

In casa rossoblù e come da prassi consolidata negli anni, l´importante affermazione di domenica scorsa, se da un lato è stata accolta con ovvia ma moderata soddisfazione, dall´altro lato non deve far dimenticare che le insidie sono dietro l´angolo ad ogni turno e che le compagini compagne di viaggio del Torregrotta 2015/16, hanno più o meno tutte allestito dei roster competitivi, ben attrezzati e quasi tutti con all´interno delle individualità in grado di piazzare in ogni momento del match, il colpo risolutore.
Di ciò, è ben con sapevole il tecnico torrese, che nel definire "difficilissimo" il campionato appena iniziato dalla sua squadra, mantiene saggiamente un profilo basso, trincerandosi dietro un prudente quanto realistico "pensiamo a salvarci" a dispetto del confortante inizio di stagione nel quale Sciliberto e soci hanno messo in carniere cinque punti nei primi 270´ del torneo, avendo peraltro affrontato formazioni del calibro di Pistunina e Santangiolese, uscendo inoltre indenni dall´insidioso capo dell´Iniziativa.
Un bilancio tutt´altro che disprezzabile, al di là del quarto posto provvisorio, sul quale è prematuro soffermarsi più di tanto, in attesa di poter cominciare a tirare qualche somma solo al termine del girone di andata, quando cioè i valori assoluti delle 15 "sorelle" del girone B saranno più delineati ed il mercato di riparazione dicembrino, avrà rettificato gli assetti iniziali delle squadre.

Con queste premesse e con una maggiore serenità frutto della prima vittoria di campionato, colta in quella che per come è maturata, da "zona Cesarini" tende sempre più a diventare la "zona Torregrotta", la squadra avvierà la preparazione al prossimo appuntamento di un calendario che non concede spazio a soste o riflessioni di sorta, proponendo a stretto giro, il primo derby di campionato, dovendosi recare nel difficilissimo campo di Merì, per rendere visita ad una compagine, che dopo lo scoppiettante avvio con due successi nei primi 180´, è incappata in quel di Mistretta nella prima sconfitta di campionato.

A proposito della vicina trasferta (15 Km.), programmata inizialmente in calendario per la giornata domenicale, su richiesta della società ospitante e stante la concomitanza con una manifestazione comunale, si disputerà sabato 3 ottobre.

Il match contro l´undici di mr.Cataldi, una formazione che è un ottimo "mix" di giocatori di consolidata esperienza ed un gruppo di ragazzi validi ed animati dalla grande voglia di emergere, apre un ciclo di quattro gare prima della trasferta di fine ottobre a Mili Marina col Città di Messina, nel quale il Torregrotta disputerà due derby in trasferta (Merì e San Filippo del Mela), intervallati dalle gare interne con Messana e Acquedolcese, che dovrebbero dire qualcosa in più circa le prospettive a medio-lungo termine della squadra di Giannicola Giunta.

In vista dell´imminente impegno, in assenza di squalifiche, è atteso al rientro in gruppo Rosario Rasà che dopo il turno di stop precauzionale, dovrebbe tornare ad allenarsi con i compagni.
Programma invariato inoltre, nonostante l´anticipo al sabato, e squadra al lavoro da stasera e sino al venerdi con la leggera rifinitura che chiuderà la fase di avvicinamento al match.
Per il resto, non si dovrebbero segnalare novità di rilievo, con Ruggeri alle prese con il lento recupero dal nuovo infortunio muscolare e la rosa restante, da stasera al lavoro sotto le direttive del tandem Giunta/Bonarrigo, per preparare con la consueta meticolosità, il delicato appuntamento in terra meriense.


L´OTTOBRE DI CAMPIONATO DEL TORREGROTTA

3 ottobre MERI´ - TORREGROTTA (sabato)
11 ottobre TORREGROTTA - MESSANA
17 ottobre CITTA´ DI S.FILIPPO DEL MELA - TORREGROTTA (sabato)
25 ottobre TORREGROTTA - ACQUEDOLCESE
31 ottobre CITTA´ DI MESSINA - TORREGROTTA (sabato)

Realizzazione siti web www.sitoper.it