24 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA NON SA PIU´ VINCERE - In vantaggio di due reti fino al 73´, i rossoblù vengono raggiunti nel recupero dal Riviera Messina Nord.

14-12-2013 19:08 -
94´ Lo Surdo ha appena scoccato il tiro del definitivo 2-2
CAMPIONATO PROMOZIONE SICILIANA 2013/14 - GIRONE B - 15^ GIORNATA D´ANDATA
MESSINA - Vill.SS.Annunziata - Comunale "N.Bonanno" - sabato 14/12/2013 - ore 14,30



RIVIERA MESSINA NORD - 2
TORREGROTTA -2

Marcatori: 15´ Saporita (T), 34´ Ruggeri (T), 74´ rig. E 94´ Lo Surdo (RM)

RIVIERA MESSINA NORD: Salvadore, Affè, Vento, Molonia, Morabito, Panetta, Zanghì (59´ Salpietro), Lo Surdo, Mangraviti (57´ Vlad), La Vecchia (46´ Alessio), A.Arena
A disp.: Tavilla, Alessi, Bonanno, A.Donato
All.: M.Tomarchio

TORREGROTTA: Vinci, Impalà, Cucè, Squadrito, Scibilia, Borelli, La Spada, Cambrìa, Ruggeri, Saporita, S.Isgrò (74´ A.Isgrò)
A disp.: Giunta, Iannello, T.Romeo, Pirrone, I Mento
All.: G.Giunta

ARBITRO: Ferdinando Emanuele TORO di Catania
ASSISTENTI: Stefano PITTERA e Luca Angelo REGOLO di Acireale

NOTE: Spettatori un centinaio circa.

ANGOLI: 5-3 per il Torregrotta (p.t. 4-2)

RECUPERO: 1´ + 4´

OFF-SIDES: 2-1 per il Torregrotta (p.t.1-1)

AMMONITI: 25´ Morabito (RM) e Saporita (T), 42´ Lo Surdo (RM), 45´ La Vecchia (RM), 47´ Vento (RM), 60´ Vlad (RM), 61´ Panetta (RM), 72´ Borelli (T), 73´ Vinci (T), 87´ Impalà (T)


Ancora minuti di recupero fatali per il Torregrotta che torna dal "Bonanno" di Messina con un punto ed un carico di delusione.
La squadra di Giannicola Giunta, che aveva chiuso il parziale avanti di due reti dando l´jmpressione di poter gestire comodamente il vantaggio, negli ultimi 20´ di gara, trova il modo per complicarsi la vita, subendo allo scadere del recupero, esattamente come la settimana scorsa con la Mamedrtina, il gol del definitivo 2-2 che regala un sorriso di speranza alla formazione di casa, mentre rimanda ad occasioni migliori l´undici tirrenico che riponeva nella trasferta in riva allo Stretto, le speranze di un ritorno al successo che manca ormai da 7 turni (3 pareggi e 4 sconfitte).
Rossoblù in vantaggio al quarto d´ora direttamente su calcio di punizione concesso per fallo di La Vecchia su Squadrito. Saporita si incarica della battuta, insaccando dai 25 metri alla sinistra di Salvadore.
Il raddoppio giunge al 34´ e nasce da uno scambio sulla trequarti avversaria tra Saporita e Cambrìa con quest´ultimo che giunto quasi sul fondo mette in mezzo dalla sinistra, dove Ruggeri anticipando tutti, gira di testa alle spalle del portiere messinese.
Ad inizio ripresa, il Torregrotta ha per due volte con Saporita l´opportunità per chiudere il match. La prima si presenta al 48´ sugli sviluppi di una rimessa a lunga gittata di Simone Isgrò, con il "buco" della retroguardia messinese che mette l´attaccante in condizione di calciare a rete da entro l´area di rigore, ma il sinistro al volo manca il bersaglio.
Al 53´ invece, ruba palla al diretto avversario, entra in area da posizione defilata sulla destra e giunto quasi sul fondo tenta un improbabile conclusione personale.
Allo scoccare dell´ora di gioco, il Riviera Messina Nord si rende pericoloso con il neo-entrato Vlad che di testa da distanza ravvicinata su traversone dell´indimenticato ex capitano rossoblù Giacomo Salpietro, impegna severamente Vinci che si salva d´istinto.
Padroni di casa pericolosi anche al 72´ con una conclusione dalla distanza di Alessio che sbuca dalla selva di gambe in area rossoblù, costringendo Vinci a salvarsi in due tempi con la collaborazione della difesa.
Sono le avvisaglie del gol rivierasco che giunge al 74´ su calci odi rigore concesso dal signor Toro per atterramento di Salpietro ad opera di Vinci che calcola male la direzione di uno spiovente e non trova di meglio che agganciare la gamba del 49enne centrocampista messinese.
Dal dischetto si presenta Lo Surdo che trasforma accorciando così le distanze.
Due minuti più tardi, il Riviera beneficia di un calcio di punizione quasi in prossimità dell´area piccola per un´ingenuità del portiere rossoblù che raccoglie con le mani un retropassaggio volontario di Impalà. Questa volta però il pericolo è sventato perché sul cross di Salpietro, Vlinci respinge l´inzuccata di Vlad.
I locali aumentano la pressione nella metà campo rossoblù, con la squadra di Giunta che in qualche maniera riesce a rintuzzare gli assalti avversari, ma non può evitare la capitolazione allo scadere del quarto minuto di recupero, quando Salpietro serve Lo Surdo che si accentra e di sinistra trova la traiettoria vincente che regala ai suoi un pari insperato e getta nello sconforto un Torregrotta ancora una volta troppo ingenuo e che subisce ancora una volta una rimonta dopo un doppio vantaggio.

LE FOTO DELLA PARTITA - clicca qui

Realizzazione siti web www.sitoper.it